sport deliri :: E' l'ora della vendemmia, damen und herren!

Finalmente, dice ad alta voce il Nuovo Papa, mentre si lascia cadere seduto sull’enorme letto a baldacchino dei suoi nuovi appartamenti. Il materasso cede troppo, per i suoi gusti. Lo farà cambiare.
Si è finalmente liberato dello stuolo di segretari e serventi che non l’ha lasciato solo un minuto, pestando continuamente le sue sottane e accelerando il passo per aprirgli le porte.

È andata bene, si dice. Forse meglio del previsto, avevo preventivato che sarebbe successo domani, mercoledì. Ma anche le ultime resistenze hanno ceduto alle sollecitazioni.
Anche l’uscita pubblica mi ha premiato. Certo, da quel balcone c’è sempre il rischio che qualcuno ti spinga di sotto, ma mi ero premurato di far sistemare i porporati su un’altra loggia. Ho sorriso e la gente ha urlato. Acclamato. Battuto le mani. Come scimmie allo stadio, hanno perfino ritmato il mio nome, quello che ho scelto, e se è vero quanto si dice, nomen omen, magari quando morirò mi faranno santo. Ho pure sperimentato il mio potere, bastava un mio gesto e tutti i fedeli urlavano. Burattini nelle mie mani.

Ho tenuto il mio breve discorso, con le giuste pause per prendermi qualche altro applauso. Oggi era il mio giorno, lo preparavo da anni, e gli applausi me li sono ben meritati. Ho calcato parecchio l’accento tedesco, così, per risultare più simpatico, il Vecchio Papa se ne era conquistati parecchi così. Forse ho un po’ esagerato? D’altra parte sono decenni che parlo italiano. Ma va’, non se ne sarà accorto nessuno, a parte forse i miei più vicini accoliti.
Anche l’accenno, un semplice e umile lavoratore nella vigna del Signore, una frase geniale, d’altra parte l’avevo scritta anni fa e riscritta cento volte. È l’ora della vendemmia, damen und herren!
Solo un cedimento, quando ho dovuto chiedere consiglio al Cappellano. Una piccola debolezza, che non si ripeterà. E devo ricordarmi di prendere provvedimenti, quel protodiacono che non sa neanche il latino, annunzio vobis ha detto, annunzio.
Ma non devo rovinarmi la gioia. Queste sono solo sciocchezze che presto saranno spazzate via, nell’oblio.

Anni, anni. Un lungo cammino di preparazione, per essere eletto Nuovo Papa. Una figura schiva e riservata, hanno detto. Pochi interventi pubblici, chiari e incisivi. Un lavoro ai fianchi invisibile ma logorante. Non è stato difficile farmi passare per il favorito del Vecchio. Negli ultimi tempi mi chiamava mamma. È bastato far sì che fossi io a celebrare il funerale, io ad aprire il conclave, e voilà!, venti indecisi erano già passati dalla mia parte. Ingenui. Creduloni. Con altri è stato meno facile, ho dovuto usare un altro tipo di argomenti, ma in fondo ci sono volute poco più di 24 ore, quasi un record. E tanto ormai sono in mano mia, anche loro, anche quelli che hanno votato contro fino all’ultimo. Intendo giusto aprire qualche diocesi in Siberia.

Ma per oggi basta. Voglio solo rilassarmi, e se ci riesco, dormire.
C’è molto lavoro, ma posso aspettare domani.

Sono il Nuovo Papa.

Finalmente.
Bello come Albert Einstein, intelligente come Raz Degan.

[fork()]

Maledetto XVI

[fork()]

[Q.]Anche l’accenno, un semplice e umile lavoratore nella vigna del Signore, una frase geniale, d’altra parte l’avevo scritta anni fa e riscritta cento volte. È l’ora della vendemmia, damen und herren!

hahaha.

bella. ma prima di addormentarsi prega. e pregaforte.

[fork()]

[m.]prima di addormentarsi prega. e pregaforte.
questa non l'ho capita
Bello come Albert Einstein, intelligente come Raz Degan.

[fork()]

[Q.][m.]prima di addormentarsi prega. e pregaforte.
questa non l'ho capita

niente di particolare. sentivo la mancanza della preghierina. secondo te non le dice le preghierine della sera?

[fork()]

si, umile servo nella vigna di dio.
ce lo vedo quel pancione in un vigneto a portare pali in spalla e a dare il ramato ogni 10 giorni
eh!
le rose sono rosse

e pure il buco del mio culo

[fork()]

[piccis]ce lo vedo quel pancione in un vigneto a portare pali in spalla e a dare il ramato ogni 10 giorni
eh!

la vigna di dio è una metafora, piccis. e personalmente credo che curarla non sia meno faticoso che non curare una vigna vera e propria.

[fork()]

[m.]personalmente credo che curarla non sia meno faticoso che non curare una vigna vera e propria.

infatti. ne parlavamo ieri a pranzo, di un po' tutte le parabole.
questa è una metafora sulla contrattazione del lavoro e dell'impegno.
ci sono i dipendenti e i consulenti.. e poi boh, è arrivata la parmigiana e non ho ascoltato più.

Sono tutti, tutti, tutti, cazzi vostri (pgcd)

[fork()]

[hyddenplace]ci sono i dipendenti e i consulenti.. e poi boh, è arrivata la parmigiana e non ho ascoltato più.

io sono un dipendente che fa il consulente per un cliente. quindi ho diritto ad una porzioncina di parmigiana.

a me sto papa piace, chevvedevodì.

[fork()]

[m.]la vigna di dio è una metafora, piccis. e personalmente credo che curarla non sia meno faticoso che non curare una vigna vera e propria.

mah... prova a dirlo a mio cuggino, che c'ha ancora i ricordi delle vendemmie...
"Baciare è la rinuncia al divorare"
Rosso americano, Rick Moody

[fork()]

Bravissimo Q. Esemplare.
"Molte persone a poco a poco perdono la loro umanità senza accorgersene, ma non così dalla sera alla mattina..."
L'invasione degli ultracorpi

[fork()]

ma che cazzo di metafora è quella del vigneto? intende dire che i cattolici sono dei grappoli da spremere per fare il vino?

[fork()]

[mrzappa]ma che cazzo di metafora è quella del vigneto?

di ceto non un qualcosa di diretto a uno che non gliene è mai fregato un cazzo della nostra religione fino a questo papa da stadio che abbiamo avuto.

il canto della vigna è nel at ed è ripreso nel nt più volte. ed io non te lo spiego per il tono del cazzo con cui tratti una frase meravigliosa di un grande papa e di un grandissimo teologo. se è te lo cerchi. i

"che cosa dovevo fare ancora alla mia vigna che io non abbia fatto? perché, mentre attendevo che producesse uva, essa ha fatto uva selvatica?».

sto papa non parla ai comù e fa citazioni raffinatissime. e io godo.

[fork()]

Si non dimenticare la parabola del padrone della vigna e degli emissari.
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

[m.]sto papa non parla ai comù
i vini toscani e romagnoli sono dunque preclusi.
Bello come Albert Einstein, intelligente come Raz Degan.

[fork()]

[rodolfo]Si non dimenticare la parabola del padrone della vigna e degli emissari.

amo l'asphalto.

[Q.]i vini toscani e romagnoli sono dunque preclusi.

il lambrusco è romagnolo o emiliano o nessuna delle due ignorante che sono?

[fork()]

vi garantisco che andare nella vigna è una coa mostruosa: al caldo d estate al freddo d inverno
potarla e dare il ramato e poi lo zolfo in polvere che metà ti entra in bocca e x una settimana sputi giallo e dopo il ramato hai i capelli azzurri per 5 lavaggi
eh! mica facile
ma poi di quelle sbronze ci prendi cge con il trattore fai di quelle cose vergognose
le rose sono rosse

e pure il buco del mio culo

[fork()]

[m.]sto papa non parla ai comù e fa citazioni raffinatissime. e io godo.

Oddio.
E allora io (un discreto numero di persone che conosco) poichè capiamo cosa dice questo papa e cogliamo le sue citazioni dovremo costituirci alla psicopolizia, perchè ci purifichi da questi empi pensieri?

I gesuiti mi sembrano i più colti, tra tutti gli ordini religiosi, peraltro...

"Baciare è la rinuncia al divorare"
Rosso americano, Rick Moody

[fork()]

[Mafalda]E allora io


no, vabbè, te sei una comù illuminata.

[fork()]

lode al tavernello e la cofezione da 3 pacchetti da 1,29 euro al super. wow.
con tre euro di prendi una ciucca da sboccare anche l orifizio anale
le rose sono rosse

e pure il buco del mio culo

[fork()]

[piccis]lode al tavernello e la cofezione da 3 pacchetti da 1,29 euro al super. wow.
con tre euro di prendi una ciucca da sboccare anche l orifizio anale
se ti bevi mezza bottiglia di trielina costa ancora meno, e la ciucca è anche meglio. me l'ha detto mio cuggino.
Bello come Albert Einstein, intelligente come Raz Degan.

[fork()]

[Q.]trielina


se la bevi muori. non si beve, ci si bagna un fazzoletto e ci si reapira attraverso. ovviamente è sconsigliabile in quanto pericoloso, ma c'è gente che lo faceva in inghilterra in un certo college estivo circa 22 anni fa.

[fork()]

[golem]golem
dimmi che sei vero, te ne prego.
Bello come Albert Einstein, intelligente come Raz Degan.

[fork()]

[golem]ovviamente è sconsigliabile in quanto pericoloso, ma c'è gente che lo faceva in inghilterra in un certo college estivo circa 22 anni fa.


guarda che i solventi sono la terza sostanza "ricreativa" più usata al mondo, dietro a alcool e tabacco.

in Italia si usano poco perché l'alcool costa poco e la polizia chiude un occhio sulle droghe leggere.
nei paesi anglosassoni sniffare il diluente è un tipico passatempo adolescenziale.

[fork()]

Io da pischello ho sniffato acetone e a volte anche benzina...

Certe pezze...
fufiiiiiiiii!?!?!Resta qui con noi, il sole scende gia', se tu sei tra noi la notte non verra' (il bruko) (si, quella famosa che sta' sui giornali)

[fork()]

[Menesturello]Io da pischello ho sniffato acetone e a volte anche benzina...


io al laboratorio di Chimica I ho sniffato per errore una provetta con ammoniaca concentrata.

è stata un'esperienza interessante.

[fork()]

[maranza]nei paesi anglosassoni sniffare il diluente è un tipico passatempo adolescenziale.

lo so, o tanatoforo, pensa che a me fecero conoscere questo simpatico passatempo dei tuoi concittadini che con la nostra scolaresca passavano l'estate in un college londinese.

a questo punto la tua intelligenza dovrebbe averti illuminato e dovrebbe anche farti intuire che se non sono diretto un motivo ce l'ho.

però mi sa che ho detto una cosa sbagliata: intuizione e intelligenza sono scorrelate. non so. guglerò poi per pura curiosità.

[fork()]

[Menesturello]Io da pischello ho sniffato acetone e a volte anche benzina...
ah ecco perchè

io in laboratorio di chimica giocavo a disegnare i cazzi sui camici bianchi con schizzi di acido solforico.
Io sono buono educato e gentile..
vvb!

Trasformiamo questo posto in covo pregno d'amore ed amicizia, beccate sto manganello.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai