bla-bla :: [1] [BDSM] Feminist submission

rodolfo::1765303
non è con memes e simili facetie che offuscherai il senso

ma non vedo come sia possibile pensare che stessi tentando di farlo, mi é semplicemente passata per le mani quella roba e l'ho postata qui tanto per condividerla. nel frattempo per altro la petry s'è pure tirata indietro.

comunque rod, per quanto apprezzi il tuo sforzo nel crucciarti sui drammi della retorica contemporanea, e magari convenendo che in determinati ambiti e dibattiti il termine femminismo sia diventato un passpartout per le stanze del cagare, la centralità del discorso non è tolta, e con essa permane -per quanto mi riguarda- l'interesse per esperimenti più ossimorici.

l'apparente contradditorietà di cui parli può essere al massimo lo sforzo del femminismo di argomentare verbalmente una forma storicamente non data, necessità che dall'altro lato non si pone affatto per ragioni ovvie. detto questo gli autori le autrici di testi "allergici a qualunque banalissima affermazione di principio" sono per lo più persone che nel loro quotidiano conducono con impegno spesso non retribuito lotte elementari contro ben più ossimoriche forme di abuso, esclusione e inequità, e certe premesse spesso alle voci critiche* mancano.

sempre che esista qualcosa di organicamente iscrivibile in questa definizione, il femminismo è al massimo un archivio di desideri collettivi, e il femminismo che interessa a me non ha particolare intento dogmatico, è casomai un buono strumento per contestualizzare un discorso sul contemporaneo.
ti garantisco che ci sono una molteplicità di individui che trattano il tema con le medesime dovute distanze e senza particolari patologie.

*da stabilire è anche la convenienza di esprimersi negativamente in relazione al femminismo.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai