user :: [1] vincibile

vincibile::1762736
come è il caso di certi bei dischi dell'Alia Vox (accompagnati da un ricco e documentato booklet) con Jordi Savall e il suo ensemble.
cèlo. è una delle mie teste di ponte sulla musica antigua.
vincibile::1762736
Comunque, registrare musica suonata da un centinaio di musicisti è complicato e anche la migliore qualità soggiace alle scelte degli ingegneri del suono e del direttore d'orchestra di far prevalere certi strumenti su altri in quei passaggi densi di contrappunto o arditezze armonico-colostiche che non possono essere riprodotti bene, a meno di appiattire la dinamica
già. la vecchia scuola era quella, filologicamente corretta volendo, di rispettare rigorosamente la dinamica estrema della musica (qui mi riferisco essenzialmente alla synphonica) senza artifici posproduttivi con i famosi buconi di pianissimo in cui alzavi il volume a palla sentendo il violino solo, rumore di fondo terrifico, e poi magari ti partiva l'ensemble maestoso + timpani che ti faceva scoppiare i vetri e cacare nelli cauzi. contrariamente al mito sembra non sia l'approccio migliore perché in realtà l'intellegibilità della musica dal vivo è migliore per tutta una serie di questioni psicoacustiche, situazione che non è automaticamente riprodotta dal tuo impianto top range della aiwa (€36,99) e in genere dalla riproduzione domestica. quindi una parte della manipolazione dinamica è cascata a fagiolo, l'importante è naturalmente che sia estremamente inerziale e quindi non produca artificiosi transienti.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai