blog deliri :: L'ombra del salice

Forse la monotonia dei giorni tutti uguali, oppure il vano desiderio d'incontrare un'anima, o il destino. Comunque fosse, quel giorno decisi di portare il gregge più a nord, lungo il fiume. Giunto infine presso una radura, mi sedetti con la schiena appoggiata a una roccia per bearmi del tiepido sole primaverile e sonnecchiare mentre le pecore brucavano. Dal punto dove mi trovavo si scorgeva un albero i cui rami pendevano tanto da sfiorare il fiume, come ad accarezzarlo. Pensai che l'albero, proiettando la sua ombra sull'ansa del fiume, non era diverso da una madre che abbraccia un figlio. Sorrisi riflettendo che il figlio come il fiume a quell'abbraccio si sottrae, scorrendo via.

D'improvviso la vidi. Non l'avevo notata prima, nascosta nell'acqua dalle frasche dell'albero che pur stavo osservando. Forse ero accecato dal sole, o dal fato che s'era pentito di avermi condotto fin lì. Era bellissima, la pelle del colore delle nocciole, i capelli lunghi come serpenti, i seni come morbide pesche. L'acqua alle anche non poteva celare la sua completa nudità.

Fui tanto scosso da quella scena che per un momento la credetti irreale. Tuttavia, per quanto cercassi di scacciarla dalla mia mente, lei continuava a lavarsi ignorandomi e rabbrivididendo al contatto con l'acqua. L'evidenza del reale mi ferì la mente con la stessa forza con cui fece pulsare il sangue nelle mie vene. Certo lei non era più tanto giovane, con alle spalle due dozzine di inverni o ancor più, eppure non potevo staccare lo sguardo dalle sue mani che percorrevano il profilo del corpo, ignare d'essere osservate. La trovai bellissima e sentii in me un desiderio mai provato prima, così forte e imperioso che dovetti alzarmi in piedi per non cedere alla vertigine.

Inevitabilmente mi vide. Temetti di aver rovinato tutto, poiché speravo che la visione di lei e il mio turgore potessero perdurare, cristallizzati nel tempo come un'eternità nell'occhio di Dio. Invece, contrariamente a quanto attendevo come inevitabile, lei non urlò d'orrore né tentò di nascondersi alla mia vista. Dapprima mi fissò per lunghi istanti come attraverso una nebbia, poi rise e si gettò di schiena nell'acqua, sollevando una cascata di spruzzi. Risi anch'io. Senza pensare a nulla corsi fino all'albero gettando via goffamente gli abiti e mi tuffai nel fiume.

Certo, era mia madre. Come tale, fino ad allora, l'avevo sempre onorata e rispettata, ma dopo il tempo passato dalla morte di mio padre, lunghi anni in cui le uniche persone che avevo incontrato erano mio fratello e lei, d'improvviso mi parve una femmina prima ancora che la carne che mi aveva generato. Lei dovette provare un sentimento simile, perché non si sottrasse al mio abbraccio per niente filiale, ricambiandomi con passione: dentro il fiume, sulla riva e infine, stremati e ansanti, sulla calda roccia piatta che mi aveva fatto da schienale.

Per ore, come a correggere il ricordo di ciò che era stato, facemmo a turno a dare nomi fantastici alle nuvole. La guardai ancora: mi stupii di come avessi fatto, prima d'allora, a non accorgermi della sua bellezza. Desiderai di prenderla ancora, ma lei mi scostò con garbo. Nei suoi occhi mi vidi riflesso di nuovo come un figlio e non capii. Quando seppi, molto tempo dopo e troppo tardi, compresi che tutto era pianificato e che lei, certamente, già sapeva. Quel giorno rimase incinta di due gemelli, un maschio e una femmina.

Quando, dopo poche lune, il ventre di mia madre si ingrossò, mio fratello Caino finalmente seppe e in un accesso di rabbia mi aprì la testa con un sasso. Ma io lo perdono, perché anche lui dovette capire (e si adeguò) solo molto più tardi: per popolare la Terra, come ci aveva chiesto Dio stesso, non restava che quell'unico modo.
Se è stato Dio stesso a nascondere dentro le rocce i fossili di animali dall'aspetto incredibile, vie di mezzo tra pesci e anfibi, tra uccelli e dinosauri, tra scimmie e uomini, bestie in realtà mai esistite, di cui ha camuffato il contenuto di carbonio-14 in modo da farli apparire più vecchi dell'uomo stesso, allora Dio aveva qualche ragione per indurci a inventare un'assurda teoria chiamata "evoluzionismo" e anche se sappiamo che essa non ha alcun fondamento faremmo bene a fingere di crederci.

[fork()]

Veramente bello Q.
Il prepuzio è asceso in cielo, e ora forma gli anelli di Saturno.

[fork()]

[Q.::post]Certo lei non era più tanto giovane, con alle spalle due dozzine di inverni o ancor più


se il mio calcolo è giusto = 24 anni.

quindi stai dicendo che chi ha più di 24 anni è anziana?
non dire gatto se non ce l'hai nella vasca.

[fork()]

[silvie::post]
se il mio calcolo è giusto = 24 anni.

quindi stai dicendo che chi ha più di 24 anni è anziana?
secondo i suoi canoni! per me fino a 96 sono ok.
Se è stato Dio stesso a nascondere dentro le rocce i fossili di animali dall'aspetto incredibile, vie di mezzo tra pesci e anfibi, tra uccelli e dinosauri, tra scimmie e uomini, bestie in realtà mai esistite, di cui ha camuffato il contenuto di carbonio-14 in modo da farli apparire più vecchi dell'uomo stesso, allora Dio aveva qualche ragione per indurci a inventare un'assurda teoria chiamata "evoluzionismo" e anche se sappiamo che essa non ha alcun fondamento faremmo bene a fingere di crederci.

[fork()]

[Q.::post] per popolare la Terra, come ci aveva chiesto Dio stesso, non restava che quell'unico modo.
trecentocinquantamilioni di spermatozoi.
un solo uomo puo' popolare la terra.
\"i
Fra, MSN, 10.05, 8/17/2006 :\"Berlusconi è un santo in confronto a Preziosi\"

[fork()]

[Q.::post]non restava che quell'unico modo.
Perchè, Adamo che fine aveva fatto?
"Nel gioco Vampire: the Masquerade, si dice che Lilith fosse stata sorella e amante di Caino e Abele (oltre che causa dell'uccisione di Abele)."

Io credo a Vampire, mi sembra più attendibile e più figo della bibbia.
"Anni...... Anni possono passare, ma la memoria di quel giorno, mai..." E.A. Poe

[fork()]

[k_balor::post]Perchè, Adamo che fine aveva fatto?
[Q.::post]dopo il tempo passato dalla morte di mio padre
Se è stato Dio stesso a nascondere dentro le rocce i fossili di animali dall'aspetto incredibile, vie di mezzo tra pesci e anfibi, tra uccelli e dinosauri, tra scimmie e uomini, bestie in realtà mai esistite, di cui ha camuffato il contenuto di carbonio-14 in modo da farli apparire più vecchi dell'uomo stesso, allora Dio aveva qualche ragione per indurci a inventare un'assurda teoria chiamata "evoluzionismo" e anche se sappiamo che essa non ha alcun fondamento faremmo bene a fingere di crederci.

[fork()]

aaaaaaaaaaaaa

comunque bello, sia mana per te!
"Anni...... Anni possono passare, ma la memoria di quel giorno, mai..." E.A. Poe

[fork()]

Q la prima parte nun me piace ma il finale ruleggia
(l'eternita' e' femmina)

[fork()]

[gg::post]l'eternita' e' femmina
yeah, grazie!
Se è stato Dio stesso a nascondere dentro le rocce i fossili di animali dall'aspetto incredibile, vie di mezzo tra pesci e anfibi, tra uccelli e dinosauri, tra scimmie e uomini, bestie in realtà mai esistite, di cui ha camuffato il contenuto di carbonio-14 in modo da farli apparire più vecchi dell'uomo stesso, allora Dio aveva qualche ragione per indurci a inventare un'assurda teoria chiamata "evoluzionismo" e anche se sappiamo che essa non ha alcun fondamento faremmo bene a fingere di crederci.

[fork()]

(tra l'altro questo finalmente spiega l'origine della locuzione
"puttana eva")
Se è stato Dio stesso a nascondere dentro le rocce i fossili di animali dall'aspetto incredibile, vie di mezzo tra pesci e anfibi, tra uccelli e dinosauri, tra scimmie e uomini, bestie in realtà mai esistite, di cui ha camuffato il contenuto di carbonio-14 in modo da farli apparire più vecchi dell'uomo stesso, allora Dio aveva qualche ragione per indurci a inventare un'assurda teoria chiamata "evoluzionismo" e anche se sappiamo che essa non ha alcun fondamento faremmo bene a fingere di crederci.

[fork()]

granderrimo, q., nonstante il mo occhio avesse spoilerato il nome nel finale :|
C'è tutto un mondo la fuori che farebbe sembrare un genio anche ilduca

[fork()]

Bello!
ljs quaqquaraquà "Perché dovrei uscire là fuori per mostrarmi agli altri? Si sta tanto bene qui."

[fork()]

gran bel pezzo!
[Portatore sano di ignoranza]

[fork()]

grazie parente anche se sono abituato che me lo dicano le femmine
Se è stato Dio stesso a nascondere dentro le rocce i fossili di animali dall'aspetto incredibile, vie di mezzo tra pesci e anfibi, tra uccelli e dinosauri, tra scimmie e uomini, bestie in realtà mai esistite, di cui ha camuffato il contenuto di carbonio-14 in modo da farli apparire più vecchi dell'uomo stesso, allora Dio aveva qualche ragione per indurci a inventare un'assurda teoria chiamata "evoluzionismo" e anche se sappiamo che essa non ha alcun fondamento faremmo bene a fingere di crederci.

[fork()]

Come mai non va a +8?
Sono uno psicopatico, getto le ragazze in piscina per salvarle.

[fork()]

se riesci a farlo arrivare a +10 finisce nella homepage di google?
"Anni...... Anni possono passare, ma la memoria di quel giorno, mai..." E.A. Poe

[fork()]

molto bello.

"Era un oggetto troppo grande per chiamarlo spada.Troppo spesso, troppo pesante e grezzo. Un enorme blocco di ferro...."

[fork()]

[psycho::post]il peggiore che Q abbia mai scritto, a dire il vero, ma magari qualche altra volta in cui ha scritto qualcosa di veramente notevole non e' stato cagato, quindi ok cosi'.
il fatto e' che non scrive da un po', se non ricordo male.

[fork()]

[psycho::post]il peggiore che Q abbia mai scritto, a dire il vero




"Il perdono è dei deboli"
cit. Tracotanz su RadioNK

[fork()]

sob
Se è stato Dio stesso a nascondere dentro le rocce i fossili di animali dall'aspetto incredibile, vie di mezzo tra pesci e anfibi, tra uccelli e dinosauri, tra scimmie e uomini, bestie in realtà mai esistite, di cui ha camuffato il contenuto di carbonio-14 in modo da farli apparire più vecchi dell'uomo stesso, allora Dio aveva qualche ragione per indurci a inventare un'assurda teoria chiamata "evoluzionismo" e anche se sappiamo che essa non ha alcun fondamento faremmo bene a fingere di crederci.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai