recensioni :: [1] I FILM (di sparare e cose assimilate) DEL 2015

In Cold in July è ammirevole la fotografia pulita, algida e la recitazione controllatissima, ma alla fine si percepisce quel senso di insignificanza tipico del dtv medio; forse le mancanze si annidano proprio nello storytelling: il trio dei protagonisti è infatti scarsamente caratterizzato.
Merita se vi interessano i denim a vita altissima molto '80s e i cappelloni da ragazzo-mucca.
[il tubone::post]Il carro eroico, immobilizzato da una mina ed esposto al fuoco da tutti i lati in mezzo ad un incrocio in aperta campagna, massacra migliaia di crucchi ritardati che fanno la fila per farsi sparare, fino a che i nostri non finiscono le munizioni e periscono eroicamente tutti, uno dopo l'altro meno uno, ovviamente la burba incapace che però s'è fatta valere riscattandosi nel finale.
Vabbè dai, così fai venir voglia di vederlo.

Svegliatemi per l'apokatastasis

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai