bla-bla :: scotto

stranamente sono stato sia a barcellona che a madrid, in entrambi i casi semi costretto. anzi madrid sará stato l'ultimo viaggio che ho fatto, tipo nove anni fa. fu terribile perché tra l'altro cambiai sei volte albergo in quattro giorni, finendo sempre peggio. nell'ultimo la mia stanza era forse di quattro metri quadrati e ci faceva talmente caldo che non riuscii a dormirci un minuto e a un certo punto mi stesi nel corridoio. tutto ciò perché il tipo che mi prenotó il primo albergo scelse una camera da cinquecento euro a notte e infatti mi pareva strano che dessero una specie di appartamento al prezzo che diceva lui. così me ne dovetti fuggire ed era estate, gli alberghi erano pieni (ma chi cazzo ci andava, con quel caldo atroce) e al massimo trovavi una stanza per una notte in qualche topaia, da cui in genere dovevi prima scappare perché nel cesso ci puzzava di morto o la gente nella stanza a fianco gridava e incendiava materassi. perciò alla fine mi sono girato la città a piedi, con una valigia enorme appresso, senza praticamente dormire, e la sera andavo col tipo che mi aveva prenotato l'albergo e i suoi amici a bere e a drogarmi. dovevo stare dieci giorni ma dopo quattro ebbi una specie di collasso in un palazzone in cui mi ero nascosto per sfuggire il caldo e le amicizie e che in seguito seppi essere un museo di arte moderna: io alle prime avrei detto che si trattava di qualche squallido ministero. e mi ricordo anche vagamente che prima di trovare l'aereo libero passarono ore e mi addormentai in aeroporto, sulla valigia, e mi sembrò che il soffitto fosse lo scheletro di una nave di legno.

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai