[fork()]

freakout::1766745
tra l'altro gli SJWs, i noglobal, gli antifa ecc. sono tutti piu o meno favorevoli alle frontiere aperte e quindi all'importazione di milioni di poveracci dal terzo mondo allo scopo di calmierare il costo del lavoro a vantaggio dei plutocrati e degli industriali (che hanno tutta la mia stima vista la loro abilità manipolatrice).

eh si é proprio cosí

[fork()]

ad ogni mòdo finché posso continuare a ordinare le droghe dall'UK senza che me le blocchino alla dogana, per me il Brexit è irrilevante.

[fork()]

il pwnezzatore::1766741
cristo ma conosci un briciolo di storia inglese? john maynard? margaret? david? ti dice niente? le caricature dei no global le hai nel cervello
Dovresti sapere che le varie politiche di austerity mandate avanti da Thatcher e Reagan sono state da molti ascritte, più che a una costruzione "neo-liberista"* di nuovo conio, all'ingresso in un'ulteriore fase di vita delle preesistenti strutture keynesiane, contraddistinta da calo della domanda, e crescita in parallelo di disoccupazione e inflazione.
Non è un caso che le famigerate scelte neoliberiste degli anni '80 hanno in realtà operato come meri correttivi, mantenendo comunque un'impostazione espansiva in politica monetaria.
In altre parole, la crescita economica conosciuta dal secondo dopoguerra ai primi anni '70 (golden age in USA, boom economico da noi) non è stata sabotata da cattivi maestri formatisi alla scuola di chicago, ma ha conosciuto il suo fisiologico declino già preconizzato dai marxisti (cfr. la teoria del capitale monopolistico di Baran e Sweezy, nonché la ficcante analisi a valle di Levinson).
Questo per quanto riguarda i massimi sistemi. Nel merito, non arrivo a comprendere come la scelta della Brexit, concepita e votata come decisione di protezione che avrebbe soddisfatto il Fichte dello Stato commerciale chiuso possa accordarsi con una strategia economica improntata al (neo) laissez-faire, pienamente compatibile con i principi ispiratori del mercato comune.

* taxon nel quale vengono fatte rientrare prevalentemente monetaristi à la Friedman.

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

gonzokampf::1766975
concepita e votata come decisione di protezione

gonzo ma come puoi pensare che questa roba non sia una mera facciata politica dietro alla quale non si nasconderà niente di meno che un nuovo quartiere della zona 3 di londra che verrà prima spopolato e poi venduto a un fondo petrolifero del quatar.
protezionismo verso l'apertura europea si traduce in svicolarsi dai doveri in fatto di immigrazione, mentre la regina ha i fondi di investimento nei caraibi. casomai il mercato europeo era troppo regolamentato, per gli altissimi standard britannici in fatto di neoliberalismo.

[fork()]

il pwnezzatore::1766977
una mera facciata politica dietro alla quale non si nasconderà niente di meno che un nuovo quartiere della zona 3 di londra che verrà prima spopolato e poi venduto a un fondo petrolifero del quatar
Ma mi sembra che queste pratiche fossero assolutamente comuni già nella Londra pre-brexit, quindi non vedo la necessità di mettere su tutto questo can-can del leave.
il pwnezzatore::1766977
protezionismo verso l'apertura europea si traduce in svicolarsi dai doveri in fatto di immigrazione
Se ti riferisci ai negri extra-UE, la posizione della Gran Bretagna come stato membro è da sempre stata riassumibile in "Attaccatevi al cazzo". Per l'immigrazione comunitaria, temo invece che gli sceicchi della zona 3 potranno continuare beneficiare di manodopera a basso costo dall'europa meridionale anche nei prossimi anni, tant'è che si stava discutendo sull'applicabilità delle clausole schengen per i passaporti europei.
il pwnezzatore::1766977
mentre la regina ha i fondi di investimento nei caraibi
Vedo che gli spritz hanno iniziato a fare effetto, bene.
il pwnezzatore::1766977
casomai il mercato europeo era troppo regolamentato, per gli altissimi standard britannici in fatto di neoliberalismo.
Qui è evidente che tu non sappia di cosa si stia parlando.

Svegliatemi per l'apokatastasis

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai