blog deliri :: All'inseguimento della PerlaNera

Succede che passano gli anni senza che capiti niente degno di nota, che tutto fili liscio, tranquillo, quasi monotono...
Poi, senza che nemmeno tu ti accorga, ti succede che nei primi quattro mesi del nuovo anno ti infili in una tempesta che neanche il golfo del Leone incalzato dal peggior Mistral.

blog deliri :: Incontri ravvicinati del terzo tipo (Atto I)

“Ciao, io sono musulmano, e tu?”

Perché, io mi chiedo perché ‘sti cazzo di negretti devono sempre socializzare con gli stranieri che visitano il loro paese?
Non possono limitarsi a lasciarmi visitare in pace e esibirsi in una danza etnica di tanto in tanto? Quando vai allo zoo mica vuoi socializzare con la giraffa, ti basta fotografarla, no?
E questo non solo sembrava purtroppo socievole, di quelli che non ti mollano, ma io ero anche in trappola.

rido deliri :: Giovanni Senzapaura

C’era una volta un uomo di nome Giovanni, ma tutti i paesani e i vicini di casa lo chiamavano Giovanni Senzapaura. Era infatti questi famoso in tutta la regione per il suo straordinario coraggio, anzi, per la sua totale incapacità a subire il minimo spavento, tanto che tutti gli amici avevano ormai smesso da anni di perseguitarlo coi loro lazzi volti a mettere alla prova la sua strana qualità.

blog deliri :: elevato, silenzioso, terso e pulito


Ci sono quelli a cui l'ozio capita, più o meno improvviso.
Interrompi il flusso approssimativamente continuo delle futili sciocchezze che tutte insieme hanno nome "la vita di qualcuno" e così senti esprimersi: m'annoio.

Io sto al punto che sono tutti.

Mi devo arrendere a quest'evidenza.

blog deliri :: speravo di non ricaderci

Giorni. Giorni eterni, in cui qualcosa si è ingrandito in me, in cui il disagio si è trasformato in sofferenza. Sofferenza che alcune volte sembrava essere sul punto di sparire, di essere finalmente ricacciata dai miei tenaci tentativi di riportare il tutto alla normalità. Giorni in cui tutto, anche i pranzi in compagnia, anche le sere davanti alla bottiglia di quello buono diventano più difficili da gestire con indifferenza, per quel nodo dentro che blocca anche la deglutizione.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai