news :: Alien ant.

Voglio essere considerato un cliente come gli altri, coi malanni, coi problemi, con le mie necessità.

(Gianfranco Micchiche')







In assenza di squali & morte:

Il pesce di Lampedusa

E' con stupore che apprendiamo (Corriere , 21 giugno) che a Lampedusa non si mangia più il nostro pesce, perché questi si nutrirebbe dei cadaveri di extracomunitari. Riteniamo opportuno prima di creare e/o divulgare inutili allarmismi e inesistenti notizie, informarsi su dove si sono, purtroppo, verificati i naufragi che hanno provocato il decesso di decine di persone e su dove la nostra flotta peschereccia è abilitata a pescare. E. opportuno ricordare che i suddetti naufragi sono avvenuti a decine di miglia (50-60) da Lampedusa, e che i nostri pescherecci sono tutti abilitati a svolgere le proprie attività di pesca costiera locale entro 6 miglia dalla costa delle Isole Pelagie; inoltre riteniamo corretto evidenziare che ad oggi i pescatori di Lampedusa non hanno mai preso con le loro reti cadaveri di extracomunitari a prova che i suddetti corpi non si trovano nelle nostre zone di pesca.

Quindi appare evidente che è impossibile che i pesci che noi peschiamo si nutrano dei corpi degli extracomunitari deceduti in mare, e la psicosi che a dire del signor Cavallaro si è creata a Lampedusa non ha ragione di esistere.

Piero Billeci

presidente Associazione Pescatori Lampedusa



Lettera al Corriere, inoltratami dal mio ghostwriter.

news :: Si vede la cosa si pensa ad altro.

t'ho cercata

nel mare

nero

fra le oche

d'

una fontana

sui muri

della mia gioia

fra le pagine

d'

una agenda

dentro una macchina

sotto un casco

sui motorini

per

le vie nelle luci

dietro

una sigaretta o un caffe'

t'ho trovata

sui tasti

d'un telefono

Avana.



(G. Gozzano)



news :: Natura morta con sticchio.

Esistono persone che perdono la testa per una tavoletta del water non abbassata, persone che sono capaci per questo di mettere in discussione a volte un'amicizia, forse un amore.

Io personalmente a queste persone ci abbasso la tavoletta e ci cago di sopra.

(J.L. Borges, 1956)



news :: Io invece sono qui.

Mi sono bastate due settimane dopo le dimissioni, date per entrare nello scintillante mondo dell'imprenditoria e dell'autoimpiego, per ritrovarmi nella condizione in cui avrei tanto preferito essere ancora un dipendente. Segnatamente, la malattia. Ancor più segnatamente una malattia molto dolorosa e la cui terapia costa più di un giro con le mignotte più costose di cui si serva il principe Savoia. Parlo, naturalmente, di un'ernia estrusa - ce n'erano quattro in dirittura d'arrivo, ma solo L5-S1 si è qualificata per la vittoria nel grande concorso "impediamo a pgcd di essere un individuo autosufficiente".

Non mi sono perso d'animo, tuttavia, e sono riuscito finalmente a trovare una condizione in cui lavorare mi è possibile, anzi piacevole (perché, come dice il Lider Maximo Silvio, "bisogna provare piacere mel lavoro" o qualche troiata del genere).

Quindi, signore e signori, ecco a voi la Postazione Professionale PGCD 2003, garantita contro le intemperie e la sopravvivenza, e certificata ISO 9002, 9003, 9004 e pure IEEE 1394. E' in vendita a soli 600 euro*, non lasciatevela sfuggire!

Le condizioni di lavoro sono eccellenti.


* Il costo della fisioterapia.


asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai