[fork()]

no i miao stanno più a sud, tipo nello yunnan
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

va beh ma é come prendere un pastore della presolana e pretendere che un tipo di vicenza lo capisca perché la famiglia dialettale é la stessa. sti cazzi. poi questo é capace che non lo capisca manco il traduttore di napoli.

scotto
[fork()]

io i marchigiani quando parlano mica li capisco.

[fork()]

piuttosto come parli il dialetto/quanto lo usi?

scotto
[fork()]

parlo male il dialetto perché ho iniziato a impararlo alle medie. ricordo ancora un amico che mi sbeffeggiava per come pronunciavo "venti" o "metro". probabilmente parlavo come lucio dalla nella canzone su caruso. e all'epoca il dialetto mi faceva ridere moltissimo, specie quando era molto diverso dall'italiano. ad es., i miei compagni dicevano che la neve "quaglia", cioè si posa e si indurisce, il contrario di "squaglia". oppure chiamavano la talpa "trappito", la macchia "nguacchio", la vulva "pucchiacca", il coso "fattappost" e così via.
alle superiori, in un liceo classico, usare ogni tanto il dialetto era segno di sprezzatura, per cui non lo facevo quasi mai. anzi mi dava fastidio quel finto dialetto, che sembrava più che altro l'accento del marchese zazzá.
adesso uso il dialetto quando voglio spiegare qualcosa con particolare enfasi, come se fosse un modo per comunicare che "sto parlando chiaro". non uso mai il dialetto con gli umili, innanzitutto perché lo sanno meglio di me e gli sembrerebbe ancora più innaturale dell'italiano.

[fork()]

immaginavo.
il mode "sto parlando chiaro" per altro fa molto film di Lina Wertmüller

[fork()]

Cazzo guarda quanto è indie

[fork()]

secondo me giggiò ha preso lu steccòne, ce lo vedo dagli occhi (falzi)
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

CODENAME VESUVIUS
[fork()]



Una sagoma sinistra appare tra le colonne di fumo provocate dagli incendi boschivi del Vesuvio
di questi giorni.A scattare la foto un cittadino napoletano che su facebook ha postato l'inquetante scatto fotografico.
https://www.rt.com/viral/396207-creepy-skull-face-vesuvius/
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Fatta giustizia dei paragnosti felliniani (e delle sorcières vibovalenti), della new age neopagana, del finto satanismo fin de siècle (XIX e XX), delle giacobberie e di altra evidente paccottiglia, è bella la suggestione da realismo magico per il quale quella è overamente una manifestazione di qualcosa di più del fumo e della pareidolia, ma senza azzardare spiegazioni.

[fork()]

vincibile::1762781
Fatta giustizia dei paragnosti felliniani (e delle sorcières vibovalenti), della new age neopagana, del finto satanismo fin de siècle (XIX e XX), delle giacobberie e di altra evidente paccottiglia, è bella la suggestione da realismo magico per il quale quella è overamente una manifestazione di qualcosa di più del fumo e della pareidolia, ovvero probabilmente una caccola sulla lente dell'obbiettivo
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

[fork()]

ma perchè la caccola, dico io. potrebbe benissimo essere.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Ridi ridi tobbone, intanto quella figura di fumo sembra proprio il celebre busto di Voltaire incartapecorito, come lo disegnette Salvatore Dalì. Nel neorealismo magico gli elfi avranno forme & malattie di Stefan Hawking, prodigi mirabili & malocchi saran fatti dalla strega Margherita Hack e dopo inenarrabili vicissitudini il magico burattino di legno massone Pierocchio verrà trasformato in un robot autocosciente dalla Fata Montalcina.

Nel fraintempo, a Napule

[fork()]

haha ho sentito che demaggistris se l'è presa ammale.
vincibile::1763021
la strega Margherita Hack
hahaha
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

rodolfo::1763020

ma perchè la caccola, dico io. potrebbe benissimo essere.


Ma da quando in qua si fa l'esegesi dei dq, dico io.

vincibile::1763021
Nel fraintempo, a Napule


AHAAH ma poi perchè St. Louis
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai