news :: dal vostro inviato

l'agente poncherello da giovane. pare fosse biondo e con gli occhi azzurri.Qui San José, libero stato della california, dove non si fuma nei locali e non si beve fuori dai locali. Sono stato piu' volte in questoameno postaccio infame e questa mattina per la vostra gioia e sopratutto per la mia, ho deciso di esplorare un lato nuovo della californiana permanenza. Nella fattispecie TAMPONARE UN ORIUNDO fermo ad un semaforo. L'esperienza si preannuncia subito delle migliori. Infatti, mentre cercavo di capire il perche ed il percome fosse successo (molto semplice basta guardare la mappa sul sedile accanto, mentre si manda un messaggio al cellulare non dotato di dizionario T9, come quella porcheria del motorola timeport che pero' e' l'unico cellulare triband in mio possesso).



L'evento come si sarebbe svolto sul territorio italiano:

Si lasciano le macchine in mezzo alla strada infischiandosene di bloccare la via principale di san jose che peraltro e' ad una corsia in quel tratto, paralizzando buona parte della silicon valley. Si scende entrambi dalle macchine e sara' a discrezione del temponato iniziare a mandarmi AFFANCULO chiedendomi come CAZZO guido e chiedendomi CHI CAZZO mi ha dato la patente. Avrei incalzato io dandogli dello STRONZO gratuitamente ed adducendo ragioni inesistenti, finendo quasi per arrivare alle mani in tutto con tutta la 1st street che ci suona. Appresso e ci da a loro volta degli stronzi. In tutto questo avremmo riempito una constatazione (per un cazzo) amichevole, rifiutandoci entrambi di firmarla perche entrambi avremmo voluto essere il veicolo A, che di norma e' quello che ha ragione. Probabilmente si sarebbe coinvolto uno dei suonatori delle prime file per il prestito di una penna, che mai piu' gli sara' restituita. Fra patenti scadute e assicurazioni inesistenti nel giro di quindici minuti ce ne saremmo andati a farci gli affari nostri per poi nel pomeriggio passare dalla assicurazione a sporgere denuncia cautelativa nei confronti dell'altro (infame).

Evento come si svolge nel libero stato della california.

Il tamponato non scende (il sottoscritto si, e non capisce) mette la freccia ed al successivo isolato svolta, ed accosta dopo qualche metro, assicurandosi di non aver intralciato il traffico. Il sottoscritto, e' tentato di scappare, tanto non ci sono danni, ma poi si ricorda l'agente poncherello e decide di seguire e chiarire la cosa da veri galantuomini. Si accosta dietro il tamponato. Si scende dalle macchine e con mio stupore per prima cosa il tipo mi chiede "are you okay ?" essicapisce che sono okay, stronzo. Dopodiche rientra in macchina e si attacca al telefono. Non sapendo cosa fare rientro anche io in macchina. Prendo il telefono per attaccarmici anche io, ma non so chi chiamare. Chiamo la national e gli chiedo cosa

fare. Mi dicono di non preoccuparmi e di chiamare la polizia. Mi dice di non fare statements su chi abbia torto o ragione, di collaborare. Ammetto di non sapere il numero di telefono della polizia. Scendo e busso al vetro dell'altro, mi dice che sta arrivando la polizia. Mi preoccupo. Sogno poncherello su una moto guzzi tutta bianca con la criniera e gli occhiali finti rayban. Dopo mezz'ora. Dico mezz'ora chiuso in macchina a non fare un cazzo, si poteva almeno litigare e riempire un CID, noh ? No. Arrivano I ghisa dopo mezz'ora. Per sicurezza arrivano due macchine ed una moto. Rispettivamente della contea di san jose' e della contea di santa clara. Fanno il doppio verbale spiegandomi che la mia macchina che e' di san francisco possono farla loro, mentre la macchina dell'omosessuale di turno, che e' di santa clara la deve fare la contea di santa clara, cosi', per sicurezza. Che in realta' non c'e' danno e non ci sarebbe nemmeno bisogno. Fanno foto. Alla mia patente. Alla mia macchina. Alla targa della mia macchina. Al mio contratto di noleggio. Al danno inesistente alla mia ed ala macchina del gheis. Ci mettono un'ora buona. Non mi fanno scendere dalla macchina. Vengono loro e mi chiedono dell'assicurazione. Per la prima volta non ho fatto la casco. Mi preoccupo, ma poncherello mi tranquillizza. E' pure un bell'uomo, se fossi omosessuale ci farei un pensierino. Cosi' son le procedure. Il tamponato torna, mi chiede se "am I ok ?" dopodiche' mi augura buona giornata e se ne va. Anche le pattuglie vanno via. Strano

posto il libero stato della california. Resto perplesso dieci minuti, io con I rapportini con anche il modulo per esprimere il mio gradimento sul trattamento da parte della polizia della contea di santa clara. Dopodiche' realizzo. Sono dei bifolchi. Volevo mandare qualcuno affanculo ed esserci mandato. LA prossima volta li tamponero' piu' forte.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai