meta deliri :: [1] in Ecclesia propositiones has sequentes, cum munere publico tum actu privato, propagavit, falsas profecto et haereticas:

tra l'altro, sebbene io avversi il modernismo da sempre* e per ragioni metodologiche, c'è da dire che il modernismo stesso è stato la scialuppa di salvataggio della chiesa di roma nel '900 e soprattutto dopo la fine del secondo conflitto mondiale. questi sedicenti anti-modernisti di oggi non sono che l'ultima nostalgica propaggine di una fase ancora più compiutamente moderna, con l'aggravante di essere vittime inconsapevoli dello stesso pensiero, il c.d. tradizionalismo (che ci ricondurrebbe a guenon e alla lontana pure a gorgiev, che si possono comunque includere nello stessto insieme di elucubrazioni metareligiose).




*immagino di non dover precisare cosa si intenda con modernismo nella storia delle religioni. si tratta di un set di ragionamenti volti a essenzializzare ancora più radicalmente i presupposti ideali / atemporali della religione stessa; un modo di pensare che io considero perniciosamente conservatore.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)


asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai