bla-bla :: [1]

la dibattuta questione secondo cui la donna che ha subito violenza dovrà subire nuovi "stupri" morali durante istruttoria e processo, per quanto dolorosa, è abastanza inaggirabile.
in america hanno le rape shield law secondo cui la difesa non può addurre come prova a discolpa la storia sessuale della vittima o presunta tale perché certe giurie potrebbero convincersi che sia una sgualdrina e che quindi si sia inventata l'accusa di stupro. il problema è che in diversi casi questo impedisce di distinguere le accuse vere da quelle fasulle: non ricordo i dettagli nello specifico, ma negli anni 70 una tipa aveva accusato un negar di averla stuprata ma poi è saltato fuori che si era inventata l'accusa perché voleva giustificarsi di fronte ai genitori razzisti che non accettavano la sua relazione con un omaccione dalla pelle d'ebano e il negar non aveva potuto difendersi in sede processuale utilizzando come prova a discolpa il fatto che si era già accoppiato diverse volte con la ragazza.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai