recensioni :: [1] I FILM (di sparare e cose assimilate) DEL 2015

[il tubone::post]
[gonzokampf::post]Alla fine mi è piaciuto, da una parte è un film di guerra che finalmente ci riporta ad un livello di violenza un pelo sopra il pg-13, dall'altra è l'ennesima variazione sul tema del pugno di uomini che fronteggia l'assalto degli indiani, solo che stavolta Ayer lo ambienta in Normandia e non nei sobborghi di L.A. Ottima la colonna sonora e brad pitt che recita come se si trovasse ancora sul set di Bastardi senza gloria.

Anche il percorso di formazione della giovane recluta funziona, ovviamente non si arriva a smuovere i capolavori del cinema sui carrarmati, fra tutti The Beast of War e il celebre La battaglia dei giganti.




Vabbeh, ma la trama "pugno d'uomini che fronteggia ecc ecc" avrebbe già sfrantucato la palle almeno da prima che schiattasse John Ford.

Comunque, in tema di film sui carri armati (ti) consiglio Lebanon.


pensa che ce l'ho sul tavolinetto della tv da due settimane ma lo temo pallosetto. Potrei vederlo stasera dopo krav maga
Drop the bomb.Exterminate them all.

"Sei un caso disperato, a te se non ci sono forconi ed ebrei i discorsi non piacciono"

"Tempacci.Mi ricordo di quando scopare era sicuro e volare pericoloso"
"Giovinezza, bellezza, forza: i criteri dell'amore fisico sono esattamente gli stessi del nazismo. "
(M. Houellebecq)

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai