recensioni :: [1] Cannibalismo medioevale e fatwe ebraiche contemporanee

Qui, sarà per le tare di chi svolge questa professione, che non capisce i fatti se non sono «fattarielli» (magari fraintesi); sarà perché «il pubblico non capisce se non i fatti di cronaca», e di un volume scientifico di 360 pagine viene estratto un solo fatto di cronaca, magari in maniera acritica; sarà quel che sarà, il volume del prof. Toaff è diventato un «coraggioso» esempio di chi combatte i pregiudizî e dimostra che era vero che gli ebrei mangiavano i bambini. La recensione di Sergio Luzzatto sul Corriere della Sera è incredibile. O il prof. Toaff è un mentecatto, che non conosce l’abc del suo mestiere, lo spirito critico, la critica delle fonti, e pubblica i verbali degli inquisitori come fossero verità apodittica, oppure, come è lecito sospettare, il discorso del prof. Toaff era più complesso, il sig. Luzzatto ne avrà letto 50 pagine, ha creduto di capire il senso delle restanti, e ne ha scritto.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai