bla-bla :: [1] Il mio incubo peggiore

[il bruko]
in effetti mi chiedo spesso se ha senso restare in un posto che mi diverte solo il 20% delle volte e la risposta e' ovviamente no
boh, io sarà che sono arrivato relativamente tardi rispetto all'asphalto dei bei tempi (ciclicità?), ma pur avendo percepito un grosso cambiamento nell'andazzo anche solo durante l'ultimo anno mi sono adattato piuttosto bene. Se c'è da fare discorsi seri li faccio, se c'è da fare il cazzone lo faccio, e mi va bene così.

E' vero che con queste niuentri è difficile fare un discorso impegnato. Però al foro noto che viene spesso data un'importanza che non ha, nè deve avere: in fondo siamo (faccio il modesto: siete) più o meno tutti bravi a scrivere e a pensare e date sfoggio della vostra bravura stando tutto il giorno a dire cagate che tuttavia lasciano il tempo che trovano. Certe sere, dopo un giorno passato su asphalto, chiudevo il computer con la testa vuota e mi dicevo: "e oggi cosa ho fatto di bello?".

I ritmi del foro sono sempre stati quelli: all'inizio ti spaventano, poi ti fai prendere e allora passi davvero il giorno a fare refresh, e dopo un po' ti rompi le balle. E' fisiologico. I discorsi possono farti riflettere come farti staccare dallo stress: è come mettersi sotto un imbuto in cui ti vengono convogliati argomenti seri, foto porno e sciocchezze varie per passare il tempo. Cosa c'è che non va in questo? Che non corrisponde al gusto di chiunque. Almeno non sempre. Però il cambiamento non lo vedo male: mi stimola ben più che leggere, per dire, l'ennesimo racconto di ramone sulla vita nella grande firm.
baciatemi il culo, principesseLa tristezza è insopportabile. Mica la mia: la vostra

ai massoni e ai giudei ci piace la fica, evidentemente! (V.)

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai