[fork()]

e se inospitale avesse sempre avuto ragione?
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

E certo.
Infatti presto tornerà in auge anche il sistema tolemaico (complice il luddismo post-marxista meticcio arabo-terronico dei vincibili)
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

[fork()]

mi riferisco a rebis o ad altri soggetti di analisi crittologica
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

inospitale ci sei mancato, hai visto il thread in tuo onore? ormai sei la colonna dell´asphalto, non lasciarci piú!

[fork()]

Ciao amicy, è qua che si parla di biciclette?
[Mr.Wolf::post]
non pensavo di poter mai scrivere queste parole ma: ha ragione Irish.

[fork()]

parlci dei tuoi pantaloncini di lycra

[fork()]

Devo dire che sono stati uno dei migliori acquisti possibili. Hanno un bel cuscinone sotto al culo che mi permette di stare in bici svariate ore senza avere (troppo) male al culo.



Anche tu li porti senza mutandine, giusto?
[Mr.Wolf::post]
non pensavo di poter mai scrivere queste parole ma: ha ragione Irish.

[fork()]

io no, anche se bisogna stare attenti alle mutndine, ad esempio quelle di pizzo devo ricordarmi di non metterle piú, per quanto sia fino, dopo un tot di ore in sella lo strusciare fa male e a volte provoca anche escoriazioni.
in effetti stare senza mutande potrebbe servire, peró come (forse) sapete, la vagina anche non volendo rilascia continuamente degli umori e mi scoccerebbe un po´ riempire di umori vaginali il cuscinone.

[fork()]

rebis togli tutto, pedalare con le mutande é un'assurdità anche al saldo del nostro personale piacere di immaginarti biotta sotto la lycra.
per ovviare al problema esistono anche linee di pads per donna.

[fork()]

rebis::1763401
la vagina anche non volendo rilascia continuamente degli umori

ma che davero?
 seduto sul bordo della vasca da bagno osservo piccoli animaletti, muovono le loro antenne tra capelli morti e peli di cazzo, sembrano provarci gusto. poi il loro vagare alla ricerca di non so che mi ricorda qualcosa di già visto qualcosa di ridicolo e deprimente. è a questo punto che tronco la loro esistenza con un getto d'acqua bollente. trascinati dalla corrente tornano in quello stesso buco da dove erano usciti temerari. sfidando l'ira di dio.

[fork()]

ecco, lo sapevo che c´era qualcuno che non sapeva come funziona una vagina

[fork()]

Ma scusa ci saranno i pantoloncini apposta per le femmine con la vagina sbrodolosa
[Mr.Wolf::post]
non pensavo di poter mai scrivere queste parole ma: ha ragione Irish.

[fork()]

Sono tutto uguali. Magari proverò poi i pantaloncini li rivendo a scotto

scotto
[fork()]

a me queste cose da giapponesi in verità fanno schifo.

[fork()]

rebis::1763406
ecco, lo sapevo che c´era qualcuno che non sapeva come funziona una vagina


è il "continuamente" che non mi sconfinfera
 seduto sul bordo della vasca da bagno osservo piccoli animaletti, muovono le loro antenne tra capelli morti e peli di cazzo, sembrano provarci gusto. poi il loro vagare alla ricerca di non so che mi ricorda qualcosa di già visto qualcosa di ridicolo e deprimente. è a questo punto che tronco la loro esistenza con un getto d'acqua bollente. trascinati dalla corrente tornano in quello stesso buco da dove erano usciti temerari. sfidando l'ira di dio.

[fork()]

Mi pare che sia la gonorrea a garantirti una continua secrezione giallo-verdastra e puteolente. L'esercizio fisico dovrebbe invece aumentare una secrezione trasparente e molto più liquida, anche se non proprio inodore.
Pochi sanno che lo stesso fenomeno avviene anche nei maschi, anche se naturalmente in forma molto ridotta: è il fenomeno noto come "palle sudate"
asphtimer

[fork()]

stai confrontando appleses and orangeses
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Più che altro i pantaloncini da ciclismo senza mutande dovrebbero essere l'alternativa più igienica perché dovrebbero mantenerti sempre asciutto assorbendo ciò che deve essere assorbito
[Mr.Wolf::post]
non pensavo di poter mai scrivere queste parole ma: ha ragione Irish.

[fork()]

Doppio
Lei, per esempio, sbaglia
[Mr.Wolf::post]
non pensavo di poter mai scrivere queste parole ma: ha ragione Irish.

[fork()]

Io di solito pedalo indossando normali pantaloncini corti tipo chinos con i tasconi laterali per metterci dentro portafogli telefonino chiavi.
In effetti dopo un paio di ore ci si rompe il culo, anche con sellini anatomici e conformati, ma si ovvìa al problema con frequenti soste presso fontanelle, panchine all'ombra, gelaterie, etc.
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

[fork()]

f205v::1763486
chinos con i tasconi laterali per metterci dentro portafogli
pericolosissimo. mettere tutto in sacca / zainetto il più possibile adesa/o al corpo. perdi telefoni e portafogli al primo sbalzo e potenzialmente ad ogni pedalata.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

non a caso le maglie da ciclista hanno apposite tasche sul fondoschiena.

[fork()]

rodolfo::1763497
pericolosissimo. mettere tutto in sacca / zainetto il più possibile adesa/o al corpo. perdi telefoni e portafogli al primo sbalzo e potenzialmente ad ogni pedalata.

I tasconi sono chiusi con appositi bottoni.
Li ho infatti presi in sostituzione dello zainetto, che rompeva i coglioni e provocava sudate infinite sulla schiena.
Per un breve periodo avevo anche optato per la sacca sotto-canna, ma dopo averla dimentica appesa alla bici in un pajo di occasioni, ho preferito passare ai tasconi.
An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)
La vita è una malattia incurabile, bisogna solo avere pazienza ed aspettare che passi. (f205v)

[fork()]

Pavonezzatore ti quoto. Nella mia esperienza di ciclista amatore (della bici, come anche delle cicliste) ho notato che finché sono 10 chilometri ogni tanto à la pic-nic i chinos possono anche essere ok, ma quando iniziamo a parliare di uscite regolari su distanze un po' piú impegnative fanno spontaneamente la loro comparsa maglietta da ciclista con tasconi sulla schiena e salopette imbottite mentre scompaiono portafogli, chiavi, ammennicoli vari e mutande (che, comunque alla fine irritano).
L'ultimo dei boia da cani

[fork()]

f205v::1763486
normali pantaloncini corti tipo chinos con i tasconi laterali
I chinos sono pantaloni lunghi con tasca dritta o all'americana: forse ti riferisci ai cargo pants.

Io uso la bici (legnano da corsa '85, telaio in acciaio e componentistica spuria) abitualmente per tragitti urbani di 5-10 km, volevo fare il grande salto e iniziare a utilizzarla per gite fuori porta sulle complanari: quale distanza consigliereste, posto che al momento ho una discreta resistenza e forma fisica?

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

gonzokampf::1763509
componentistica spuria
ottimo. io purtroppo devo appoggiarmi al momento ad una bici carina ma regalata in sostituzione di quella fottutami pochi anni fa. si tratta di un modello decatlone carino ma con componenti (leggi: freni) che fanno piangere.
gonzokampf::1763509
quale distanza consigliereste, posto che al momento ho una discreta resistenza e forma fisica?
vai tranquillissimo con una trentina di km AR, per roba più lunga aspetta di essere un pochino più allenato, ma un paio di mesi e puoi già spararti la cinquanta km. il mio problema è che non ci vado tutti i giorni quindi il mio allenamento procede a rilento (inoltre lo alterno a scarpinate nelle mie amate valli, utili anche come sopralluoghi per il mio progetto esistenziale a lungo termine)

PS: ho appreso con disappunto che ti sei alfine mescolato alle masse rumorose che occupano lu salientu nell'alta stagione
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

rodolfo::1763514
gonzokampf::1763509

componentistica spuria
ottimo.
No aspé, è merda pura presa dalle discariche e assemblata in stile macchine di mad max, però il vecchio a cui mi rivolgo per le riparazioni mi ha detto di tirare avanti più che posso, perché tanto i pezzi originali non si trovano più.
rodolfo::1763514
PS: ho appreso con disappunto che ti sei alfine mescolato alle masse rumorose che occupano lu salientu nell'alta stagione
Sono testé ritornato per provare le mulattiere dell'alta apulia, fra l'altro vedendo cose che voi umani etc.
rodolfo::1763514
una trentina di km AR
Mi sembra pochetto perché corro per 8-10 km a un buon ritmo e qui è tutto in piano, però in fondo va bene perché dovrei muovermi prima delle ore più calde.
rodolfo::1763514
il mio problema è che non ci vado tutti i giorni quindi il mio allenamento procede a rilento
Ricordiamo la Sacra Impresa.

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

gonzokampf::1763515
No aspé, è merda pura
beh peccato perché io dai vecchi ciclisti ho visto costruire gioielli (per amici)
gonzokampf::1763515
fra l'altro vedendo cose che voi umani etc.
urge breve report
gonzokampf::1763515
Mi sembra pochetto
e allora fatti una gita da 40, comunque secondo me non ha senso fare tirate lunghe ma occasionali. meglio più corte ma ricorrenti.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

gonzokampf::1763509
quale distanza consigliereste
Per metter su un po' di gamba sarebbe bene ti tenessi su tragitti ondulati, in linea di massima sarei per partire con circa 30/40 km. Se fai la distanza ad un discreto ritmo almeno un paio di volte a settimana credo che inizierai ad allungare il giro senza sforzo già dopo un mesetto. L'unica cosa che fa la differenza, comunque, a parer mio è la costanza: se esci con regolarità, una volta fatta un po' di gamba puoi andare con gran soddisfazione dove ti pare, diversamente diventa una sofferenza.
gonzokampf::1763515
telaio di trent'anni fa + merda pura presa dalle discariche
non sarà leggerissima confrontata agli standard attuali ma se non ti dà problemi per il momento tientela stretta
L'ultimo dei boia da cani

[fork()]

rodolfo::1763517
non ha senso fare tirate lunghe ma occasionali. meglio più corte ma ricorrenti
Ho capito e condivido, però il tempo che perderei, tra programmazione dell'itinerario, preparazione dello zaino con doccia a seguire etc. sarebbe comunque lo stesso anche per 10 km in meno.
CR 13::1763518
non sarà leggerissima confrontata agli standard attuali ma se non ti dà problemi per il momento tientela stretta
Sono stato indottrinato al credo del freddo Acciaio vs il vile carbonio a livelli di condizionamento mentale; inoltre essendo esteticamente molto bella e sottile compensa l'alone di sfigheria intrinseca che ancora circonda il velocipede, quindi puoi ben dirlo.
CR 13::1763518
circa 30/40 km
rodolfo::1763517
una gita da 40
Di più sarebbe difficile anche perché non dispongo dei magici pantaloni retroimbottiti. Se domani mi parte la svegli saprovvi dire.

Svegliatemi per l'apokatastasis

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai