recensioni :: Le strade di Milano


Una delle esperienze che voglio evitare nella mia vita è
andare a letto con una tipa
e scoprire che ha il pisello. Ancora più fortemente vorrei
evitare che me lo ponga al culo, esperienza genericamente sgradevole
(se non sei donna o frocio), ma resa peggiore dai pesanti anelli
del travone che mi sculaccerebbe pure.

Tuttavia, l'orrore di queste esperienze è, al momento e
per fortuna, solo ipotetico. Invece, guido quotidianamente a Milano.

Per coloro il cui angelo custode fa i doppi turni, urge una spiegazione:
la viabilità milanese fa cagare. Se avessero assunto un
ex nazista
per disegnare la piantina dei sensi unici e dei semafori, non
sarebbe stato in grado di raggiungere il grado di crudeltà
che, invece, a Milano sembra essere stato il requisito minimo
indispensabile.

Quello che avevano in mente definendo i sensi unici delle strade milanesi.
Secondo le più comuni teorie della viabilità, esiste
una semplice equazione: meno tempo = meno inquinamento. Se ci
metti mezz'ora ad arrivare a casa, inquini il doppio che se ci
mettessi un quarto d'ora. Gli addetti alla viabilità milanese
(ghisa
compresi) hanno capito perfettamente il concetto, e lo applicano
in pieno. Quello che non hanno capito è che, in teoria,
l'obbiettivo è inquinare di meno. Dunque, data una qualunque
sequenza di tre incroci, hanno studiato un sistema che permette
una comoda sosta di qualche minuto per ciascuno, con il risultato
che un tragitto che (teoricamente)
potrebbe essere compiuto in dieci minuti, finisce per richiedere
almeno un'ora.

Se questo sembra idiota, ci si può anche soffermare sulla
geniale idea del lavaggio delle strade, che non segue una banale
legge tipo "laviamo le strade quando rompe meno i coglioni",
bensì la ben più efficace chiosa "laviamo le
strade quando rompe meno i coglioni a me".

Concludo salutando gli assessori alla viabilità che hanno
reso Milano quella che è, i ghisa che si impegnano per
mantenere l'ordine, e la masnada di cocainomani
che guidano di fianco a me. Li manderei anche tutti affanculo,
ma poi sembro maleducato.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai