bla-bla :: [1] #MeToo, la campagna contro le molestie sessuali diventa virale

adesso non per vantarmi, ma pure io credo di essere stato un molestatore.
non voglio raccontare il fatto specifico, che susciterebbe probabilmente compatimenti e sghignazzi, ma solo la sensazione orribile che provai dopo.
la gravità del fatto mi sembrò così enorme che non sapevo dove nascondermi, mentre ho molti elementi per ritenere che la vittima se ne accorse appena.
non avevo mai fatto una cosa del genere e non l'ho fatta mai più, perché terrorizzato dal senso di colpa e dalla prospettiva di un rifiuto altrettanto pacato, silente, agghiacciante.
aggiungo che il mio non fu un cedimento all'istinto. feci volontariamente il gesto, perchè mi ero convinto che non potevo passare la vita ad aspettare che qualcuna mi chiavasse ma dovevo in qualche modo prendere l'iniziativa.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai