meta bla-bla :: Pepe la rana, il nuovo fascismo e l'asphalto.

mi interessa sinceramente sapere cosa ne pensate di questo articolo, e mi permetto di aprirci un thread, in quanto trovo che l'asphalto si collochi in questo dibattito in una sorta di terra di confine che potrebbe essere interessante indagare.

le domande che mi (e conseguentemente vi) pongo sono:

-in quale misura la fenomeno qui descritto come premessa dell'alt-right è riconoscibile su scala globale, sotto la bandiera dell'internette, e quanto è invece fondamentalmente da limitare alla cultura anglosassone, seppur con i conseguenti fork, localmente rilegati a circostanze linguistico/culturali?

-il foro si è negli anni (forse oggi meno in questa versione castrata e un tantino meta) distinto per una tendenza al trolling e al postaggio di materiali discutibili facilmente associabili ai forum menzionati dall'articolo, ma si è altresì distinto per signorilità, qualità dei contenuti (tette) e per il tempo investito in dibattiti anche di carattere morale che hanno spesso superato le 20 pagine prima di congedarsi con il prevedibile prot.
visto quindi come un ibrido, come si posiziona - o meglio come si differenzia, anche politicamente - l'asphalto relativamente alla questione di cui sopra? e se l'asphalto ha rappresentato -seppur per pochi- un'alternativa italiana a 4chan, in quale misura tale differenziazione potrebbe essere vista come il risultato di una distanza dall'apparato socio-gulturale ammerigano?

-ma soprattutto, che ruolo copre in questo dibattito una figura come inospitale? che sia la serena accettazione di prenderlo in culo la risposta asphaltita alla paura dei nuovi fascisti di 4chan di vedere la propria moglie scopata da terzi?

ciao.

scotto
[fork()]

comunque i calabresi sono veramente brutte persone. cattivi, falsi, rancorosi, furbastri e ignoranti.

[fork()]

nei primi anni 2000 pgcd si definiva di destra e per vari anni ho avuto l'impressione che lord h e dulcamara, sebbene non si schierassero mai apertamente, fossero molto più pronti a bashare posizioni di sinistra che di destra.
recentemente, tra qui e altri media, ho l'impressione che gli asphaltiti più esimii siano in generale driftati verso sinistra nell'invecchiare, in controtendenza con quello che succede in genere (da giovani rivoluzionari, da vecchi reazionari).

fa eccezione danci.
Do not argue with an idiot. He will drag you down to his level and beat you with experience.

[fork()]

rodolfo::1766505
i però, cari camerati, riconoscetemi il fatto che io qui dentro sono sempre stato dalla parte dei froci. (quella del culo, per la precisione)



Comunque PGCD è sempre stato anarchico (non nel senso di Gaetano Bresci, nel senso più prettamente greco del termine).
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

[fork()]

il pwnezzatore::1766515
non capisco se mi stai spoegando cosa sostengo io o cosa sostieni tu.

Cosa sostengo io, che las paltos non è una roccaforte inviolata dal pensiero comune in divenire, l'ashpalto non è costruito intorno a un pensiero totalizzante e definito, al più ha uno stile e determinati codici sostanzialmente privi di un carattere ideologico uniforme. E naturalmente la spatol assorbe idées reçues dal mainstream, in maniera non passiva ma elaborata*. Quindi non dovrebbe meravigliarti che la curva tracciata dal mainstream la puoi ritrovare su asph e sarebbe un esercizio superfluo (leggi abbaglio) ricercarvi cause proprie di mutamento, se non il fatto del tutto aspecifico che la biodiversità utenziale (coff coff) si è enormemente ridotta e perciò vien meno quella eterogeneità che sarebbe troppo faticosa da riprodurre da parte di pochi iscritti.

*Una sua caratteristica è l'oscillare tra le argomentazioni, documentate e impervie, e le asserzioni categoriche, quest'ultime prodotte tranquillamente da utenti non estranei a maneggiare la dialettica in modi anche complessi.

[fork()]

vincibile::1766525
la spatol


ma è tipo la ciotol di rebis?
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

[fork()]

politicamente io sono rimasto fermo, è "la sinistra" che è diventata fascista (appropriandosi così anche di questa eccellenza italiana). Starà invecchiando anche lei, poverina. Comunque se ne ho bashato spesso le posizioni sarà stato, per coerenza, perché erano quelle più deboli.

Ci tengo a segnalare che utilizzando un carotatore a secco sugli elettori dell'alt-right americana si ritrova, negli strati più profondi, la stessa percentuale di meschino desiderio di rivalsa* contro "il mondialismo imperante che per tanto tempo ci ha schiacciati" che gli elettori berlusconiani, più sintetici, provavano contro "i comunisti". Davvero il coronamento del loro massimo sogno sarebbe scoreggiare giù per la tuba di abramo lincoln più che il dominio del mondo (e questo proprio non posso perdonarglielo).

vincibile::1766525
sarebbe un esercizio superfluo (leggi abbaglio) ricercarvi cause proprie di mutamento, se non il fatto del tutto aspecifico che la biodiversità utenziale (coff coff) si è enormemente ridotta e perciò vien meno quella eterogeneità che sarebbe troppo faticosa da riprodurre da parte di pochi iscritti.
parole sagge, che verranno senz'altro ignorate.


* che pare essere composto in percentuali variabili da lagna/rancore/chiusura/piccineria/malanimo/menzogna/truffa/sega mentale
asphtimer

[fork()]

il pwnezzatore::1766508
si potrebbe però dire che con gli anni però il dibattito politico si sia fatto più urgente, e laddove un gonzo si è moderato, un ipponatte è andato a cagare
Moderato un cazzo. La mia posizione sugli omo è la stessa di quando avevo 16 anni:
Il fatto che due esseri dello stesso sesso si amino e desiderino vivere liberamente la loro sessualità non ci turba minimamente. Certo, non tutti vivono tale condizione con equilibrio e buon gusto, ma questo vale anche per troppe coppie etero e comunque il buon gusto fa parte dello stile, non può certo essere imposto per legge. Allo stesso modo non vediamo il problema nel fatto che tali unioni abbiano un riconoscimento di tipo civile e amministrativo, con l’attribuzione di determinati diritti e doveri alla coppia.

Ho remore sull'adozione, ma più che altro perché mi ripugna l'idea di incubatori umani reclutati a basso costo nei paesi negri tipo Mad Max: Fury Road.

Altra roba che probabilmente sconquasserà il tuo cervello rimasto ancorato ai freschi schemi dei film di Virzì: ho conosciuto per la prima volta tizi gay quando ho iniziato a frequentare ambienti che definiresti fascisti & reazionari. incredibile a dirsi, costoro non facevano della loro sessualità una bandiera politica, né una scelta di campo che in qualche modo avrebbe potuto connetterli a una non meglio precisata zona di progressismo, feste dell'unità 3.0 e pacche sulla spalle con i companeros.
A sinistra ho invece notato una certa tendenza a considerare i gheis come una sorta forza di riserva su cui poter sempre contare, in quanto minoranza compatta, prevaricata dalla reazione borghese alla stregua degli operai inglesi dell'800.
Tale rappresentazione mentale, di un'ingenuità disarmante, non manca di trovare le sue ragioni storiche: in Italia la battaglia per il riconoscimento dei diritti degli omo nei primi anni '90 ha coinciso con la nascita di un associazionismo forte (arcigay) che ai suoi albori mirava più che altro a risolvere urgenze pratiche, come la diffusione dell'aids.
Risolte o contenute queste ultime, negli anni '00 c'è chi è riuscito a riciclarsi di fronte a media compiacenti o impreparati come portavoce politico delle istanze omosessuali, quasi che le preferenze di letto determinassero una visione unitaria sulla vita o sulla società, dotata di qualche ineffabile purezza.
A fronte di queste sovrastrutture movimentiste, di brillanti carriere politiche, di elezioni vinte etc. c'è chi non si capacita del fatto che una vastissima maggioranza continua a farsi i cazzi propri nel senso letterale del termine, se del caso propugnando le proprie idee in separata sede e a prescindere dalla dimensione erotica o sessuale in cui si trova più o meno a suo agio.

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

ah pensa, saró forse allora io che mi sono preso un abbaglio, pensando che i movimenti identitari avessero un problema con le diversitá.

mi fa davvero piacere. a questo punto potrebbero fare un passo avanti nell'abbraccio delle diversità e smetterla finalmente di attribuire un valore politico che so, al passaporto, quasi che la nazionalità determinasse una visione unitaria sulla vita o sulla società, dotata di qualche ineffabile purezza.

[fork()]

Gonzo quotabilissimo, ma
gonzokampf::1766533
chi è riuscito a riciclarsi di fronte a media compiacenti o impreparati
per non eccedere in condiscendenza/ingenuità li avrei definiti opportunisti (e spesso mestatori)
L'ultimo dei boia da cani

[fork()]


il pwnezzatore::1766535
smetterla finalmente di attribuire un valore politico che so, al passaporto
Ma difatti se avessi letto i Grandi Classici del pensiero tradizionalista & conservatore sapresti che le nazioni post-westfaliane non sono che epifenomeni di una decadenza di idealtipi storici che dura da svariati secoli.
Per quanto mi riguarda, non nutro simpatie particolari verso il cassaintegrato con i pantaloni della tuta 100% italiano rispetto al negro appena sbarcato, sono egualitario nel mio disinteresse. Al più mi ritengo affine a un'identità europea, ma si tratta di idee che lasciano il tempo che trovano in assenza di un modello aggregativo forte (l'Impero-katechon, la Federazione eurosiberiana, l'european superstate tipo DDR di Honecker).
CR 13::1766538
gonzokampf::1766533

chi è riuscito a riciclarsi di fronte a media compiacenti o impreparati
per non eccedere in condiscendenza/ingenuità li avrei definiti opportunisti (e spesso mestatori)
Boh sarebbe un discorso politico anche legittimo, che però ha trovato consenso perlopiù grazie a meccanismi ineccepibili del tipo "È tanto una brava persona, ha anche il figlio handicappato".

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

gonzokampf::1766540
cassaintegrato con i pantaloni della tuta 100% italiano
gonzokampf::1766540
negro appena sbarcato
Eddai. Uno è idealmente rieducabile e il suo stato è il prodotto di un melangio di contingenze & determinanti corruttive; l'altro è l'Altro.
gonzokampf::1766540
un'identità europea

Gesù + Robbespié + Seneca + Aristotele + Conchita Wurstel De Gregorio?

scotto
[fork()]

i giornali dovrebbero fare delle rubriche tipo la posta di rodolfo e gon zio fiamm cui la gente può scrivere per avere lumi sulle questioni di grosso momento.

[fork()]

Candel8 zio cantante scancellami subito dalla tua lista di merda.
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

[fork()]

sono ipotesi che non fanno abbastanza ridere
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

scotto
[fork()]

egregi rofoldo e fonzo gump, sono il magnifico rettore di un'università per anziani e volevo chiedervi quali sono le domande veramente importanti, le domande VERAMENTE BELLE, che bisognerebbe farvi.

[fork()]

"cari lollolfo e sognopump, sono un abigeatario recidivo - fresco scarcerato ma culturalmente volenteroso - che vorrebbe partecipare ai dibattiti imprescindibili della nostra epoca (poliamore, meme, intelligenza artificiale, molestie, depuratori). mi chiedevo, quali spazi possono meglio ricevere il mio punto di vista a un tempo blasé ed estetizzante? su v1sion e sui guestbook inail mi rispondono solo fuorisede e nane."
sito ottimizzato a 800x600 per Internet Explorer 5.0 o sup. richiede Real Audio Player

[fork()]

Hai qualche cell di queste nane? Chiedo per un amico che non ha potuto registrarsi
asphtimer

[fork()]

cari pandolfo e gonz'o camper, sono un uomosessuale liberato e in un momento di comprensibile entusiasmo ho aggredito un closciardo e poi gli ho dato fuoco. che linea difensiva mi conviene assumere nell' improbabile caso che mi prendano?

[fork()]

qui non potrei rispondere per conflitto di interessi, per chi segue la cronaca di torino
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

"cari asdasdolfo e oronzokanampf, sono un lettore di antropologia culturale e mi sono spesso trovato protagonista di tafferugli violenti con cameriere, guardarobiere e bariste per motivi di resti e mance. dato il clima attuale, temo per la mia reputazione e financo per la mia carriera: mi consigliate di fare ammenda pubblicamente (magari esibendo il mio certificato dei carichi pendenti) o di aspettare che tutto passi? premetto che in diverse occasioni ho esteso le percosse ai proprietari maschi cisgender del locale e specifico altresì che, durante e dopo le colluttazioni, mi capita spesso di pisciarmi leggermente addosso."
sito ottimizzato a 800x600 per Internet Explorer 5.0 o sup. richiede Real Audio Player

[fork()]

Sarebbe anche interessante approfondire come l'ideologia asphaltita (e, su altri piani, quella del bel paese intero) abbia assorbito e metabolizzato la ventata di aria freschissima apportata al dibattito dal M O V E E M E N T O, di cui dobbiamo almeno riconoscerne il poderoso contributo di materiali sempre freschi per la poetica dell'Aestethic vaporwave (forse proprio per questo fui folgorato anche io sulla via di Cagasco).

Tl;dr dove si colloca beppone in tutto cio'?

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai