links :: [1] Link a siti interessanti. Dove per "interessanti" si intende "non blogs".

27.2. Part Two of Two: Dungeon Boy, Dungeon Girl



Se non hai mai lanciato un dado a venti facce, se non sapevi neanche che esistessero dadi a venti facce, smetti di leggere. Non capiresti.



Se stai proseguendo la lettura, significa che i dadi a venti facce li conosci bene, perché hai passato molti pomeriggi a lanciarne dei secchielli interi. Hai consumato quintali di carta e di matite, ti sei inventato decine di nomi cacofonici e hai perso almeno un amico per una discussione su una regola dubbia: in breve, hai sacrificato la tua adolescenza ai giochi di ruolo. Quando ricordi quel periodo, un po’ ti vergogni, perché pensi di aver sprecato tempo ed energie.



Ma ti sbagli.



I giochi di ruolo non sono semplici giochi. Sembrano innocui passatempi per ragazzini sociopatici, ma nascondono una doppia chiave di lettura, un occulto scopo didattico. In origine sono stati creati da un team di psicologi all’avanguardia, con un obiettivo preciso: preparare i giovani uomini. Prepararli a cosa? Alla guerra, è ovvio. La guerra con quel nemico che li impegnerà per il resto delle loro vite; quell’avversario che non ha pietà per chi sbaglia un Tiro Salvezza, e ti obbliga a scagliargli contro ora il tuo Charme, ora i tuoi Dardi.



Le donne.


Ehm, ma se sei donna e hai passato non dico l'adolescenza, ma la maturità a giocare ai giochi di ruolo? a chi ti preparavi? e io ho incontrato e mi sono innamorata perdutamente di mio marito epr la sua abilità come dungeon master, quindi questa è una stronzata.e con noi giocava la ragazza più bella dell'università, ergo anche quella che ci giocano solo i nerd è una stronzata. ecco.

La Donna Vermeiena: le cose che le escono dalla bocca ti catturano, ma poi non lasciano il segno.


hahah questa sono io.
comunque, più volte avevo pensato di fare qualcosa di simile, ma poi mi annoio. Quello che mi affascina infatti è quanta energia ci mettete voi uomini a parlare, dissezionare, analizzare, inveire contro o sulle donne. Ripeto, io dopo averne parlato appassionatamente per dieci minuti, di uomini, mi annoio. Concludo spesso, se di difetti si tratta, col dire "è solo un uomo in fondo".

grazie Vivio!!! evviva i back ribs! Susan: se lo dite voi d'ora in poi lo dico anch'io che i palloncini non salgono in cielo ma cadono nell'universo

"amoruso, amoruso, sempre così poco urbano...".

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai