recensioni :: [1] I FILM DI TETTE* CHE L'ASPHALTO POTREBBE VEDERE NEL 2017

Io.
Mbah.
Ho preferito Prometheus che per lo meno aveva, a tratti, una certa originalità, il che è tutto dire.
Le ambizioni filosofiche sono palesi, così come i riferimenti, ma il tutto appoggia su un repertorio esaurito da tempo.
Quella di Scott è una borsa piena di trucchi ormai prevedibili e datati, a parte qualche piccolo lampo.
Resta il mestiere (ci mancherebbe).
Che devo dire, Fassbender mi piace come attore ma ormai è come il prezzemolo, mentre gli altri mi sono sembrati trasparenti (alla fine la Noomi di Prometheus era pur sempre una protagonista solida).

Scott non deve essersi sompletamente rincoglionito, fa comunque cagare ad intermittenza; in fondo m'è piaciuto The Counselor (fanculo a chi ha qualcosa da dire) ed ho adorato The Martian.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)


asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai