rido copula :: L'altro Fede

Vi siete mai presi la briga di visitare il sito di Emilio Fede http://www.emiliofede.net/ ? scommetterei di no.
Eppure scoprireste lati impensati del vostro beniamino.
Intanto che era un ribelle:
http://www.emiliofede.net/fede/ribellione.html
Tutte le mie scelte
sono state scelte di ribellione.
Da ragazzino contro l'ingiustizia sociale,
l'isolamento di un paese dimenticato,
dove c'era poco: una sola chiesa,
il circolo dei nobili e quello degli altri.

Sono sempre stato un ribelle:
quando fuggivo di casa da ragazzo,
quando sono andato in Africa con la mia famiglia.
È stata una forma di ribellione anche
dimettermi dalla RAI
per ragioni politiche, perché non ero lottizzato.
E poi ricominciare daccapo.

È un atto di ribellione, purtroppo, in una società che va come va, quello di essere coerenti.
Mi criticano sempre
perché sono fedele a Berlusconi.
Dovrei negare il mio rapporto d'amicizia,
di stima nei confronti di Berlusconi?
Sarebbe più facile!
Questo che vuol dire?
Che la coerenza è ribellione
e la ribellione è coerenza.

Quando parla di sé, ricorda un po' lo Squallido master:
http://www.emiliofede.net/fede/ribalta.html
Sono stato uno degli uomini di punta del settimanale giornalistico TV7.
Test è stata la prima trasmissione che ho condotto io: mitica.
Sono stato il primo conduttore del Tg1
della Riforma e del primo telegiornale a colori,
ho seguito le prime grandi inchieste.
Sono stato anche direttore del Tg1,
ho vinto il primo Telegatto nel 1984
come miglior giornalista dell'anno.
Ho dato per primo l'annuncio dell'attacco americano su Baghdad.
Ho inventato Studio Aperto
e ho portato l'informazione sulle reti Fininvest.
Poi dicono che sono presuntuoso, fate voi!

Senza dubbio è stato un grande inviato http://www.emiliofede.net/fede/inviato.html (e non solo perché molti lo inviano affanculo)

Si definisce un cronista, e la Guerra del Golfo la considera il suo capolavoro:
http://www.emiliofede.net/fede/storie.html
Ho una scrittura che reputo la più semplice in assoluto.

Io sono un cronista, non ho mai preteso di essere uno scrittore né un giornalista.
Il pubblico ama le storie.
Gran parte del mio pubblico di oggi è quello che quando era ragazzino mi ha seguito durante la guerra del Golfo
(i ragazzi hanno sempre amato la guerra!).
Quello è stato il mio più grande successo.
Cavalcammo a lungo la guerra del Golfo.

Intercettai per primo la notizia che c'erano due prigionieri italiani.
Con due prigionieri italiani la guerra diventava un fatto nostro.
Bellini e Cocciolone furono i nostri cavalli di battaglia.

Ma la storia di Bellini e Cocciolone l'ho vissuta fino al loro ritorno,
facendo addirittura dirette dal paese di Bellini, in festa per la liberazione ufficiale.
Ero diventato uno di famiglia.

Una sera ero da loro e mentre stava andando in onda Studio aperto mi feci chiamare al telefono e feci andare in diretta il Rosario recitato dai genitori di Bellini.

E' un giocatore d'azzardo, ma non come pensate voi:
http://www.emiliofede.net/fede/azzardo.html
Nell'immaginario della gente sono un giocatore d'azzardo, bevo whisky
à gogo, fumo sigari pregiati.
In realtà io sono astemio, ho smesso di fumare diciotto anni fa perché lo trovo terrificante.
In quanto al gioco d'azzardo, ho quasi smesso di frequentare i casinò perché gioco su altre cose, ad esempio sugli ascolti.
Gli ascolti sono numeri e i numeri mi piacciono.
È eccitantissimo per me arrivare certe mattine in ufficio e aspettare di sapere quanti ascolti ho fatto.
Ho sempre detto di essere un fottuto bugiardo,
però ho sempre detto che sono un fottuto bugiardo anche quando dico di essere un fottuto bugiardo.
Bugiardo io?
Lo siamo un po' tutti.
Io però lo ammetto e ammettendolo mi garantisco un certo rapporto con il pubblico, perché il pubblico si diverte e apprezza la sincerità.

Anche lui ha le sue rosicate:
http://www.emiliofede.net/fede/gossip.html
Fabio Fazio agli esordi fu ospite del mio Test.
Si propose un po' come presentatore, un po' come imitatore.
Fu il suo trampolino di lancio,
ma lui non se ne ricorda più.
Quando leggo le sue interviste,
ora che passa di trionfo in trionfo,
non vedo mai citato né Test né Emilio Fede.

Però sa mettere a nudo il suo lato tenero:

Facevo una rubrica che si chiamava L'alfiere della settimana, in una trasmissione per ragazzi che era condotta da Enza Sampò, con la quale è poi nata una storia d'amore.
Lei mi ha lasciato per innamorarsi di un regista, che ha poi lasciato e si è innamorata
di Umberto Eco.

La sua simpatia umana però no può essere messa in discussione, anche i "nemici" in fondo lo apprezzano:
http://www.emiliofede.net/fede/libri.html
L'ufficio stampa Mondadori mi propose un giro d'Italia per promuovere il mio primo libro.
Una delle tappe fu Reggio Emilia, al festival dell'Unità. Sotto una tenda parla Achille Occhetto, a brevissima distanza in un'altra - più affollata - parlo io. All'inizio qualche fischio, qualche sberleffo, poi si passa al silenzio e dal silenzio agli applausi, alle risate e ancora applausi. Qualcuno dal fondo grida: "Fede nudo! Fede sei un mito!".

A volte riesce ad essere autoironico senza renderesne conto:

Ho una super segretaria che si chiama Roberta che riesce a scrivere alla velocità del mio pensiero.

E si scoprono aspetti romantici che non sospettereste:
http://www.emiliofede.net/fede/amori.html
C'è una donna
che ho amato per tutta la vita:

Cinci, come la chiamavano i suoi amici da piccola,
Cinci Blu, come la chiamo io per certi fiori azzurri
che abbiamo scoperto insieme in Africa.

È Diana, mia moglie.

Certe cose col passare del tempo assumono contorni sfocati e sono io stesso a chiedermi: sarà stato vero? Mi riferisco all'amore, alle donne, alla tentazione.
A tutto quello che ha potuto vivere un uomo come me, che è nato vagabondo e morirà vagabondo:
uno zingaro dentro e fuori.
Un uomo inquieto.


Diciamocelo: chi non se lo farebbe quest'uomo?

[fork()]

a me fede mi ha sempre divertito un sacco, ma quando ho letto questo
[ilduca](i ragazzi hanno sempre amato la guerra!)

l'ho mandato allegramento a fare in culo (con l'aggiunta di bel "porco dio che imbecille, addio"!)


"Oh mio dio gli alieni! Non mi mangiate, vi prego. Ho moglie e figli.... mangiate loro".

[fork()]

uh mi hai dato un buon motivo per tagliarmi le vene




E allora il faro che s'era acceso sul mondo si spense di nuovo e mai più per un solo istante da allora ha brillato una luce più forte di questo mozzicone di candela - Blanche

[fork()]

Emilio Fede

Ahahah, che simpatica faccia di culo; non ho letto tutto, ma già dalle prime righe ce ne sarebbero da dire ...
quando sono andato in Africa

Lo chiamavano "Sciupone l'Africano" per via dei rimborsi spese faraonici.
dimettermi dalla RAI per ragioni politiche, perché non ero lottizzato

Era lottizzato, ma in quota PSDI, per cui non contava lo stesso un cazzo. E venne cacciato dopo la condanna per gioco d'azzardo.
ho portato l'informazione sulle reti Fininvest

Questo mi pare che lo fece Montanelli per primo.
la coerenza è ribellione

Eh già ...

[fork()]

[ilduca]Fabio Fazio agli esordi fu ospite del mio Test.
Fu il suo trampolino di lancio

unn'è vero: Loretta Goggi, nella stessa trasmissione in cui ha iniziato anche bergonzoni!
"Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono cosi' intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico"

[fork()]

Loretta Goggi, nella stessa trasmissione in cui ha iniziato anche bergonzoni!

Adesso non gettiamo fango anche sulla Goggi.

[fork()]

[Bertram]Adesso non gettiamo fango anche sulla Goggi.

io vedo sempre che tempo che fa e fazio mi piace molto. Anche la goggi e pure bergonzoni. Ecco.

E con questo smetto di cazzeggiare ché lunedì c'ho un esame.
"Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono cosi' intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico"

[fork()]

La Goggi è ok, ma
bergonzoni

te ne trovo 100 migliori nei bar di provincia, e alcuni non hanno neanche bisogno di sbronzarsi prima di sproloquiare.

[fork()]

[Mafalda]io vedo sempre che tempo che fa e fazio mi piace molto.
devo dire una delle poche trasmissioni tv che mi piacciono, e sto rivalutando Fazio, c'è stato un periodo che non lo reggevo.
[Bertram]La Goggi è ok, ma

bergonzoni


te ne trovo 100 migliori nei bar di provincia, e alcuni non hanno neanche bisogno di sbronzarsi prima di sproloquiare.
uhm... un po' tirata questa... a me Bergonzoni ho un po' stufato, lo preferivo nei suoi primi spettacoli... però sulla sua bravura affabulatoria è difficile trovare pecche. può piacere o meno, questo sì.

[fork()]

[ilduca]a me Bergonzoni ho un po' stufato
Io non sapevo nemmeno chi era, ma due settimane fa sono andata a vederlo a teatro e secondo me merita troppo.

Supermaz dice: "Sei la principessa del caccaculo"
"Sono piccola donna, donna piccola, donna che non cresce. Donna di verde acerba, non ancora cresciuta, donna di vaghe attese, sono di notte fonda."

[fork()]

[ilduca]Test è stata la prima trasmissione che ho condotto io: mitica.


questo e' vero, a me piaceva (anche se ero molto piccolo).

[ilduca]In quanto al gioco d'azzardo, ho quasi smesso di frequentare i casinò


cazzaro.
vabbe', d'altronde lo dice:

[ilduca]Ho sempre detto di essere un fottuto bugiardo


pero' queste parolacce...

[ilduca]Però sa mettere a nudo il suo lato tenero:


lato tenero?

[ilduca]Lei mi ha lasciato per innamorarsi di un regista, che ha poi lasciato e si è innamorata
di Umberto Eco.


praticamente le sta dando della troia.

[ilduca]C'è una donna
che ho amato per tutta la vita

[ilduca]È Diana, mia moglie.


ah, tutta la vita? quindi anche quando stava con la Sampo', il fedifrago!

il fronte del porno.

[fork()]

[Nannalisa]secondo me merita troppo

brava nanna! 'mciù!
"Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono cosi' intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico"

[fork()]

lo chiamavano anche "L'ammogliato speciale"perchè si portava in giro la moglie quando faceva l'inviato.

[fork()]

lo chiamavano anche "L'ammogliato speciale"perchè si portava in giro la moglie quando faceva l'inviato.


Non credo fosse per la moglie al seguito, ma perché la consorte era figlia del vicepresidente RAI De Feo; Fede era infatti detto anche "genero di prima necessità".

[fork()]

Però sa mettere a nudo il suo lato tenero
[psycho]lato tenero?
una volta poteva anche essere saltuariamente duro, ormai è solo tenero.
Bello come Albert Einstein, intelligente come Raz Degan.

[fork()]

da qualche parte in quel sito c è pure una mia klettera al direttore in cui lo lodo,
non so se mi spirgo, mi han pubblicato
portate sommo rispetto al padrone
le rose sono rosse

e pure il buco del mio culo

[fork()]

[piccis]piccis

picio.

[fork()]

[Bertram]
Lo chiamavano "Sciupone l'Africano"
[Idiota anonimo]lo chiamavano anche "L'ammogliato speciale"
[Bertram]Fede era infatti detto anche "genero di prima necessità"


cazzo ma allora in RAI si vede che sono tagliati per il soprannome tranchant.
guardate, è come se bruciasse oleo dalle sue ossa! catch me if you can.

[fork()]

ahahah ci stavo pensando da mezza giornata ma non sapevo come farlo notare, grazie.
Io sono buono educato e gentile..
è il mio inconscio che fa cagare.

LOLLONE is not a crime

[fork()]

[supermaz]ci stavo pensando da mezza giornata ma non sapevo come farlo notare


in effetti se non si ha nel bagaglio culturale il concetto di tranchant e' difficile commentare opportunamente in questi casi.

il fronte del porno.

[fork()]

[piccis]c è
[piccis]klettera
[piccis]mi spirgo
[piccis][1 versioni]
[piccis]Posts: 2
un genio.
Bello come Albert Einstein, intelligente come Raz Degan.

L'altro sito di Emilio Fede
[fork()]

[ilduca::post]Vi siete mai presi la briga di visitare il sito di Emilio Fede http://www.emiliofede.net/ ? scommetterei di no.
Eppure scoprireste lati impensati del vostro beniamino.


ecco, per me potevi anche fermarti qui, e lasciare ai curiosi seriamente interessati no perditempo la briga di andare a leggere il resto....

Il problema delle malattie mortali è il tempo. In realtà tutte le malattie mortali sono curabili. Solo che alcune guariscono troppo tardi.


Jacopo Fo

[fork()]

[ilduca::post]per me no.

ah, ok, lo dicevo solo per rompere un po' le palle.
grazie.

Il problema delle malattie mortali è il tempo. In realtà tutte le malattie mortali sono curabili. Solo che alcune guariscono troppo tardi.


Jacopo Fo

[fork()]

[Morella]ecco, per me potevi anche fermarti qui, e lasciare ai curiosi seriamente interessati no perditempo la briga di andare a leggere il resto....


solitamente quando la gente fa cosi' lo trovo molto irritante.
e comunque solo 1 su 100 segue il link, a meno che non ci sia un testo di presentazione che mette curiosita'.

il fronte del porno.

[fork()]

[psycho]
in effetti se non si ha nel bagaglio culturale il concetto di tranchant e' difficile commentare opportunamente in questi casi.
vuol dire tagliente vero?
Io sono buono educato e gentile..
è il mio inconscio che fa cagare.

LOLLONE is not a crime

[fork()]

[Nannalisa]Io non sapevo nemmeno chi era, ma due settimane fa sono andata a vederlo a teatro e secondo me merita troppo.


http://www.maranza.com/bergonz.htm

certo che quando avevo appena aperto il sito mettevo online delle minchiate veramente agghiaccianti.
mi verogno un po'.

[fork()]

[maranza]certo che quando avevo appena aperto il sito mettevo online delle minchiate veramente agghiaccianti.
mi verogno un po'.
col tempo sei migliorato?

[fork()]

[maranza]certo che quando avevo appena aperto il sito mettevo online delle minchiate veramente agghiaccianti.
mi verogno un po'.


anch'io quando ricapito in alcune mie pagine scritte nel 1999 o 2000 arrossisco tantissimo e stacco compulsivamente tutti i link che portano ad esse.

il fronte del porno.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai