bla-bla :: [1] la mia personale risposta alle donne che sentono il bisogno di sostenere su internet la naturalitÓ della loro sentita scelta di non avere figli e di difenderla agli occhi della societÓ

questa discussione si è già svolta su altri network debbo dire in modo civile e democratico. comunque deve essere un tema che gira parecchio perché c'è anche un'altra tizia di non so dove che ha scritto un articolo sul fatto che il marito per lei rimane più importante dei figli (e questo secondo me può avere molto senso). poi ci sono casi come quello di tale cirant eleonora che dice che ha troppo da dare al mondo per dare a uno soltanto.
ma sintetizzando: fare o non fare figli sono un po' cazzi tuoi, ed è pure vero che qualcuno te lo farà pesare (in effetti la gente tende a fare figli quindi il rischio dittatura della maggioranza esiste). ma il vero problema sono i controargomenti offerti per non fare figli, che spesso sono eticamente e filosoficamente diarrea fritta; e forse è inevitabile perché non c'è nessun vero motivo "alto" per non farne se non che non ci hai genio di sbatterti e ritieni di avere di meglio da fare. siamo seri. ma l'argomento sembra debole e così si tirano fuori delle cacate incredibili.
comunque quello che statisisticamente emerge è che quasi tutte alludono presto o tardi ai gatti, cosa che fa cascare tutto il castello di carte.
infine c'è un dettaglio: una parte di queste tizie è gay (anche la cirant temo) quindi direi grazie al cazzo.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai