blog bla-bla :: Il mio esiguo spazio vitale

A parte le melanzane, la cannella, le zanzare, la pioggerellina in novembre, l’odore di treno, Maurizio Costanzo, la sabbia nel costume, gli Oasis, i gatti, le cimici, le zucchine, i lapilli sui sedili, il pacchetto morbido che pensi ce ne sia ancora una poi invece non c’è, le boyband, le campane al mattino, la neve nel collo, la domenica pomeriggio, le cartine che si incollano, la montagna in generale, i revival anni 80, il grana sulla pasta se non ce l’ho messo io, le ditate degli altri sul mio monitor, la frase “potremmo rimanere buoni amici”, Panariello, il…

importante deliri :: cattivo.

fu un grande giorno quello in cui gli umani catturarono dio. gi tenere segreto il piano era stato difficilissimo: sfuggire istante per istante ad un destino gi scritto eppur mutabile.

chat deliri :: Chts

La Notte ha un sacco di forme.
Sarò banale ma a me dà questa impressione, ne ha molte di più rispetto al Giorno. Non parlo di caratteristiche intrinseche, di cose immediatamente registrabili dai sensi, parlo di quella capacità che ha di suscitare altre impressioni pur rimanendo uguale a qualsiasi altra notte precedente.

importante news :: Credo.

Credo di stare postando una news. Ormai sono vecchio e saggio e non comprendo piú molto bene queste diavolerie di asphalto2, che - confesso - non leggo piú. E non certo perche non ne ho il tempo, é che non ho piu la forma mentis, preferisco concentrarmi su quelo che accade nella vita reale (IRL, avrei detto da ggiovane, irl, da dove dgt, tvttb, mxlzv). E quindi perdo gioiosamente i contatti con questo mondo, salvo qualche irruzione nella ciát a vedere che cazzo ciavete da dirvi. Anche sotto le mentite spoglie di 'fuffa', 'rafano', 'wasabi', 'AAA' e qualche altro clone di cui nonricordo il nome. ero io, vogliatemene.
Oggi posteró circa la metá delle news che posteró per il 2004, ma questa rischia anche di essere la totalitá. Il tepore arriva, il bar sotto al mio ufficio ha tirato fuori due timidi tavolini. Mi aspetto nelle prossime settimane un accorciarsi di gonnelle, un allungarsi dei décolleté, un eclissarsi di calze ed un emergere di pantaloni dal rosso-mattone all'arancione. Ed a seguire un imbrunirsi delle pelli, un colorirsi di caviglie, alle quali seguirá uno, progressivo, dei piedi. che dimagriranno, per l'occasione. Alla domenica sera si spegneranno le code al rientro dalla aosta-milano, mentre si ingrasseranno quelle da ravenna, a milano. Personalmente ho giá iniziato a riporre le cravatte di cachemire. Adocchiando quelle di seta leggera. Sceglieró un nuovo abito, in lino chiaro, che ben si abbini con la mia auto blu. Le camicie resteranno azzurre, e si continuerá a bere Gin Tonic. Ma se volete bere altro, fate pure, peró non chiedetemi di aprire la stagione, poi di chiuderla. Non ho piu le forze del gran ciambellano, sono stanco ed ho altro da fare. Credo che torneró a fare cio che stavo facendo, e non vi é dato sapere di cosa si tratti. Adeu.
curnutone ca p'sta via mo't' ne vai,nun chiagnere p' st'ammore a chella nun ce penzà,
tu ca sì nu' figlio 'e bucchina senza core, ciò fai 'mman 'e marenari.

blog bla-bla :: Luci sulla mia futura moglie

Le luci artificiali del locale si alternano veloci sulla pelle del suo viso, delle spalle, della schiena.
Corrono veloci, inarrestabili, seguendo ogni curva, aderendo.
Le invidio quasi.
Giallo, blu, rosso, verde, bianco.
Seguono diligenti la pelle. E la musica.
Midlife Crisis.

tech news :: L'Italia e il P2P - Reprise

E intanto, il terrore miete vittime: www.fastsharing.da.ru

Come nei più eleganti e successful stati di polizia, non serve un'accusa e non serve neanche una pena. Basta il terrore.
Prendi un povero coglione qualunque (lo estrai a caso, se vuoi, tra gli utenti fastweb) e gli piombi a casa. Nel 90% dei casi non ti servirà neanche un mandato, perché il coglione sarà troppo scioccato per chiedertelo. Gli sequestri tutto - libri, videocassette, computer, dischi, foto - senza nessuna necessità. Se ti scappa, lo sbatti in galera per tre giorni, "per accertamenti". Prima o poi, magari, si riprenderà la roba. Intanto l'hai traumatizzato come si deve, e soprattutto hai traumatizzato tutti gli altri (perché la stampa, come sempre serva del potere e soprattutto degli avvocati, ha dato gran risalto all'operazione, con nome cognome e indirizzo dello sfigato, "sospettato anche di conservare immagini pedopornografiche").
Vu­alà: hai sgominato la pirateria (almeno quella della domenica). Non serve niente di più del terrore, quando i primi a fottersene dei diritti legali sono quelli che dovrebbero, in teoria, proteggerli.
Ma d'altra parte, che l'Italia sia sempre più uno stato di polizia è già noto a tutti, vero? Lo sapete a cosa servono i soldi delle vostre tasse, vero?
E a proposito di soldi - visto che la pirateria è illegale, e condividere è illegale, qualcuno saprebbe spiegarmi perché paghiamo un'accisa sui CD vergini, giustificata con la stronzata dei "diritti d'autore preventivi"? Cioè, lo Stato e la SIAE mi fanno pagare per qualcosa che non ho il diritto legale di fare? E come cazzo la giustificano? Come cazzo se lo giustificano quando vanno a dormire e provano a pensare a quanto odio la maggior parte della gente sente per loro?
Infinite cose da fare, e così poco tempo per farle delegare.

tech news :: L'Italia e il P2P

Negli ultimi giorni, sono stati costretto a sentire decine (no, migliaia) di persone che dicevano "adesso, se scarichi un film da internet ti danno 1500 euro di multa". Premesso che, nel mondo fatato in cui vivo io, credo proprio che ci voglia un mandato per esaminare i log dei miei download, e che il mandato dovrebbe essere emesso solo in caso di presunzione di reato (e non, per esempio, perché magari potrei aver commesso un qualche reato, che non si sa mai), credo che sia un'ipotesi piuttosto ridicola. Anche perché va premesso pure che sarebbe sinceramente preoccupante scoprire che fastweb ha un log di *tutti* i pacchetti che transitano dal mio PC (un po' perché mi chiederei, oltre che risparmiando sul call center, da dove cazzo tirano fuori i soldi per avere uno storage delle dimensioni necessarie).
Ciò nonostante, ho scoperto con una certa ilarità che l'Italia ha davvero recepito la direttiva europea a proposito del P2P, che si può riassumere in "metti in galera chi ci fa i soldi, e lascia in pace chi si scarica la roba per uso personale" - solo che l'abbiamo recepita all'Italiana, stile "lascia in pace chi si fa i soldi, che magari è gente importante, e rompi i coglioni a chi non ce li fa, che invece non conta sicuramente un cazzo".
E ho anche scoperto che quella italiana è la versione più truce e sanguinaria delle leggi europee sul P2P - e allora mi sono chiesto, visto che per tutte le altre leggi tendiamo un po' a farci i cazzi nostri e a recepire le direttive un po' quando cazzo fa comodo, come mai per questa ci si sia mossi così in fretta e così ferocemente.
E poi mi sono anche chiesto quante altre nazioni europee hanno il premier che possiede una (o più, non saprei) casa di distribuzione cinematografica.
Naturalmente non c'entra nulla, eh, non vorrei mai insinuare che l'Unto Silvio si è innervosito perché guadagna qualcosina in meno. Non vorrei nemmeno insinuare che Telecom abbia premuto per la stessa legge (più di una persona ha già dichiarato che, visto che non può più scaricare film, disdice fastweb).
Ad ogni buon conto, credo che si possa ufficialmente considerare aperta la campagna elettorale anti-berlusconi dell'asphalto. Per quanto mi concerne, quell'uomo non deve tornare al potere, mai più.
Infinite cose da fare, e così poco tempo per farle delegare.

scienza deliri :: Come sono fatti i Sir

Ieri il capo magnanimo mi ha portato con sè ad un appuntamento di lavoro: capita talvolta. La mia funzione, ho scoperto col tempo, è quella di ascoltare i suoi deliri annuendo con fare interessato e attento (ho studiato appositi movimenti di sopracciglia per trarlo in inganno). Ottimo corredo dell'immagine di me sono frasi ad effetto da incastrare raffinatamente nei suoi silenzi, come "Eh già", "l'ho sentito dire", "ma dai" (sì, ci diamo del tu), "Dev'essere certamente così" (con la forma avverbiale vagamente pleonastica per…

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai