[1] il latino apre la mente - ma non quanto apre il culo!
[Addrush::post]
Era quello che mi dava più soddisfazione: si capiva tutto e subito. Lo traducevo senza dizionario (e poi ricontrollavo con il caro IL, che non si sa mai).
beh, eraun'opera di propaganda, la doveva capire anche il caciottaro... sì, ti sto dando velatamente del caciottaro
[psycho::post]
guarda che lui insegna italiano e latino a scuola.
lui qui fa una cosa che mi piace molto, ovvero si mette nella stessa logica (apparente) di qualcuno e dimostra come nella sua stessa logica cio' che dice non ha senso.
infatti per me l'utilita' del latino e':

[psycho::post]il latino lo si insegna per un altro motivo, nobilissimo peraltro, che e' quello delle radici culturali


e su questo mi pare che sei d'accordo.

ma i difensori del latino la mettono proprio sull'utilitarismo (cioe': apre la mente, quelli che studiano latino statisticamente poi hanno stipendi piu' alti da grandi, ecc. ecc.), e lui entra nel loro stesso campo e li massacra.
ah ecco, mi era sfuggito il senso. Il sangue al cervello ha fatto il resto.
[psycho::post]

sono luoghi comuni VERI. per me quanto dice qui e' semplicemente l'ABC dell'ovvio. o meglio di quel tipo di ovvio che a quanto pare appare ovvio solo a me, per qualche motivo.
allora, o io ho frequentato il Liceo Classico anomalo, o qui c'è qualcosa che non va: ora, è ovvio che se ad un bimbo di 14 anni viene consigliato il Classico, 9 su 10 questo bimbo ha già a priori una testolina che lo farà andare bene a scuola. E con questo spieghiamo il Mistero della Bravura Insita.

Ma che chi va al Classico abbia sempre una famiglia che lo sostiene nello studio con l'esempio, è una cazzata che la semplice statistica attenta potrebbe sfatare.
Sebbene molti che frequentano il Classico vengano da famiglie agiate, e spesso da genitori laureati*, ciò non significa che abbiano un background di cultura assicurato. Anzi, spesso e volentieri è proprio l'opposto.

Purtroppo posso portar solo esempi a mio aiuto, e sarebbe aneddotica. Ma ho ragione io.



*io invece sono il primo laureando (da ieri è ufficiale) della famiglia, evvai.
Sono uno psicopatico, getto le ragazze in piscina per salvarle.