recensioni :: [1] I FILM DI TETTE* CHE L'ASPHALTO POTREBBE VEDERE NEL 2017

gonzokampf::1764905
Cioè magari il film ti sarebbe potuto piacere, MA hai registrato la dolente omissione dei negri che camminavano sulle spiagge francesi.

cercavo semplicemente di dire che le premesse sono per quanto mi riguarda compromettenti al punto tale da rendere ogni mera discussione sulla struttura del film secondaria. e aggiungerei che lo avevi capito benissimo, ma devi per forza affilare gli stronzi.
gonzokampf::1764905
la struttura con cui Nolan racconta gli eventi non è oggettiva, ma deformante e astrattizzante.

e allora mettiamola così: perchè questa struttura deformata e astrattizzata deve essere messa a disposizione di una narrazione così mostruosamente eroicizzante, fondamentalmente mielosa, classicamente populista? non mi concedo a questo gioco di sguardi perchè è tanto sofisticato quanto ipocrita. cosa astraiamo a fare se poi andiamo a funzionalizzare l'astrazione.


gonzokampf::1764905
* a dire il vero, ci sarebbe quest'idea dell'Occidente come un nucleo compatto e fiero di valori omogenei da Nuova Amsterdam ad Atene che mi sembra un po' ingenua, visto che già in Europa si fa fatica a far convivere l'idea mediterranea con quella tellurico-continentale.


se l'impero esiste è proprio nella rappresentazione, nella finzione. è chiaro che la realtà sociale non corrisponde affatto ai suoi connotati, e direi per fortuna, ancora una volta sbagli nella stima delle mie convinzioni.
casomai la semplificazione di questa complessità è terreno per eccellenza dei fascismi: un muro tra messico e gli states, un'europa senza rifugiati, un inghilterra emancipata, un dunkirk senza truppe coloniali.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai