blog deliri :: (Dio)canini ricordi

Ricordo ancora quando mi infilai per la prima volta nella laidissima sezione di pornazzi nella videoteca sottocasa, quando farsi le seghe su un video non era una cosa da stronzetti quindicenni ma una cosa quasi eroica. L'azione esigeva una programmazione settimanale, il VHS libero, le palle piene per abbondanti sborrate, e soprattutto la casa libera per almeno un paio d'ore. Ciò richiedeva come corollario il compito di ottimizzare il tempo del segaggio e, ça va sans dire, la necessità di procacciarsi due-tre videocassette di vario genere per fare un veloce zapping tra le scene, sperando sempre che il cazzo di cassetta non si inceppasse dentro (come mi accadde una volta e allora, con grande sangue freddo (nonostante l'erezione asinina) estrassi il videoregistratore che smontai in modo certosino per disincastrare il fottuto nastro impigliato dentro). Le scelte segacee erano invero ampie e la cosa ancora mi sorprende. Innanzitutto porni americani con le tizie con le tette finte e gli orgasmi ancora più biechi, il lesbo americano, e il porno italiano. Solo dopo diverso tempo venne la grande stagione dei porno amatoriali (Dario Lussuria e Cento per Cento) che assicuravano faville con scene davvero limite come la celeberrima (su cui versai un bottiglione di sborra) di due lesbiche che si infilano delle arance nel culo e poi si pisciano dentro con un imbuto salvo poi farsi chiavare da un trans che però con poca soddisfazione preferisce pisciare loro in bocca). Fu quindi in questo raffinato contesto che potei verde finalmente il mio primo animal, una compilation di knotting ovvero del caso in cui un cane attrezzato peninicamente in modo invero modesto monta (nel culo o nella figa) una che sarebbe altrimenti sempre scopabile, venendo e rimanendo dentro di lei, finché il cazzo non le si dilata dentro, provocando dolori (uterini o anali) e una grande quantità di seme canino che poi viene prontamente espulso tipo clistere immondo alla fuoriuscita del cane. Una grande attesa drammatica c'era per il momento in cui il cane avrebbe zompato la ripa, rigorosamente a quattro zampe e vestita con uno di quei vestiti da puttana da quattro soldi, quello con le mutande con lo spacco in mezzo. Non sapeva mai se il cane avrebbe infilato il primo e il secondo canale e lei ripresa di fronte era sempre e solo l'unica immonda, laida Pizia di questa epifania penica: me lo infilerà giusto o sbagliato?

“Ma non è meglio se pensi solo alla fica, ritardato di merda?”
(Il tubone)

[fork()]

madonna che merda

ciao 5000 volte merde
[fork()]

inospitale come va la vita su fetlife?

[fork()]

Denunziamo inospitale. Se siete contrari, postate un ics.

[fork()]

Inospitale::1741620
il cazzo di cassetta non si inceppasse dentro (come mi accadde una volta e allora, con grande sangue freddo (nonostante l'erezione asinina) estrassi il videoregistratore che smontai in modo certosino per disincastrare il fottuto nastro impigliato dentro)
ahaah bene

grande articolo inospy

supermaz è l'uomo giusto per qualsiasi persona che abbia dei gusti raffinati ed un cuore grande. (muffa)

Asphalto ChillEx
Rispondi con la Susi!

[fork()]

Inospitale, ma quindi tu hai sempre avuto queste tendenze fetish fin da quando eri bambino?
Hai mai avuto una fidanzata?

[fork()]

rebis::1762126
Hai mai avuto una fidanzata viva?
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

[fork()]

secondo me inospitale ha cuccato il giusto ai tempi d'oro
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

rodolfo::1762287
secondo me inospitale ha cuccato il giusto ai tempi d'oro


autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

[fork()]

INOSPITALE E' SARDO???
W la topogigia di clio

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai