scotto
un altro procedimento tipico dell'ignorante é che generalizza solo quando e finché gli conviene.

in un sistema biologico lo squilibrio tra predatori e prede viene normalmente controbilanciato dal fatto che la riduzione delle prede prima o poi uccide i predatori. questo succede anche in un mercato. quando si dice che un mercato fallisce, in effetti si intende solo questo. l'intervento per evitare squilibri eccessivi é anche comprensibile, ma ha un costo (eliminare tot predatori, dare le pistole ai predati, etc). in realtà nessuno sa calcolare questi costi.

più precisamente, tra un sistema biologico e il mercato una differenza c'è, e cioè che difficilmente il sistema biologico giunge in fretta alla catastrofe irreversibile (anche se a volte è successo, in genere per l'intervento umano). un mercato invece può degenerare molto in fretta e tirarsi dietro tutto il resto.

ma il costo rimane. più protezione vuol dire spese e irresponsabilità e rilassamento e deboscio. visto che non ci sono calcoli affidabili, diventa una scelta ideologica.

che si allarga, inevitabilmente. perché le parole scavano solchi nel cervello e certe strutture diventano di generale applicazione. e genera contraddizioni, perché il soggetto vuole tutele che non vuole pagare. da ciò la schizofrenia imperante.