[fork()]

non lo nego anzi è più che probabile
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

comunque mi sono appena ricordato un episodio che parla di complessi d'inferiorità dei meridionali vs settentrionali (+ provinciali vs Caput Mundi):
al terzo anno d'università avevamo un giovane professore bravissimo. era del nord (romagna) e fino a prima di vincere il concorso che l'aveva portato da noi era stato alla Sapienza di Roma. come ho detto era bravissimo a spiegare, ma aveva costantemente l'aria di chi si cacava il cazzo. io e i miei sodali pensavamo quindi che ci disprezzasse, in quanto troppo ignoranti e indegni delle sue ottime lezioni. la cosa sembrava supportata dai bassi tassi di riuscita dei suoi esami scritti.
un giorno, non ricordo con che pretesto, durante un qualche incontro in cui gli chiedevamo di spiegarci delle cose che non avevamo capito, uno di noi gli chiese se eravamo davvero molto molto scarsi, in media, rispetto agli studenti che aveva a Roma. molto colpito lui disse "no, perché?"
non ricordo come proseguì la discussione ma ricordo che era molto colpito, tipo intenerito che avessimo pensato quello, o forse si stava rendendo conto che ci trattava tutti come degli imbecilli e delle rotture di cazzo, e quindi bella forza che poi ci venissero i problemi di autostima. solo molto dopo ho scoperto che tutti gli insegnanti di tutte le latitudini considerano gli studenti universitari a quel modo.
Do not argue with an idiot. He will drag you down to his level and beat you with experience.

[fork()]

Al dilà dei campanilismi, queste discussioni mi piacciono perché imparo sempre qualcosa, p.e.

psycho::1770077
complessi d'inferiorità dei meridionali vs settentrionali ( provinciali vs Caput Mundi):

mentre il tema della provincia mi è abbastanza chiaro, non ho mai pensato a un complesso di inferiorità di chi viene da sud. I meridionali appena arrivati qui hanno un atteggiamento tipo "il mondo è mio" da milano da bere fuori tempo massimo oppure passano la giornata a magnificare sole cibo e persone delle loro parti e denigrare milano in quanto grigia e nebbiosa, cosa che ovviamente fa girare le palle a un autoctono oltre all'ovvio ragionamento che io ci sono nato ma se a te sta tanto sulle palle non si capisce perché non te ne sei rimasto a morire di fame in quel paradiso di casa tua.
E' anche vero che questa cosa capita più spesso con neolaureati & affini, ormai i miei coetanei si sono abituati o rassegnati all'idea che a casa non ci tornano e pensano alla loro vita.

scotto::1769990


in verità, il meridionale colto é quasi sempre più colto del settentrionale colto, o se non altro é un ragionatore più accanito. l'antica tendenza alla disputa infinita sopravvive ancora. allo stesso modo, il meridionale ignorante é quasi sempre meno bestia di quello settentrionale e quando gli conviene fa distinzioni sottilissime.


Ecco, devo dire che questa è una delle cose che effettivamente mi fa girare il boccino. Io per educazione faccio fatica a speculare sul nulla, specialmente in contesto lavorativo, come nella barzelletta del filosofo che deve aprire la scatola e inizia dicendo "supponiamo che la scatola sia già aperta". Ancora adesso che ho visto un po' di mondo quando chiamo i colleghi al sud devo fare un respiro profondo prima di affrontarne la prosopopea (e parlo di persone che lavorativamente rispetto)
Il fatto è che per me il messaggio efficiente è quello breve che non ti fa perdere tempo, che mette subito in chiaro quello che vuoi comunicare e le implicazioni, infatti io quando scrivo cerco di farlo così. Per me è una forma di educazione in quanto la fatica della sintesi l'ha già fatta chi scrive e non la butta sulle spalle di chi legge, che deve fare lo slalom tra arzigogoli infiniti per cogliere quegli uno o due punti che servono realmente. E non parlo del linguaggio giuridico o specialistico dove per vedere il disegno devi necessariamente conoscere il quadro, parlo della comunicazione spicciola.

Del resto la sai la storia no, quella del filosofo greco che andò a roma a mostrare la sua bravura in retorica e per farlo dimostrò in modo argomentato la sua tesi. I romani applaudirono. Poi per dimostrare che era ancora più bravo, prese la tesi di prima e in modo argomentato dimostrò l'esatto contrario. A quel punto i romani lo fischiarono e lo cacciarono. Il greco era più sottile ma il mondo lo conquistarono i romani

e questo ovviamente vale anche quando diamo dei sempliciotti agli americani che non hanno fatto il classico. Hai mai letto "l'uomo di marte"? a me ha fatto impressione perché il protagonista è costruito come più simpatico e amicone possibile, così simpatico che un intero pianeta alza le chiappe per andarlo a salvare (se fosse una spada in culo i suoi compagni non avrebbero magari rischiato la carriera e anni di vita per recuperarlo).

Ecco mi ha impressionato perché questo supersimpatico ha due lauree, è un ottimo problem solver ma passa la vita privata a guardare serie tv degli anni '80. Non ha interessi di musica o di libri tranne cose molto semplici, non ha ragionamenti particolarmente astratti, mentre risolve formule chimiche e taglia e cuce il suo veicolo spaziale non si chiede mai il senso di quello che sta facendo.

giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

i filosafi mostrettero ai romani che ogni affermazione si può rovesciare e quelli fischiettero non perchè ciò metteva in discussione la verità o la morale, ma perchè già sapevano farlo e senza tante parole. la gente semplice non ama la verità, ama solo mentire senza preoccuparsi del processo.

[fork()]

scotto::1770117
i filosafi mostrettero ai romani che ogni affermazione si può rovesciare e quelli fischiettero non perchè ciò metteva in discussione la verità o la morale, ma perchè già sapevano farlo e senza tante parole

è quello che ho scritto

scotto::1770117
la gente semplice non ama la verità, ama solo mentire senza preoccuparsi del processo.

la gente semplice ama le interpretazioni univoche indipendentemente che siano giuste o meno (da cui i vari fascismi, etc)

la gente complessa ama dire una cosa e il suo contrario, per gioco o pro domo sua

il meridionale ama spaccare il capello in 4

scotto ama spaccare.

giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

antropologia d'asphalto (maxdann'edition) = fondare teorie universali sulle piccole fastidiose esperienze della vita

[fork()]

beh dai è un po' il vecchio teh method. ti ricordo che l'argomentazione standard del marnaza era: "sta un po' a vedere che adesso se vado dal tabaccaio ecc. ". oppure "non so te, ma io non ho mai visto una donna comprare dei freni a ganascia ecc.". tecnica di cui peraltro non voglio negare il valore puramente strumentale.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

vincibile::1770141

antropologia d'asphalto (maxdann'edition) = fondare teorie universali sulle piccole fastidiose esperienze della vita


Hahaha me l'appunto per la sign



. ti ricordo che l'argomentazione standard del marnaza era: "sta un po' a vedere che adesso se vado dal tabaccaio ecc. ". oppure "non so te, ma io non ho mai visto una donna comprare dei freni a ganascia ecc.".


Hahaha il vecchio maranza e le ganasce.


Siamo onesti anche il pgcd dei tempi d'oro passava la giornata a distillare su asphalto i suoi fastidi
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

rodolfo::1770144
l'argomentazione standard del marnaza
a parte i complimenti per la rosicata posthumous stai equiparando michelangelo a un muratore perché entrambi usano martello e scalpello (il che non è una critica ma un invito ad allargare un filo la prospettiva)
asphtimer

[fork()]

maxdanno::1770146
Siamo onesti anche il pgcd dei tempi d'oro passava la giornata a distillare su asphalto i suoi fastidi
massì, c'è del vero.
Lord H.::1770148
a parte i complimenti per la rosicata posthumous
ah certo infatti mi invento la ganscia e il tabaccaio. guarda che mica ho inventato io il verbo maranzare, tra l'altro non di rado ho combattuto al suo finago.
Lord H.::1770148
stai equiparando michelangelo a un muratore perché entrambi usano martello e scalpello (il che non è una critica ma un mero attacco di analità incontrollabile per cui ad un certo punto uno deve dire pur qualcosa)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Lord H.::1770148
stai equiparando michelangelo a un muratore perché entrambi usano martello e scalpello

sono il primo a ammettere che c'è del vero ma la tua disestima mi ferisce ugualmente

rodolfo::1770149
maxdanno::1770146

Siamo onesti anche il pgcd dei tempi d'oro passava la giornata a distillare su asphalto i suoi fastidi
massì, c'è del vero.

anzi se andiamo a vedere è una tendenza diffusa dell'umanità che su asphalto ha assunto dei picchi lollosissimi.
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

rodolfo::1770149
infatti mi invento la ganscia e il tabaccaio.
posthumous - sai cosa vuol dire?

maxdanno::1770151
sono il primo a ammettere che c'è del vero ma la tua disestima mi ferisce ugualmente
è perché hai l'ego di pastafrolla. Se preferisco il lavoro di uno non ho bisogno di aggiungere subito dopo che anche il tuo non era male, non sono mica tuo padre.
asphtimer

[fork()]

Lord H.::1770159
posthumous - sai cosa vuol dire?
temo di si, almeno il suo falso amico italiano. continuo a non capire di che cazzo parli nel senso: a parte la totale succedaneità del maranza nel mio esempio, la ganascia e il tabaccaio li ho inventati io. probabilmente in qualche occulta pensata delle tue questo rivela processi mentali obliqui o altre tare, a cui puoi pensare ancora per tre o quattro ore, me racumandi.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Hai pienamente compreso e ti meriti un biscotto.
asphtimer

[fork()]

Lord H.::1770159
hai l'ego di pastafrolla.
Lord H.::1770159
non sono mica tuo padre.


però me lo ricordi tanto *lacrimuccia*
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

neanche io ho mai visto una donna comprare dei freni a ganascia e con stupore mi trovo ancora una volta dalla parte del marnazza.

[fork()]

Io conosco una bella figa che compra tubi in ghisa, lana di vetro e resina epossidica un giorno si uno no.

[fork()]

@scotto e altri amici diversamente settentrionali: una tecnica retorica di giù che mi affascina è "io sono ignorante quindi lei mi deve spiegare" seguito da qualsiasi cosa da perché la pratica xy si compila così a come si va sulla luna.
La trovo affascinante perché trasforma una debolezza come l'ignoranza in un obbligo verso l'altro pena l'offesa della suddetta ignoranza.
Qual è la risposta migliore? Un evasivo "è una cosa lunga da spiegare"? Un brutale "se non hai studiato son fatti tuoi"?
Correlato a questo segnalo un tizio che mi disse "mi legge quest'etichetta che no so leggere" quando bastava almeno dire di essere senza occhiali.
Mi spiegate che sono ignorante?
Grazie
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

scotto
[fork()]

probabilmente é detta con ironia e sottintende che l'ignorante sia tu.
chi premette "io sono ignorante in materia" notoriamente vuol che si reputa lo scienziato della situazione.
mi ricordo un tizio, questo non aveva capito bene il funzionamento e diceva "scusate se la mia ignoranza non arriva alla vostra".

[fork()]

No è un atteggiamento che ho notato nei siciliano-calabresi. Ne ho in mente uno veramente bestia e anche di una certa età che lo diceva con arroganza, come a dire che visto che ero io lo scienziato gli dovevo risolvere il guaio manco fosse figlio a me.
Non ha niente a che fare con lo sfottò leggero dei campani
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

Che io sappia per ora no
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

[fork()]

maxdanno, hanno ragione loro e devi prendere il tempo di spiegarglielo.
tanto non penserai, spero, che le tue conoscenze provengano più dal merito che da circostanze fortunate.
Do not argue with an idiot. He will drag you down to his level and beat you with experience.

[fork()]

tra l'altro, era esattamente come faceva Socrate, e tu stai reagendo come gli ateniesi.
Do not argue with an idiot. He will drag you down to his level and beat you with experience.

[fork()]

Hahaha se socrate fosse un cinquantenne arrogante che pretendeva un favore sì.
Comunque mi sa che ci hai preso il substrato culturale è quello infatti presuppone che l'interlocutore non possa rispondere "mi spiace ma se sei ignorante non è mica colpa mia" (o te fazzu sparari)
giuro che il mio unico scopo nel resto dei miei anni diventera' scoprire dove abiti e piantarti un cacciavite in un occhio ('u Prufissuri)

Chi urla di piu' la vacca e' la sua

Colpa mia che mi ostino ancora a dire cose intelligenti su Internet

scotto
[fork()]

comunque "io sono ignorante e tu mi devi spiegare" é il principio alla base della tutela del consumatore.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai