recensioni :: [1] La ruota infinita delle seghe

non c'è una sola filiazione e sono riti di antichità immemorabile, tra l'altro scompaiono e ritornano a tempi alterni quindi al massimo ha senso indagare la matrice ideologica e etno-antropologica che li genera di volta in volta (diciamo una visione del cosmo)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai