bla-bla :: [1] [BDSM] Feminist submission

il pwnezzatore::1756497
se vediamo i movimenti politici come contenitori di proiezioni di desideri collettivi,
Questo tuo assunto è però il risultato di coordinate storico-sociali, in quanto tali relative per non dire accidentali.
Le contraddizioni e i paradossi che efficacemente descrivi tu non sono imputabili ad un momentaneo vuoto di rappresentanza politica, ma discendono necessariamente dall'indebita commistione tra la sfera del sessuale e quella del politico.

Edit.
Prevengo l'obiezione secondo cui anche i codici etici in senso lato antecedenti (penso innanzitutto a quelli di matrice religiosa) arrivassero a normare l'utilizzo del proprio corpo e il sessuale. Tali normazioni, tuttavia, disciplinavano il sesso in maniera solo strumentale, in quanto strumento idoneo a violare distinte sfere valoriali. Es. il cristiano che vieta i rapporti nella misura in cui non risultano diretti a perpetuare la nascita della vita, o di converso le opposte argomentazioni catare.

Venute meno queste strutture che Adinolfi e altri imbesuiti potrebbero definire "tradizionali" (quando sappiamo che tradizionale vuol dire ben altro) tu ti chiedi fin dove possa spingersi la sfera sessuale intesa come strumento realizzativo di sé. Ma la domanda, pur in sé comprensibile, postula presupposti sulla cui consistenza potremmo discutere.

Senza arrivare ai massimi sistemi, le normazioni antecedenti disciplinavano il sesso per tutelare beni distinti. L'overlapping si è verificato allorché si è ammesso, al contrario, che le scopate costituiscano in realtà uno strumento di realizzazione della propria individualità - in quanto tale libera et inviolabile; il successivo tentativo di introdurre dei paletti in questo senso risulta invece tardivo e maldestro.


Svegliatemi per l'apokatastasis

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai