bla-bla :: Autostrada anale e lavandini

Una volta sono andato da una milf che batteva in appartamento a tre isolati da casa mia. Presi comunque la macchina e feci il giro largo per dissimulare (probabilmente a me stesso) di non essere della zona. La tipa invero riceveva sotto l'ufficio di un collega e l'idea di poter venire pescato a scampanellare all'entrata mentre speravo di entrare e montare la tipa mi inquietava ed eccitava allo stesso tempo. La tipa, aveva annunciato al telefono, era portoghese, da poco in città e quindi facilmente manipolabile sulla questione del prezzo. Le dissi che non volevo davvero chiavare, ma se figa mi sarei limitato a segarmi con i suoi piedi in bocca, mentre magari la masturbavo. Mi presentai quindi alla porticina che dava sulla strada trafficata, suonai e mi aprì subito in sottoveste: bionda-castana, ottime tette, fianchi un po' larghi, piedini notevoli, sui 40-50 anni. Mi salutò dandomi immediatamente di lingua e mettendomi la mano su pacco che si marmorizzò all'istante. Lei rise e mi chiese se ero quello feticista. Le dissi più che feticista ero povero e quindi mi sarebbe bastato segarmi con i suoi piedi in bocca magari mastubandola un po'. Però, siccome mi ero scottato (cucinando) la mano, avrei messo un guanto usa e getta da chirurgo sulla mano sinistra. Le uscii il dovuto e ci accomodammo nella stanza da letto che era approssimativamamente proprio sotto l'ufficio del collega. Lei si stese a gambe aperte sul letto, aprendo la lingerie e offrendomi i piedi da leccare. E cominciai. Nel frattempo cominciai a toccarla, mentre mi segavo, avvertendo che in effetti era bagnatissima. Le dissi che era davvero un lago e mi disse che le piacevo e che avevo un gran bel cazzone e questo l'eccitava molto ma che per il prezzo pattuito non potevo certo chiavarla, ma comunque di continuare a toccarla, anche nell'altro buco. Il quale era un buco del culo un po' slabbrato. Quindi cominciai a infilarle un dito, che mi risucchiò velocemente fino in fondo. Nella foia cominciai a scoparla nel culo con le dita mentre lei si sditalinava. Alle fine mi trovai a infilarle tre dita nel culo mentre lei mugolava, io con i suoi piedi in bocca e la mia sega che cercava più che altro di trattenere dallo sborrare piuttosto che farmi sborrare. Ad un certo punto squillò quel cazzo di cellulare e lei rispose, mentre stava a gambe aperte, tre mia dita nel culo e un piede dentro la mia bocca. Disse al tipo di passare in una decina di minuti perché c'era già uno che la stava scopando nel culo con le dita e alla notizia di quella porcata sborrai quasi immediatamente, mugolando così forte che il tipo dall'altra parte del telefono prese a rantolare pure lui, eccitato. Non appena avvertì che avevo sborrato, si stacco velocemente da me, tirandosi in dietro e facendo un curioso rumore dal culo, come una ventosa che si stacca. Con tono freddissimo mi disse di rivestirbi e di levarmi dal cazzo, mentre se ne andava in bagno a lavarsi i piedi. Ci restai un po' male, col cazzo sborrato e il guanto nella mano sinistra. Le dissi che poteva anche essere più gentile e incazzata come una jena mi disse che non ero mica la sua ragazza, che avevo sborrato e quindi potevo andare. Anzi, quasi ringraziare che non dovessi pagare di più. Mi rivestii, e le chiesi di usare il bagno. Lei stizzita acconsentì mentre si mise a rispondere ad un'altra telefonata. Quindi entrai in bagno, tolsi il preservativo che intrigai dentro il lavandino in cui pisciai, ostruendolo. Mi lavai le mani e uscii di corsa da quell'appartamento, ridendo tra me e me per il casino che le avevo appena procurato.

“Ma non è meglio se pensi solo alla fica, ritardato di merda?”
(Il tubone)

[fork()]

Menomale che non so leggere.
"Conformarsi a ciò che si è, è dharma" ("Svalaksana dharanad dharmah").

dici a me, donna (o uomo) dalla firma piu' lunga e noiosa dell'universo? "Morg"
Sigh!

[fork()]

Finirai agli esami di Stato in luogo di Pirandello, che ormai non esce più.

[fork()]

Per fortuna non vado nemmeno a scuola.
"Conformarsi a ciò che si è, è dharma" ("Svalaksana dharanad dharmah").

dici a me, donna (o uomo) dalla firma piu' lunga e noiosa dell'universo? "Morg"
Sigh!

[fork()]

vincibile::1761909

Finirai agli esami di Stato in luogo di Pirandello, che ormai non esce più.
Immagino il figlio de Il tubone che viene rimandato a causa della traccia su Inospitale.

Miur, P000 - ESAMI DI STATO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE a.s. 2023/24- PROVA DI ITALIANO

Nella sua poesia canta soprattutto temi ricorrenti (il mercimonio carnale, il feticismo, lo sperma), unendo raffinata perizia metrico-stilistica a immediatezza e chiarezza di sentimenti. Nel corso della sua produzione Inospitale procede sempre maggiormente verso l'utilizzo di una forma espressiva plastica, agglutinante, che trasmoda il complemento di specificazione o di materia in mera aggettivazione. Paradigmatico, in questo senso, l'utilizzo di espressioni quali "figaceo" o "sborraceo" in luogo "della/dalla vagina" o "del seme virile". Tali tratti di stile testimoniano la regressione dolente verso istanze di desiderio repressive, inconsce, accompagnate dal contestuale rifiuto di una realtà sfuggente, ormai impossibile da fissare con il linguaggio.

Analizzi il candidato il seguente brano, tratto da Antologia Asphaltita, Vol. 1 a cura di P. Sorrentino, Mondadori - I Meridiani, Milano 2019

Puttanodromo. C'era una volta un edificio alla periferia della mia città che assemblava più o meno tutte le puttane della zona. Gli annunci, si capisce, erano...

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

Novelle per un ano

[fork()]

il figlio de Il tubone

[rating 0]

E il rosicar m'è dolce / in questo mare

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

Inospitale::1761907
Le uscii il dovuto
Inospitale::1761907
per il prezzo pattuito
non capisco perchü racconti tutti i particolari perö poi sembra che ti vergogni a raccontarci quanto hai pagato. a me piacerebbe saperlo

[fork()]

Io non capisco il pagare per farti una sega.
Vai meno spesso ma fattela fare.
Oppure investi qualche spicciolo in una protesi e fatti la tua sega nel tuo bagno.
Ma penso che basti anche un vecchio manichino



quando il saggio indica la luna lo stolto si infila delle scolopendre nel cazzo

[fork()]

Inospitale::1761907
piedini notevoli

tipo cavo?
Bravo per la prontezza nel vendicarti.

[fork()]

il tubone::1761915
No è che con sto caldo
Rinfrescati alla mia ombra, caro.

[fork()]

io non ho capito perché avevi il goldone per farti una sega
W la topogigia di clio

[fork()]

perché anche comprensibilmente la professionista non voleva ricevere lapilli fuori controllo
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

rodolfo::1761941
perché anche comprensibilmente la professionista non voleva ricevere lapilli fuori controllo

Quindi paghi per farti da solo una sega con pure il goldone?
Mi pare follia (ma non sono esperto dell'argomento. Se mai dovessi pagare pretenderei roba da film porno).
W la topogigia di clio

[fork()]

io sono allergico hai gauldoni, pensa un po' (invece se li metto sul cazzo non mi succede niente)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Ma almeno sborrarle sui piedi?
inos, risp. è imp. devo capire
W la topogigia di clio

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai