news :: La colazione dei marpioni.

Da quando ramone aveva ottenuto il permesso per il telelavoro in virtu' della sua salute cagionevole, ero sempre solo in questa triste e grigia redazione. Agnus Dei e' nella sua sede distaccata, Wurdalak e' ancora in quella sua spiacevole situazione con la legge e ogni tanto ci fa arrivare qualche foglietto scritto a mano dal suo rifugio, pgcd si e' rotto il cazzo.

L'arrivo di questo timido giovanotto con gli occhiali fu una piacevole inaspettata sorpresa. Disse che l'aveva chiamato pgcd in persona, e mi chiese un terminale a cui collegarsi per poter lavorare.

Gli spiegai un po' come lavoriamo noi dell'asphalto, e gli feci leggere il vecchio post che Agnus Dei dedico' all'allora nuovo arrivato Wurdalak, che da allora tutti i nuovi coposter hanno letto con commozione.

Il nuovo coposter corrugo' un po' le sopracciglia arrivato al punto in cui il veterano Agnus Dei descrive la maledizione per cui ognuno dei coposter ha perso una donna dopo l'arrivo sulla prima pagina di asphalto. Lo rassicurai portando me stesso come esempio che smentisce questa legge, tenendo la mano destra dietro la schiena affinche' non notasse la cancrena in stato avanzato.



Poco dopo, gia' sentivo dalla sua scrivania il ticchettare delle dita sulla tastiera: stava scrivendo il suo primo post da prima pagina.

Prima di inviarlo mi chiese di dargli un'occhiata, ne fui soddisfatto, e gli diedi il via libera con una semplice strizzata d'occhio.

Dopo di che presi l'ombrello e la giacca di tweed, e calcandomi in testa il cappello a bombetta gli annunciai che mi sarei preso qualche giorno di vacanza. "La baracca e' nelle tue mani, ragazzo". Chiudendo la porta notai uno strano bagliore nei suoi occhi, ma non diedi molto peso alla cosa. In fondo, poteva anche essere solo il riflesso sugli occhiali.



Oggi, dopo il meritato relax, sono tornato in ufficio. Ho aperto la posta e ho avuto un'amara sorpresa. Centinaia di affezionati lettori che annunciavano di aver appena tolto l'asphalto da pagina di apertura del loro browser, decine di famiglie infuriate per l'eccessivo turpiloquio in quello che avevano sempre ritenuto un sito per famiglie, vibranti proteste da associazioni di assistenza ai disagiati, agli immigrati, ai senza casa, una querela dalla Anti Defamation League, una lettera dalla direzione del Convento delle Clarisse per annunciarci l'interruzione immediata della loro sovvenzione all'asphalto.

Mi voltai lentamente verso Lord H. Tutto sorridente, aveva completato un nuovo post e l'aveva appena inviato.



Lord H ha promesso che non lo fara' piu'. La policy redazionale non mi permette di scendere in ulteriori dettagli.

Intanto, a nome del sito, mi sento in dovere di scrivere la seguente dichiarazione:

l'asphalto ha il massimo rispetto per tutte le minoranze


comprese quelle che costituiscono razze inferiori.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai