deliri :: FlessibilitÓ interAnale

Fu nei mesi a cavallo tra il 2008 e il 2009 che le cose iniziarono veramente a peggiorare.

Negli anni precedenti c’era stato un notevole allargamento del numero di contratti interinali, a termine, cococo, cocopro, borse di formazione, stage. Sommate insieme, nel marzo 2008 superavano ormai la metà del mercato del lavoro dipendente.
Quando nell’Ottobre 2008 fu emanata la legge Retrox non vi fu un vero movimento di protesta, in parte a causa di una malriposta fiducia aprioristica verso una legge proposta dal governo di centrosinistra, in parte perché gran parte di coloro che erano colpiti dalla legge temevano ritorsioni e licenziamenti.

La Retrox, anche detta sarcasticamente “Legge Liberi Tutti”, prevedeva la rideterminazione di tutti i contratti di lavoro dipendente in contratti interinali di tre mesi, in modo retroattivo. In questo modo, facendo sì che quasi la totalità del mercato del lavoro fosse interinale e quindi altamente flessibile, si sperava di dare nuova linfa alle industrie asfittiche. Secondariamente però si ottenne anche il controllo totale delle aziende sui lavoratori.

In pochi mesi si videro gli effetti della Retrox. I dipendenti storici non erano pronti a lottare trimestralmente per il loro posto di lavoro, per cui ingenuamente non adottarono subito le tattiche interinali classiche e arcinote agli interinali di lunga data: “accusa il vicino e sparisci”, “fai qualcosa e mostra al boss”, “ruba di nascosto”, “vai a letto col capo”. Moltissimi, allo scadere del terzo mese, furono lasciati a casa.
Nel frattempo, anche i Consigli di Amministrazione e gli Amministratori Delegati erano diventati interinali. Durissimi giochi di potere all’interno delle aziende facevano sì che ogni tre mesi almeno metà degli alti dirigenti venisse cacciata. Questi spesso trovavano posto in cariche analoghe nelle aziende concorrenti, e così via, ogni tre mesi. Tuttavia ciò portò a due gravi conseguenze: nessuno aveva interesse a fare vera concorrenza ad un’altra azienda, dove poi sarebbe forse finito a lavorare; d’altra parte per conservare il posto, con così breve scadenza, era molto più importante saper muovere le leve giuste che non fare un buon lavoro, e soprattutto i risultati ottenuti dovevano essere visibili entro il trimestre e non a lungo termine, se no qualcun altro se ne sarebbe preso il merito.
Le industrie perciò smisero di fare ricerca e di creare prodotti nuovi, appiattendo il mercato per anni e anni sulle stesse cose, mentre il resto del mondo continuava a girare. Nel 2012 la crisi non poté più essere mascherata dai media compiacenti col governo: dal punto di vista economico l’Italia era ormai una colonia del resto d’Europa, che negli stessi anni invece aveva compiuto progressi tecnologici enormi.

L’aspro scontro politico che seguì sfociò in una modifica costituzionale che accontentò le richieste più populiste del movimento di protesta sotterraneo “Fanculo tutti”, i cui membri si celavano dietro pseudonimi per non essere riconosciuti e licenziati: i più attivi erano noti come “Fra”, “MuttLOL” e “Suppamaz”.
La riforma costituzionale consisteva in quanto segue: anche il Parlamento e il Governo divennero interinali, rinnovati di tre mesi in tre mesi secondo i risultati dei sondaggi via internet.
Tuttavia la riforma non portò ai risultati sperati, perché i politici, non avendo molto tempo a disposizione, passavano il tempo a farsi belli e simpatici come in un reality show nella speranza di guadagnare punti nei sondaggi successivi, e a votare leggi di pura demagogia che devastavano i conti pubblici – ma tanto se ne sarebbe preoccupato il governo interinale successivo.

Nel 2014 l’Italia era ormai sull’orlo della bancarotta, la grande maggioranza della popolazione si aggirava per le strade in cerca di cibo da mattina a sera, le poche aziende rimaste erano nelle mani di multinazionali straniere, quando fortunatamente il 12 settembre 2014 il pianeta Terra fu ingoiato da Zynchod Skazzer, un grosso invertebrato spaziale della massa di circa 1027kg, che curiosamente non era stato avvistato dall’osservatorio spaziale di Arecibo e che pose così fine ad ogni diatriba sul mercato del lavoro in Italia e incidentalmente alla vita sulla Terra.


Bello come Albert Einstein, intelligente come Raz Degan.



Il post qui sotto è inutile e protervo.

[fork()]

[Q.] L’aspro scontro politico che seguì sfociò in una modifica costituzionale che accontentò le richieste più populiste del movimento di protesta sotterraneo “Fanculo tutti”
Hahahah. Bello. Anche il finale ci sta.
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

[Q.]la rideterminazione di tutti i contratti di lavoro dipendente in contratti interinali di tre mesi, in modo retroattivo.


marco si svegliò il giorno dopo, sorrise, mise la maglietta, la camicia di flanella, i calzoni di velluto, il giaccone da caccia e gli scarponi da montagna. ficcò un po' di scatolame in uno zainetto, un rotolo di carta da culo, un apriscatole. convertì in droga i pochi risparmi rimastigli e la mise nella tasca dello zainetto. poi prese qualche manciata di cartucce e lo schioppo e sparì tra i boschi dell'appennino. di tanto in tanto uno sparo, quasi mai a vuoto, ricordava al mondo la sua esistenza.

:)

inquietante, Q.
"l’odio vero, quello vien dal profondo, vien dalla giovinezza persa nello sgobbo senza difesa. ohei, ma un odio da farti schiattare.” celine.

[fork()]

[Q.]una modifica costituzionale che accontentò le richieste più populiste del movimento di protesta sotterraneo “Fanculo tutti”


anche il pompino settimanale per tutti e il pornazzo su RAIUNO invece della messa alla domenica mattina?

[fork()]

bello, a me il finale non e' piaciuto molto pero'. fra l'altro, ci intravedo una mia mezza idea per un racconto su un governo alternativo che prima o poi produrro e vi proporro.
avessi il mana modupperei

[fork()]

un racconto un po' angosciante, meno male che c'e' il lieto fine.

il fronte del porno.

[fork()]

[MuttLOL]anche il pompino settimanale per tutti e il pornazzo su RAIUNO invece della messa alla domenica mattina?
ti dico solo che queste due idee sono state fuse in un'unica soluzione. non chiedermi altro, ti prego, che non voglio che asphalto faccia la fine di indymedia.


Bello come Albert Einstein, intelligente come Raz Degan.



Il post qui sotto è inutile e protervo.

[fork()]

ehm... il finale mi fa pensare all puntata di star trecche di ieri sera... beellaaa...
"Baciare è la rinuncia al divorare"
Rosso americano, Rick Moody

[fork()]

[Mafalda]ehm... il finale mi fa pensare all puntata di star trecche di ieri sera... beellaaa...
sia messo agli atti che non l'ho vista. pensavo piuttosto a d.adams.


Bello come Albert Einstein, intelligente come Raz Degan.



Il post qui sotto è inutile e protervo.

[fork()]

[Q.]pensavo piuttosto a d.adams.
eheheh lol già
Io sono buono educato e gentile..
vvb!

Trasformiamo questo posto in covo pregno d'amore ed amicizia, beccate sto manganello.

[fork()]

le tue premesse non reggono: i diritti acquisiti non si toccano. Anche perché, in assenza di sussidi di disoccupazione e dopo il giro di vite sui falsi invalidi, se lasci a casa chi non fa un cazzo scoppia la rivoluzione.

Il finale invece mi sembra coerente.

[fork()]

[maxdanno]i diritti acquisiti non si toccano

la disse fini. prima di andare al governo.
"l’odio vero, quello vien dal profondo, vien dalla giovinezza persa nello sgobbo senza difesa. ohei, ma un odio da farti schiattare.” celine.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai