links :: [1] Link a siti interessanti. Dove per "interessanti" si intende "non blogs".

io su questa cosa sono assolutamente d'accordo:

Da bambino leggevo un sacco di libri sugli animali. In uno di essi era descritta con dovizia di particolari una creaturina chiamata idra. Lungi dal somigliare all’omonima piaga mitologica, l’idra in questione è una strana bestiola che vive ancorata ai fondali marini; non ha né capacità motorie né organi di senso, può solo lasciare che i suoi minuscoli tentacoli simili a rami vengano sbatacchiati dalla corrente. Quando le capita di intercettare un oggetto abbastanza piccolo, qualunque cosa sia, l’idra lo afferra e se lo infila nell’orifizio orale. E’ un’esistenza grama, quella delle idre.

Quel libro che avevo da bambino suggeriva anche un simpatico esperimento a tema. Dopo essersi fatto bendare e legare le gambe, uno dei piccoli lettori avrebbe dovuto tendere le braccia verso l’esterno, e portare alla bocca ogni alimento che gli venisse passato dai suoi compagni di giochi. Non potendo muoversi o vedere alcunché, il pargolo protagonista sarebbe stato costretto a ingerire qualsiasi porcheria imposta dall’umanità circostante. Lo scopo, secondo gli autori del libro, era scoprire come si sente un’idra.

Oggi so che si trattava di una subdola istigazione al sadomaso minorile, ma non solo. Era soprattutto un esercizio molto istruttivo, utile ai fanciulli di sesso maschile per prepararli alla loro futura vita sentimentale.

Stando a un immarcescibile luogo comune, l’uomo sarebbe cacciatore. Viene da immaginarsi il maschio medio che cala come un’aquila, scatta come una tigre, s’avventa come un lupo sulla femmina di suo gradimento; ma non sono che favole consolatorie. L’amara verità è ben diversa: in amore, nella stragrande maggioranza dei casi, gli uomini sono come le idre. Non possono fare altro che agitarsi a casaccio sperando di agguantare qualcosa, e quand’anche trangugino un boccone che non è di loro gusto, devono pensarci bene prima di risputarlo; perché spesso l’alternativa è il digiuno totale. L’uomo non è cacciatore; al massimo è pescatore. Butta l’amo e spera per il meglio.

e' tutto molto semplice.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai