bla-bla :: [1]

comunque mi viene in mente una curiosa costruzione dei napulitani, che non ho mai sentito in altri dialetti: "quando" nel senso di "giusto il tempo di".
ad es. dici a uno di uscire dal bagno e quello risponde "quando mi lavo le mani".
non è solo un caso in cui si usa l'indicativo al posto del futuro (potrebbe essere "uscirò quando mi sarò lavato le mani"), perché implica sempre un tempo breve e quindi è "giusto il tempo di lavarmi le mani".
in effetti qui "quando" significa proprio "il tempo", come quando uno ti fa fretta e dici "il tempo di vestirmi!" o simili.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai