bug deliri :: Guida ragionata all'arte del regalo ad una donna

Gentili lettori, ci accingiamo ad un compito di portata epica.

E' noto che le donne sono esseri complicati più del cosmo stesso e che cercare di comprendere il loro comportamento e le loro reazioni è impresa pressoché impossibile. Tuttavia, come il cosmo è governato dal caos e pur tuttavia gli scienziati hanno trovato leggi che descrivono il comportamento degli astri, così noi cercheremo nel nostro piccolo di dare un senso alle farneticazioni muliebri: in particolare ci occuperemo del dono.
Chiunque abbia o abbia avuto una ragazza, un'amica particolare, una fidanzata, una moglie o un'amante sa che il momento del regalo è molto rischioso, perché nessuno sa cosa frulli in quelle testoline piene di farfalle e scarpe, per cui un dono apparentemente ben studiato e molto costoso può essere relegato in un angolino con una smorfia, mentre talvolta una sciocchezza dell'ultimo minuto può portare a discrete soddisfazioni sessuali.
Perché questo è ciò cui si va incontro, fratelli ometti. La donna, subdola, modifica il suo comportamento sessuale in funzione del regalo ricevuto, per cui un buon regalo è discriminante tra una mitragliata di pompini e una serata davanti alla De Filippi. Ci apprestiamo dunque, per il vostro e nostro bene, e perché no anche per il piacere femmineo, a concionare un po' sull'arte del buon regalo alla femmina, affinché in futuro non ci sia più un dono senza scopata di ringraziamento! O almeno un bacino.

1. L'ascolto
La donna, infida e meretrice, sa che l'uomo che deve fare un regalo non sa che pesci pigliare. Da un lato gode nel metterlo alla prova, ritenendo stoltamente di poter misurare il suo amore dall'accorta scelta dei regali, dall'altro sa che un dono poco gradito le resterà sul groppone senza darle soddisfazione alcuna. Già due mesi prima del compleanno, o della ricorrenza, la donna semina perle d'informazione e vaghi suggerimenti, che l'uomo accorto dovrà saper cogliere e utilizzare saggiamente, memorizzando (o meglio, annotando) ogni notizia in tal senso. Una frase apparentemente irrilevante come "devo proprio cambiare il telefonino" non deve passare inosservata, e state ben certi che se lo vorrà la vostra beniamina saprà poi farvi casualmente trovare qualche catalogo con ben evidenziato il modello prescelto.
Attenzione però a non provvedere troppo prontamente, perché la donna è capace di cambiare idea anche più di una dozzina di volte prima della fatidica data, per cui rischiereste di sprecare tempo e denaro. State pur certi che non mancherà di ribadire più chiaramente i suoi desideri a pochi giorni dalla ricorrenza, talvolta ricorrendo a squallide moine durante l'atto sessuale, al che voi dovrete essere freddi calcolatori e seppur con gli occhi ormai fuori dalle orbite e pronti a sparare una mitragliata d'ammore dovrete memorizzare ogni parola e poi utilizzarle a vostro favore.
L'uomo che sa ascoltare non avrà bisogno di quasi nessun altro consiglio, i suoi regali saranno sempre perfetti e lo sbattimento sarà minimo, sempre che il desiderio dell'amata sia a portata di portafoglio.

2. La sorpresa
Purtroppo la tragedia è dietro l'angolo, e può capitare che la donna vi dica che questa volta vuole una sorpresa. Certo, può darsi che lei stessa non abbia un desiderio ben definito, ma molto più probabilmente desidera solo mettervi sulla graticola, e probabilmente già medita di lasciarvi per il guapo Lettore di Spagnolo che ha conosciuto all'Università, o per il simpatico maniaco del 42 sbarrato. In quel caso non potrete far altro che abbozzare, affidandovi ai nostri consigli.

3. La conoscenza
Se conoscete a sufficienza la vostra donna, questo vi può aiutare a escludere certi regali e invece a orientarvi in una precisa direzione. Riflettete attentamente: la vostra donna ha delle passioni? A parte farsi stantuffare da voi, intendo. Magari adora, per esempio, l'impressionismo. Regalatele un Manet più o meno autentico, appendeteglielo al muro con un tassello da 9 e non vi darà tempo di metter via la scatola degli attrezzi che vorrà essere trapanata. E non avete idea di quali soddisfazioni possa dare un radiatore di Aston Martin DB4 GT Zagato del '59 regalato alla donna giusta.
La donna collezionista è rara, ma se è il vostro caso siete a posto. Occorre solo stare attenti ad evitare i doppioni, e a rimanere perfettamente in tema, dopodiché lei si sentirà amata e capita, e si dirà "ho trovato un uomo che mi vuole bene, mi capisce e mi apprezza, e non mi crede pazza per la mia collezione di assorbenti interni usati da celebrità", e vi si concederà appieno. Saggio è l'uomo che prende una donna non collezionista, e la spinge subdolamente lungo quella china: un buon veicolo sono ad esempio gli animaletti Svarowsky, che ben dosati e cadenzati possono diventare una vera droga per lei, e una manna per voi.

4. Regali e presenti
Un aspetto fondamentale da tenere in conto per un regalo è la durevolezza dello stesso. Distingueremo dunque, forzando lievemente la lingua italiana, tra regalo e presente, dove quest'ultima categoria comprende fiori, cioccolatini e paccottiglia varia, che va prima o poi a svanire nel nulla. Il presente non va mai consegnato ad una ricorrenza, a meno che non sia opportunamente accompagnato da un più notevole regalo. Il presente va utilizzato invece abbondantemente fuori dalle logiche del calendario, perché si sa che la donna ama che ci si ricordi di lei indipendentemente dalle feste comandate.
Il regalo è durevole. Magari non tutta la vita, ma almeno qualche mese. Questo è un grosso vantaggio anche per voi, perchè vi garantisce che lei penserà a voi ad ogni contatto con l'oggetto prescelto. Talvolta possono rientrare nella categoria regalo doni non durevoli ma particolarmente importanti o originali, come un massaggio eseguito da professionisti o una cena di extra lusso, nel qual caso la durevolezza è garantita dall'estasiato ricordo.

5. I regali da evitare ad ogni costo
Evitate la tecnologia, a meno che non si rientri in qualcuno dei punti precedenti. La donna, stolta e peripatetica, tenderà a considerare totalmente inutile qualsiasi oggetto tecnologico, mentre vedrà forte utilità insita, ad esempio, in un diamante solitario da mezzo carato. Inoltre la tecnologia presenta l'ulteriore rischio intrinseco che la donna veda in voi il tramite indispensabile tra lei ed il libretto d'istruzioni, il che significa solo infinite scocciature.
Rifuggite con orrore scarpe e borse. L'acquisto di questi accessori, dovete sapere, non è finalizzato al possesso dell'oggetto, ma è l'atto culminante di un complesso rituale che dura parecchie ore e richiede la visita di dozzine di negozi. Regalare una scarpa o una borsa, nella testa della donna, significa volerla privare di tale appagante esperienza, e in definitiva volerle male.
Non comprate vestiti o abiti, per carità. Non potrete mai azzeccare il gusto, il colore, la moda, e addirittura potreste sbagliare taglia, il che vi varrà sempiterne ire sulla testa.
Infine, non regalate profumi, a meno che la vostra lei non porti solo Afrure di Moko Chapelle e quindi voi possiate andare sul sicuro - ma allora il regalo avrebbe meno valore. Il profumo non sarà mai quello giusto, sarà troppo fruttato, troppo poco speziato, saprà di gelsomino (anche se la commessa vi aveva giurato che il gelsomino non c'era), avrà una brutta confezione. No, no e no.

6. I sempreverdi / i rischiosi / i cariiini
Regali classici sono: guanti di lana, sciarpa, pashmina, gioielli di vario tipo più o meno cari, in ordine di sentimento. Ossia, se il regalo deve far trasparire l'affetto / amore che provate, è bene che per una storia agli inizi si punti alla semplicità, mentre per relazioni più consolidate si vada sul gioiello.
Esistono poi altri tipi di regali, originali ma proprio per questo rischiosi. Regali che sono un'arma a doppio taglio, perché sono spesso una sorpresa, ma non sempre si rivelano graditi. Qualche esempio: il massaggio in centro apposito (assicuratevi che lo faccia Amanda e non Kurt), il weekend alle terme (che non si faccia due palle così), il vibratore di Ergal anodizzato (che non ci prenda troppo gusto), l'iscrizione al corso di flamenco (che se si stufa vi farà due palle così per il resto dell'anno - il rischio invece che ci siano dei maschi è trascurabile).
Infine ci sono i regali cariiini, che piacciono sul momento per originalità o spatapuffolosità ma che vengono presto dimenticati o sono fonte di grane: un cucciolo cariiino, ad esempio, può rivelarsi uno scagazzatore impenitente, e toccherà infine a voi accudirlo; un vaso decorato cariiiino diverrà presto un ingombrante e inutile soprammobile; un cappello di pelo rosa cariiino finirà presto nell'ultimo cassetto.

7. Lo scontrino
La regola delle regole. Qualunque cosa accada, ricordate che lo scontrino è più importante del regalo stesso. Difendetelo a costo della vita, e conservatelo sotto vuoto in una cassaforte di titanio. Primo, perché attesta l'esorbitante cifra spesa. Secondo, e più importante, perché dona tranquillità alla donna, che sa che nel caso può cambiare il regalo. E' stato dimostrato che solo il 22% delle donne desidera sostituire il regalo, se l'uomo ha lo scontrino, mentre tale percentuale sale all'84% se l'uomo lo ha malauguratamente smarrito. Meditate.

Grazie a questi consigli, amici lettori, potrete migliorare davvero ciò che più vi interessa del vostro rapporto, ossia la vita sessuale. Vi garantiamo disponibilità per chiarimenti o consigli personalizzati via e-mail.
Grazie a questa guida ragionata, anche voi potrete andare dai vostri amici bullandovi del vostro successo, e motivando così il luccichio negli occhi della vostra donna: "Io le donne non le conosco, le so".

Cerco il punk in una lametta,
la felicità ed il dolore
nel fumo di una sigaretta

[fork()]

REGALATE VIBRATORI PORCO IDDIOOO!!!!
E se non ti sta bene guarda la mia firma:



[fork()]

pashmina

KILLONE SIDERALE
smil3 da quando ci sei te asphalto fa cagare. (supermaz)

[fork()]

[Fra::post]REGALATE VIBRATORI PORCO IDDIOOO!!!!


[Q.::post]il vibratore di Ergal anodizzato (che non ci prenda troppo gusto)

[fork()]

a parte il fatto che frequentandoci da quattordici anni ho praticamente esaurito tutte le possibilità ma per rendere la missione ancora più impossible ho istituito la giornata del non-compleanno (giornata scelta da me a caso durante l'anno) che va ad aggiungersi al natale ed al genetliaco
almeno ho aumentato le possibilità di indovinare almeno un regalo l'anno
tre estrazioni con reimbussolamento contro due

Where do bad folks go when they die? They don’t go to heaven where the angels fly, they go down to the lake of fire and fry. Won’t see them again till the fourth of july

[fork()]

Voglio dire che quelli che usano la parola genetliaco mi sembrano molto sfighi.
smil3 da quando ci sei te asphalto fa cagare. (supermaz)

[fork()]

[Squallido master::post]Voglio dire che quelli che usano la parola genetliaco mi sembrano molto sfighi

l'hai appena usata

Where do bad folks go when they die? They don’t go to heaven where the angels fly, they go down to the lake of fire and fry. Won’t see them again till the fourth of july

[fork()]

mi è valsa quintali di ammirazione giocando a passaparola tra amici.
vabbè, non infierite
tenetemi il mantello:voglio dare un pugno a bupalo nell'occhio.io sono bravo, i colpi non li sbaglio.

[fork()]

[Squallido master::post]quelli che usano la parola genetliaco mi sembrano molto sfighi.


In occasione del suo compleanno il capo ha usato proprio questo termine, fa un po' tu..
sono perplesso

[fork()]

Voglio una Guida ragionata all'arte del regalo ad un uomo.
Forza: un'allegra donzella che ne sappia!

Io non faccio testo, perchè dopo rose, cioccolatini, prodotti di bellezza sono stata giudicata assolutamenyte incapace di fare un regale soddisfacente ad un uomo.
"Perché dovrei uscire là fuori per mostrarmi agli altri?
Si sta tanto bene qui."

[fork()]

[Mafalda::post]Voglio una Guida ragionata all'arte del regalo ad un uomo.


[fork()]

un pompino.
devi capire che le donne al mondo sono molte, ed io ho un solo membro. quindi devo sbrigarmi. w gli umori!

[fork()]

[il papero::post]un pompino.
[Q.::post]Distingueremo dunque, forzando lievemente la lingua italiana, tra regalo e presente, dove quest'ultima categoria comprende fiori, cioccolatini e paccottiglia varia, che va prima o poi a svanire nel nulla. Il presente non va mai consegnato ad una ricorrenza, a meno che non sia opportunamente accompagnato da un più notevole regalo. Il presente va utilizzato invece abbondantemente fuori dalle logiche del calendario, perché si sa che la donna ama che ci si ricordi di lei indipendentemente dalle feste comandate.
"Perché dovrei uscire là fuori per mostrarmi agli altri?
Si sta tanto bene qui."

[fork()]

[Mafalda::post]Mafalda


spero che la persona alla quale devi fare il regalo non legga asphalto, altrimenti... pwnd!
sono perplesso

[fork()]

ah, quindi dici che un pompino è un presente?
devi capire che le donne al mondo sono molte, ed io ho un solo membro. quindi devo sbrigarmi. w gli umori!

[fork()]

[il papero::post]quindi dici che un pompino è un presente?


si, certo.

pompino è presente
pompinerò è futuro
pompinato è passato

[fork()]

[il papero::post]un pompino è per sempre
non può essere vero!

[fork()]

[r.c.p.::post]spero che la persona alla quale devi fare il regalo non legga asphalto, altrimenti... pwnd!

No è così per cultura generale.
Mi piacerebbe capire cosa ama ricevere un uomo a parte prestazioni sessuali e mezzi di locomozione veloci.
"Perché dovrei uscire là fuori per mostrarmi agli altri?
Si sta tanto bene qui."

[fork()]

Dipende dalla persona
sono perplesso

[fork()]

[Mafalda::post]Mi piacerebbe capire cosa ama ricevere un uomo a parte prestazioni sessuali e mezzi di locomozione veloci.

non c'è nulla di più facile che fare un regalo ad un uomo
ogni ometto che si rispetti ha almeno tre hobby cui si dedica con atteggiamento ossessivo compulsivo e di cui probabilmente parla con te e con gli amici ogni volta che può
basta che il regalo sia inerente a questi ed è fatta
in più se vuoi saper davvero che cosa vuole specificatamente passa davanti ad un negozio che tratta i suoi desiderata ed interrogalo senza alcuna discrezione
tanto l'ometto che si rispetti il giorno dopo ha già dimenticato il fatto e tut ti presenterai non solo con il regalo giusto ma senza nemmeno prdere l'effetto sorpresa

Where do bad folks go when they die? They don’t go to heaven where the angels fly, they go down to the lake of fire and fry. Won’t see them again till the fourth of july

[fork()]

[il papero::post]ah, quindi dici che un pompino è un presente?

io dice vo alla cattocomùchefaipompinicomepresente


w gli umori!
[ilduca::post]in effetti un pompino è più un presente che un regalo.

questa tua conoscenza dei presenti fatti ad un mas chio mi conferma ciò che temevo.
devi capire che le donne al mondo sono molte, ed io ho un solo membro. quindi devo sbrigarmi. w gli umori!

[fork()]

[il papero::post]questa tua conoscenza dei presenti fatti ad un mas chio mi conferma ciò che temevo.

non lo voglio sapere.
"Perché dovrei uscire là fuori per mostrarmi agli altri?
Si sta tanto bene qui."

[fork()]

[Mafalda::post]Mi piacerebbe capire cosa ama ricevere un uomo a parte prestazioni sessuali e mezzi di locomozione veloci.


In linea di massima, qualunque cosa possa essere "usata" in modo da gratificare il proprio ego.
Si va dall'espansione "vampiri e licantropi" di AD&D al nuovo set di pinze e chiavi inglesi: dipende dall'interesse personale di chi vuoi omaggiare.
L'importante è ricordarti che

1) deve piacere a lui e non per forza di cose a te

2) gli "articoli da regalo" sono un errore. sempre

3) un rettangolo nero di silicio non ha niente da invidiare a un poliedro brillante di carbonio

4) i suoi amici sanno. fidati di loro.

5) non cercare di cambiarlo. se si veste male, non comperargli dei vestiti eleganti. il regalo è per fare felice lui, non te.

6) chiedigli cosa vorrebbe. ti risponderà e se ne dimenticherà nei 5 minuti seguenti. la sorpresa è comunque assicurata.

7) non prendere rischi inutili: se ti ha detto che vuole una broad sword in titanio devi prendergli una broad sword in titanio e non un set di spadini pizzica-olive da aperitivo.

8) profumi, creme, lozioni e simili funzionano solo se l'uomo in questione è gay. se regali al tuo ragazzo una crema esfoliante e lui piange di gioia, è il momento di porti delle domande.

9) gli uomini restano bambini in eterno. prendi in considerazione la possibilità di comperargli quel favoloso giocattolo che i suoi genitori non gli hanno mai voluto prendere.

10) nessuna lista conta meno di dieci punti.

[fork()]

[blackmaria::post]l'ometto che si rispetti il giorno dopo ha già dimenticato il fatto e tut ti presenterai non solo con il regalo giusto ma senza nemmeno prdere l'effetto sorpresa


[maranza::post]ti risponderà e se ne dimenticherà nei 5 minuti seguenti. la sorpresa è comunque assicurata.


mi sei fratello di testosterone.

[fork()]

[blackmaria::post]non c'è nulla di più facile che fare un regalo ad un uomo
ogni ometto che si rispetti ha almeno tre hobby cui si dedica con atteggiamento ossessivo compulsivo e di cui probabilmente parla con te e con gli amici ogni volta che può

quoto, ma in questi casi la donna sigilla le orecchie, un po' come l'uomo quando la donna parla di scarpe.

[fork()]

Asphalto Utile!

Metto tra i followed
"Perché dovrei uscire là fuori per mostrarmi agli altri?
Si sta tanto bene qui."

[fork()]

[maranza::post]i suoi amici sanno. fidati di loro.


Where do bad folks go when they die? They don’t go to heaven where the angels fly, they go down to the lake of fire and fry. Won’t see them again till the fourth of july


asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai