blog deliri :: Svicio

Lo chiamavano Svicio, lo sveglio. Erano pochi a ricordarsi il suo vero nome. Come spesso accade il nomignolo era menzognero e nascondeva una crudele presa in giro; eppure Svicio non era certo stupido né sciocco, semplicemente parlava poco, era scontroso, solitario e quando ascoltava fissava lo sguardo su un punto dietro le spalle dell’interlocutore. Per quanto potesse essere attento sembrava sempre perso in un mondo tutto suo. Spesso i suoi compagni finivano per stufarsi a metà discorso perché pareva di parlare a un muro, oppure ripetevano tutto due volte nell’impossibilità di intuire se lui avesse capito. Svicio si ritrovava spesso per conto proprio, dato che il Maggiore per evitarsi problemi preferiva affidare ad altri i compiti che riteneva essenziali.

L’assedio durava da mesi. I Francesi sembravano far parte del paesaggio, nel caldo immobile della pianura, e d’altro canto sembrava che nulla potesse scardinare le mura. Molti compagni, li aveva sentiti, pensavano che lo stallo sarebbe durato a lungo, forse anni. Ma nelle interminabili ore di giorni tutti uguali Svicio si scoprì a immaginare come potesse finire. Incominciò dunque a pensare con la testa dell’avversario: esplorò il perimetro della cittadella in cerca di possibili punti deboli, e non ne trovò. Le mura erano alte e solide, dappertutto ben sorvegliate. Gli venne in mente una possibilità balzana: e se i Francesi avessero scavato una galleria sotto le mura?
Nei frequenti periodi di inattività prese a esplorare il labirinto di cunicoli che si stendeva sotto la cittadella, collegamento tra le varie parti della città ma anche porta sull’esterno, attraverso la quale passavano cibo e notizie. Più vagabondava per gli stretti passaggi, più si convinceva che era possibile per i Francesi sfruttarli come punti deboli.

Quando cercò di parlarne col Maggiore egli non solo non diede alcun peso alle sue parole, ma credette di aver trovato il modo di liberarsi di lui: lo mise insieme a un altro soldato, lui sì davvero un po’ tonto, di guardia permanente al primo sotterraneo, a vigilare che nessun Francese sbucasse da sotto terra come un talpon. Svicio, aiutato dal fatto che tutti lo ignoravano, si procurò di nascosto un barilotto di polvere da sparo e prese a trascorrere le notti a vegliare le gallerie del perimetro esterno, tenuto sveglio dal russare del compagno. La notte del trenta agosto sentì un rombo ovattato come di crollo, e subito dopo i colpi dietro una delle porte blindate. L’altro soldato dormiva così profondamente che quando finalmente riuscì a svegliarlo già s’intravedevano divise Francesi in mezzo alle assi della porta.

Gli urlò di correre su. Mentre la porta cedeva accorciò la miccia e diede fuoco alla polvere: un boato risuonò nella notte afosa, le pareti crollarono. Mentre le sentinelle di sopra cercavano di capire cosa stesse accadendo, Svicio moriva insieme ai Francesi. Solo dalla mattina successiva, nei dispacci militari e nel passaparola della città, Svicio fu chiamato eroe, salvatore della città e della Patria. E finalmente col suo nome e cognome: Pietro Micca.

La fine del mondo arriverà gratis.

[fork()]

golem perdonami, m'è preso un momento di orgoglio sabaudo

La fine del mondo arriverà gratis.

[fork()]

inon male.
l soprannome te lo sei inventato te?
L'orataria all'oratorio è bella, ci si diverte facendo uno, due, tre, stella.

[fork()]

yep. tutto il contorno.

La fine del mondo arriverà gratis.

già lo lessi
[fork()]

Ho pianto pensando alla mia patria cita lontana (peraltro sono con un discendente dello svicio).
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS

rodolfo andrà in pensione a seicento anni (Pacciani)

[fork()]

ella è donna di sangue nobile e puro.

La fine del mondo arriverà gratis.

[fork()]

Veramente è un uomo.
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS

rodolfo andrà in pensione a seicento anni (Pacciani)

[fork()]

ah mi era sembrato

La fine del mondo arriverà gratis.

[fork()]

No aspetta stai capendo ciò per bròca.
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS

rodolfo andrà in pensione a seicento anni (Pacciani)

[fork()]

non ti preoccupare, per me non è un problema. la lontananza, sai, è come il vento

La fine del mondo arriverà gratis.

[fork()]

si ma come facevano a sapere che il salvatore della patria fosse lui e non l'amico addormentato?
blackmaria
Where do bad folks go when they die? They don’t go to heaven where the angels fly, they go down to the lake of fire and fry. Won’t see them again till the fourth of july

[fork()]

[blackmaria::post]si ma come facevano a sapere che il salvatore della patria fosse lui e non l'amico addormentato?
l'amico, mi pare chiaro, si salva.

La fine del mondo arriverà gratis.

[fork()]

E' un periodo che militari+piemonte imperversano per l'Asphalto.
+1

Have you any idea how much tyrants fear the people they oppress?All of them realise that, one day, amongst their many victims, there is sure to be one who rises against them and strikes back!

[fork()]

[Q.::post]l'amico, mi pare chiaro, si salva.

dal racconto sembra rimanga indietro intorpidito dal sonno
blackmaria
Where do bad folks go when they die? They don’t go to heaven where the angels fly, they go down to the lake of fire and fry. Won’t see them again till the fourth of july

[fork()]

[Q.::post]quando finalmente riuscì a svegliarlo
[Q.::post]
Gli urlò di correre su.

La fine del mondo arriverà gratis.

[fork()]

Comunque passepartout fu considerato un'ammerda anche post mortem per parecchi anni.
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS

rodolfo andrà in pensione a seicento anni (Pacciani)

[fork()]

[rodolfo::post]peraltro sono con un discendente dello svicio

una coppia di scoppiati hahaha
I don't know about me
I can't see that I have changed
What I was is what I am
That still remains

[fork()]

[rodolfo::post]Comunque passepartout fu considerato un'ammerda anche post mortem per parecchi anni.
sapevo, e su questa cosa mi sono basato, ma non ho trovato info sul come e perché "veri". ne sai di più?

La fine del mondo arriverà gratis.

[fork()]

So per esempio che il vitalizio dato alla madre di Micca arrivò tardi, non senza polemiche, ed era miserrimo. So che le cronache ufficiali coeve non evidenziarono il fatto come gesto eroico e questa versione durò per molto tempo. Avevo letto anche un sacco di altre cose ma al momento non mi ricordo dove, forse su una monografia o cartacea o un articolo trovato su internet. Puoi tagliare la testa al toro andando a consultare la storia di Torino in nove tomi, quella Einaudi.
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS

rodolfo andrà in pensione a seicento anni (Pacciani)

[fork()]

[rodolfo::post]Puoi tagliare la testa al toro andando a consultare la storia di Torino in nove tomi, quella Einaudi.
ALLORA E' VERAMENTE TORNATO!

[fork()]

[rodolfo::post]Puoi tagliare la testa al toro andando a consultare la storia di Torino in nove tomi, quella Einaudi.
purtroppo per via di quell'incomprensione non posso più entrare alla civica

La fine del mondo arriverà gratis.

[fork()]

il deserto dei tartari?
zat hai illuminato la mia mente

[fork()]

[Q.::post]m'è preso un momento di orgoglio sabaudo

"[...] occorre che tutto il mondo sappia che ci sono degli italiani che si recano a Malta nel modo più temerario. Se affonderemo qualche nave o no poco importa; quel che conta è che si sia capaci di saltare in aria con il nostro apparecchio sotto gli occhi degli inglesi, avremo indicato ai nostri figli e alle future generazioni a prezzo di quali sacrifici si serva il proprio ideale e per quali vie si pervenga al successo. …alle quattro e mezzo la rete deve saltare e salterà. Se sarà tardi spoletterò al minuto. ". questa la conclusione della lettera che teseo tesei, uno dei fondatori della decima nostra, scrisse prima dell'imbarco per la famosa operazione su malta.

era previsto che due maiali assalissero la rete a protezione della rada posta all'imboccatura della stessa facendola saltare e che sincronicamente partisse l'assalto dei barchini esplosivi.

ci furono intoppi per l'equipaggio dei maiali uno dei quali comandato da tesei che vedendo l'approssimarsi dell'ora della carica dei barchini spolettò a zero saltndo in aria.

l'attacco dei barchini non andò molto bene, ma senza il suo sacrificio l'azione avrebbe avuto un che dell'inutilità di balaclava.

se una cosa mi porterò nella tomba di questa terrena esistenza è il vanto e l'orgoglio di essere stato nel logistico del "gruppo teseo tesei".

e non avrebbe diversamente potuto essere grazie a dio.
OKAHEY!

[fork()]

era il 1706 se non erro, eh

La fine del mondo arriverà gratis.

[fork()]

per quanto mi riguarda, avrei preferito un'italia francese.
[vision-x::post]wile e' il buddha strafatto di slimfast dell'asphalto.

[fork()]

[poca::post]una curiosità, ma "svicio" si usa in qualche dialetto?
è piemontese. si pronuncia con la u finale
[poca::post]piaciuto. un po' corto forse.
beh, scrivo gratis :)
in realtà era per un concorso del cazzo e c'era un limite di caratteri, per cui ho dovuto limarlo un po' per rimanere dentro quei canoni

La fine del mondo arriverà gratis.

[fork()]

maledetto verme disicio

La fine del mondo arriverà gratis.

[fork()]

svicio: parola decisamente troppo piemontese: come la leggo mi viene in mente l'orrido accento con la quale è da pronunciarsi e mi sento male a pensare alla provincia scritta sulla mia carta d'identità.
L'ho già detto che non mi sento piemontese, vero?


asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai