meta deliri :: 2011: l'asphalto che vorrei

La vera verità è che nei momenti difficili, quando angosce e rotture i coglioni si succedono senza soluzione di continuità, uno si aspetterebbe un sostegno dal suo forum preferito. Magari quell’uno torna a casa depresso e si collega al forum pensando di trovarci un sacco di cose interessanti e divertenti, e invece non ci trova niente.

scienza bla-bla :: lezioni di tassonomia #1: the basics

ok, siccome mi e` stata richiesta (thanks gonzokampf) e mi e` parsa una bella idea, buttero` giu` una serie di elementari cazzate copiate dagli internetz illuminanti e visionari post di introduzione didattica al meraviglioso mondo della classificazione degli esseri viventi. prima di tutto: io sul lavoro non mi occupo affatto di tassonomia (purtroppo), anche se a volte rientra inevitabilmente nella mia vita professionale.

porno deliri :: [Asphalto porno] Doppie penetrazioni

Da un po' di tempo rifletto su alcuni tratti del porno che rimpiono le mie giornate e svuotano le mie palle in lunghe sedute onanistiche. La pornografia è un prodotto democratico per eccellenza, ovvero è bieco, popolino, livellato, basso, e assolutamente aperto ad ogni gusto, pur stabilendo delle gerarchie ben precise di sesso ed appartenenza.

scienza recensioni :: la scienza come dovrebbe essere

Leggo su /. e riporto:
"A group of British schoolchildren may be the youngest scientists ever to have their work published in a peer-reviewed journal. In a new paper in Biology Letters, children from Blackawton Primary School report that buff-tailed bumblebees can learn to recognize nourishing flowers based on colors and patterns.

presto! bla-bla :: [asphalto vecchiaia] Sa a che ora arriva la pensione?

[wile::post]Louis, non sto scherzando. non contate sulla pensione, neppure se venite assunti a 24 anni a tempo determinato e lavorerete ininterrottamente per quarant'anni.
ok, wile, hai quasi descritto la mia situazione probabile se non cambio nulla. Ora dimmi, anche a costo della decussa:

-Se resto in Italia, che devo secondo te fare?
-Parto per la Nuova Zelanda ad aprire un negozio di roba italiana (lo chiamerò "Roba da meridionali")?

media bla-bla :: [gomblotti] un uomo, un luogo comune

Sabato scorso ero in un locale con alcuni amici e stavo beatamente facendomi i fatti miei. Uscito a fumare, ho notato seduto al tavolino lasciato sul marciapiede per i fumatori accaniti un uomo che stava parlando con qualcuno al telefono.

Il contenuto del discorso, il tono con cui si stva svolgendo e il personaggio in sè mi hanno incuriosito al punto che ho estratto il telefono e sperando in dio che il tizio non mi notasse e che il microfono fosse sufficientemente sensibile, ho premuto il pulsante dei memo vocali.

media news :: I Gorillaz: meh.

Ieri ho visto Dinner For Schmucks. Mi ha fatto così cagare che ho iniziato a scrivere la recensione come quando ero divertente, ma mi sono accorto che il mio livello di irritazione non mi permetteva di essere oggettivo. Quindi, invece della recensione, ecco alcuni appunti:
1) i titoli di testa sarebbero stati perfetti se il film fosse stato una roba di serial killer psicopatici. As it stands, sono inquietanti e basta.
2) La storia è perlopiù irrilevante, ma quando non lo è fa cagare per la manifesta implausibilità - roba da film demenziale alla Zucker/Abrahams/Zucker, ma fatta come se fosse vera. Non so bene come trasmettere il livello di "NO MA PORCATROIA QUESTO NON HA SENSO", però vi giuro che è smodato.
3) Le battute e le scenette fanno ridere in varie occasioni, però vengono quasi completamente sopraffatte da Steve Carell e dalla sua apparentemente incontrollabile necessità di continuare a fare la faccia da scemo anche quando se ne potrebbe fare a meno.
4) Oltre a essere un film che i recensori definiranno come "politicamente scorretto" (cioè, uno in cui si pigliano per il culo i ritardati - oooh che roba sconveniente e provocatoria!), non ha neppure il coraggio di esserlo fino in fondo, e ci mette qualche abominio di morale stronza e pelosa e inutile, che sarebbe stronza e pelosa pure in un film per bambini, ma che lo diventa ancora di più in uno in cui il clou dell'umorismo è dato da un cieco convinto di aver spento la luce mentre la luce è ancora accesa!

Davvero una merda. Meno di cento kilo-Ballistic, direi. E questo solo perché fa ridere qui e là, e le chiappe mostrate sono pregevoli.

Ah, no, i Gorillaz non c'entravano una mazza. Ahah.
Sono il fottuto dittatore di questo posto. Quello che penso è verità, quello che dico è legge, quello che faccio è giustizia.
Per eventuali perplessità, dubbi, critiche, consigli e quant'altro, puoi andare a fare in culo e crepare su un altro sito.

tedio news :: D'altra parte, mi faccio i cazzi miei

C'ho come sempre i cazzi miei - che recentemente, come sa chi mi followa su twitter, si sono manifestati nel farmi un account su un servizio di blogging dove scrivere le cose serie, quelle che mi sono tradizionalmente vergognato un po' a mettere sull'asphalto perché prive di sorca, bestemmie & via dicendo.
Sono partito con l'adeguato entusiasmo, scrivendo le cose che mi stavano a cuore, salvo poi finire le cose che mi stavano a cuore e rendermi conto che, con tutto l'odio che provo per i leghisti di merda, e i ciellini di merda e Tremonti e Berlusconi, non è che possa veramente scrivere solo di quello. Anche perché, diciamocelo, dopo un po' non fa più ridere. Non che facesse ridere nemmeno all'inizio, trattandosi di cose serie, ma dopo un po' proprio per un cazzo.
Quindi, dichiaro già chiusa la mia esperienza a fare quello che scrive le cose serie su argomenti seri. E dichiaro invece APERTO IL CULO DI SUPERMAZ, ahahaha!

PS: No, non c'è nessuna ragione specifica per cui io dovessi scrivere questa roba. Però continuo ad essere il fottuto dio imperatore e padrone qui, dunque non mi cagate il cazzo e apprezzate le stille di saggezza che colano dalle mie parole come frammenti di materia fecale dal glande dopo un atto contro natura.
PPS: Le nuove direttive antipirateria approvate dall'AGCOM e accolte come una Nuova Santa Alleanza (tm) dai coglioni, prevedono anche che i siti residenti all'estero o che sono brutti e cattivi possano essere variamente censurati - sia bloccando i DNS sia, nel caso i giornalisti usino "ovvero" nel senso corretto del termine, bloccando direttamente gli IP.
Dopo averci avvicinato a Russia e Libia, adesso il grandissimo Vecchio Coglione delle Libertà Anticomuniste sta anche prendendo esempio dalla Cina. Aspetto che dichiari la Corea del Nord il più grande alleato dell'Italia da un giorno all'altro.
Sono il fottuto dittatore di questo posto. Quello che penso è verità, quello che dico è legge, quello che faccio è giustizia.
Per eventuali perplessità, dubbi, critiche, consigli e quant'altro, puoi andare a fare in culo e crepare su un altro sito.

tette deliri :: KIM JONG-IL LOOKING AT LI MORTACCI DE FRED

Kim Jong-il looking at my tits (thnx chukie)


looking at tractors


looking at toy balloons


looking at eggs


looking at meat


looking at liquors


looking at a map, #2


looking carefully


looking elsewhere

Et depuis chaque femme à l'heure de succomber, entre mes bras trop maigres semble me murmurer: "Au suivant, au suivant..."

scienza bla-bla :: Se sei nerd - tu lo sai - batti le mani!

Tutti gli Asphaltiti degni del nome sanno cos'è la Macchina di Antikythera L'originale Però qui vengono a lurkare anche quelli di repubblica, e quindi per venire loro incontro posto un brevissimo sunto: Il Meccanismo di Antikythera è un manufatto Greco databile circa al 150 A.C. Ritrovato nel 1901 fra i resti di un mercantile affondato di fronte alle coste dell'isola greca di Antikythera è stato per anni considerato un semplice pezzo di bronzo dalla forma strana.

blog bla-bla :: Il thread in cui Morella fa la sborona e si candida a miglior asphaltita 2010 - parliamo di trekking

Sposto di qua il tutto perchè non voglio rovinare il thread di escape, e del resto mi interessa approfondire l'argomento. ho scoperto il trekking passando le mie vacanze da quasi ventenne nella val gardena. posti meravigliosi e scarpinate di ore. come ho già detto un paio di escursioni me le ricordo bene, quella al lago crespeina e quella in vallunga.

media deliri :: Antropologia del prete

Don MarioDon Mario ha 55 anni ma ne dimostra di più. Lavora come responsabile dell'archivio diocesano e quando ha bisogno dei suoi collaboratori li chiama dicendo "Venite meco". Don Mario parla una dozzina di lingue morte, tra cui il siriaco antico, e traduce simultaneamente dal latino, dal greco e dall'aramaico.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai