recensioni :: Il cunnilingus


Non c'è come la scienza per eccitarsi, eh?Sebbene
la passerina sia un oggetto
di dubbio valore estetico (a meno che qualcuno ritenga davvero bello
un po' di ciccia con qualche piega carnosa), è indubbiamente
molto attraente per qualunque maschio funzionante.
In effetti, pare che sia piuttosto attraente anche per la maggior parte
delle donne. Il che ha due possibili spiegazioni: a) Le donne
sono tutte lesbiche; b) La passerina è così attraente
che piace anche alle eterosessuali. Al primo momento, si propenderebbe
verso quest'ultima ipotesi - tuttavia, il fatto che i froci non apprezzino
la passerina, dimostra che non è poi così tanto attraente.
Ergo, le donne sono tutte lesbiche.

La cosa non stupisce, però, in quanto le lesbiche sono famose
per dedicarsi in ogni momento libero alla importante attività
del cunnilingus
- altresì detto "mangiare il tappeto" o, più
prosaicamente, "brucare la figa". E in effetti, proprio questo
potrebbe essere una ragionevolissima spiegazione del lesbismo pandemico:
il cunnilingus
è bello.


Innanzitutto, mettersi a masticare la vulva della propria fidanzata
(o di una perfetta sconosciuta, chiaramente) ha il considerevole pregio
di lasciare le mani libere, cosa che invece non sempre si può
dire di una scopata. Grazie a ciò si possono fare un sacco di
cose - come cambiare canale col telecomando, costruire un modellino
di F-15, giocare a ripiglino con un elastico, sgranare un rosario -
che sarebbero altrimenti precluse. Volendo, se proprio ci si annoia,
le si possono anche usare per aumentare la stimolazione, inserendole
in tutti gli orifizi resi disponibili dalla pratica, o palpeggiando
le mammelle con destrezza.

Il secondo, inequivocabile, pregio del limonare vagine è il fatto
che le secrezioni delle ghiandole di Bartolini (anche conosciute come
"broda") sono un alimento completo, sano e nutriente. Si narra
di lesbiche sopravvissute nel deserto per mesi, grazie esclusivamente
a generosi scambi di lappate perinee. In più, il sapore varia
a seconda di molti fattori (fase del ciclo, temperatura corporea, colore
dei capelli, grado di abbronzatura, presenza o meno di fedi all'anulare
eccetera), quindi la broda non annoia mai.

Un terzo pregio, riconosciuto anche dall'OMS, è la considerevole
ginnastica manducatoria che viene promossa dall'atto di slinguare la
pelosetta. E' stato calcolato che durante il cunnilingus vengono utilizzati
circa 850 muscoli, e che si bruciano oltre 150 calorie al minuto. La
pratica viene consigliata agli atleti che concorrono ai mondiali di
Fare Le Bolle Con Le BigBabol, come allenamento.

L'unica controindicazione al cunnilingus è l'igiene personale
(o la mancanza della stessa) della proprietaria della vulva - poche
cose al mondo sono così imbarazzanti quanto sfoderare entusiasticamente
la lingua, solo per trovarsi di fronte a una collezione di mucillagini
che farebbero invidia a Cesenatico. In quei casi, si può sempre
accusare improvvisi malori (talvolta
non serve neanche simularli), cambiare discorso ("ma sai che hai
dei bellissimi occhi, fammeli guardare"), oppure utilizzare qualche
sottile allusione ("che coincidenza, anche io ho un sacco di Camembert
a casa!"). In ogni caso, è suggeribile una rapida ma profonda
abluzione, alla quale fare immediatamente seguire una vigorosa frizione
con le papille gustative, prima che si riformino i licheni.



asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai