rido bla-bla :: "Chi vi lascia contento di s e del suo spirito lo anche di voi"

Marco era vestito di tutto punto. Un completo nero gessato la cui giacca metteva in risalto le sue qualità fisiche da istruttore di nuoto. Era impeccabile.
Anche il profumo (che aveva acquistato appositamente per l'occasione) era perfetto: una fragranza nè troppo dolce, nè troppo rude. Lo pensò anche Marta, la ragazza alla quale aveva dato appuntamento per quella sera.
Lui era in apprensione. Non capì quanto fino a quando lei entrò dalla porta del ristorante e la vide: solo allora si rese conto di essere teso come una corda di violino.
Era fantastica, nella sua mise serale: un vestito grigio scuro, leggero, quasi impalpabile, che la rendeva provocante grazie all'unica spallina della quale disponeva e al generoso scollo sulla schiena. Rossi i capelli e raccolti, ma senza accanimento.

Marco aveva fatto tesoro dell'educazione del suo papà, il membro della famiglia che gli era rimasto vicino da piccolo quando la madre andò a lavorare all'estero e non tornò più: era l'occasione buona per sfoggiare questo aspetto della sua persona.

La serata iniziò coi soliti convenevoli. Tra una battuta e una risata scelsero le portate: spaghetti allo scoglio per due.

Doveva essere una serata perfetta. Purtroppo dopo pochi minuti Marco si rese conto che la situazione paresse a lei non congeniale. La vedeva infastidita da qualcosa, e non riusciva a capire da cosa. Guardandolo le scappò anche una smorfia quasi di ribrezzo, subito abilmente camuffata da un sorriso a denti stretti.

Eppure non stava masticando con la bocca aperta. E non si era neppure mangiato le unghie. Forse aveva la bocca sporca di qualcosa? -Gli spaghetti in effetti sono pericolosi, in quel senso- pensò. Voltandosi, per buona sorte, vide di essere riflesso in uno specchio a muro e si potè controllare velocemente: nulla di strano.
Non riusciva a capire. Con la forchetta aveva addirittura avvolto gli spaghetti nel cucchiaio, anche se non ne era avvezzo..

Alchè lei lo guardò gravemente, interrompendo i suoi pensieri. Quindi piegò lievemente la schiena da una parte e mollò una ranza disumana che tuonò in tutto il salone.
il supereroe d'ufficio di asphalto.Io sono buono educato e gentile..
è il mio inconscio che fa cagare.

(Anche Asphalto2 non scherza)

[fork()]

[Mafalda]
Ma poi a marco piace ancora marta?
sì, è iniziata una tenera storia Scat.
il supereroe d'ufficio di asphalto.Io sono buono educato e gentile..
è il mio inconscio che fa cagare.

(Anche giaso non scherza)

[fork()]

[supermaz]
ahahah grazie comunque!

Vabbé... sono distratta... però l'ho visto lì e....
sniff... mi vergogno molto...
"Il talento sprecato non è mediocrità. è signorile sciatteria."
Lord H.

[fork()]

oh, due volte in hp in una settimana, cazzo ti è successo? Sei molto ispirato ultimamente.

Bella comunque.

Io sto dalla parte della tipa.

PETO LIBERO!

"Combattere per la pace è come fottere per la verginità"

[fork()]

[supermaz]
20/01/04
[supermaz]
20/01/04
[supermaz]
20/01/04
:|
il supereroe d'ufficio di asphalto.Io sono buono educato e gentile..
è il mio inconscio che fa cagare.

(Anche giaso non scherza)

[fork()]

[supermaz::post]Marco si rese conto che la situazione paresse a lei non congeniale.
che paresse, diocane! che paresse!
f205v"But absurdity has always been a characteristic of the mind dominated by religion" Barack of Trellheim - The Malloreon

[fork()]

Sentivo un olezzo come di morto appena diggato fuori dalla grave e mi son detto
"Ohibò, sta a vedere che è giunta già la stagione sua"
E infatti cosa vi trovo in salotto ? Un bel paio di cadaveri. Evviva.
Cantacessi e il fido mozzo Guastapreti "Commodoro, quello è un iceberg !" "No, caro mozzo Guastapreti, quello è un ghiacciaio."

[fork()]

[f205v::post]
[supermaz::post]Marco si rese conto che la situazione paresse a lei non congeniale.
che paresse, diocane! che paresse!
ahahah finalmente è arrivato il capiscione
[Il Commodoro Cantacessi::post]
Sentivo un olezzo come di morto appena diggato fuori dalla grave e mi son detto

"Ohibò, sta a vedere che è giunta già la stagione sua"

E infatti cosa vi trovo in salotto ? Un bel paio di cadaveri. Evviva.
ahahaha ma che cazzo èèèèèè
supermaz è l'uomo giusto per qualsiasi persona che abbia dei gusti raffinati ed un cuore grande. (muffa)
una donna può campare ancora oggi facendo ciò che faceva la sua antenata del tremila avanti cristo, cioè la puttana o la sguattera o entrambe, mentre l'uomo purtroppo non può più vivere di guerra e di caccia, nè farsi giustizia con arco e frecce (scotto)
rebis è la ragazza della porta 80 accanto(}-{aiku)

Asphalto ChillEx

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai