media recensioni :: I FILM (di sparare e cose assimilate) DEL 2015

L'anno si apre in bellezza con Nonno Clint che spacca culi:



Visto iersera: film potente, patriottico, con quegli stereotipi sul Texas e gli USA che tanto piacciono quando si tratta de roba de mena', girato senza indecisioni né censure moralistiche. Forse un po' asettico nell'empatizzare con i personaggi, ma comunque si esce dal cinema con la spina dorsale raddrizzata (tendendo ad urlare "FUCK YEAH!")

Segue "The imitation game" di cui non so ancora molto ma sono fiducioso anche se si tratta di gente un po' froggia:



Altro potenziale masterpiece da attendere con impazienza (29 c.m.) è Fury: carristi e torture e chewingum vs weltanschaaung



Segue '71 (no omm'emmerda salvo siate pro-IRA ma comunque si presenta come film non schierato su posizioni ideologiche, crudo e dsturbante) che Dio solo sa se e quando arriverà in questo paese di cinematografari



Infine, menzione d'onore per "freddo a luglio", trasposizione dell'omonimo romanzo di quel genio di Lansdale, che PORCODDIOQUANDOESCE.



Sul filone di WWII, mi pregio di annunciarvi che il 24 e il 25 c.m. interverrò con gli altri reenactors a ricreare lo sbarco di Anzio cercando casa per casa la nonna del Brullo. Vi posterò foto (facendo il paio con la dirimente questione della mia potenziale meridionalità)

Drop the bomb.Exterminate them all.

"Sei un caso disperato, a te se non ci sono forconi ed ebrei i discorsi non piacciono"

"Tempacci.Mi ricordo di quando scopare era sicuro e volare pericoloso"
"Giovinezza, bellezza, forza: i criteri dell'amore fisico sono esattamente gli stessi del nazismo. "
(M. Houellebecq)

[fork()]

f205v::1742278
2) Spielberg è didascalico in maniera terrificante

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

Guizzo che se inserito alla fine avrebbe dato tutto un altro sapore al film con le spie sul ponte:
Alla fine, mentre guarda fuori dal finestrino della metro di nuova york, Tom H. vede negri che, scavalcando recinti della proprietà di altri negri, muoiono sparati per mano di altri negri ancora (valutare altrimenti di farli sparare da sbirri). Ciò in elegante richiamo alla scena delle smitragliate contro gli scavalcanti il famoso muro.

[fork()]

The revenant: na mezza cagata salvo una bellissima fotografia documentaristica
Drop the bomb.Exterminate them all.

"Sei un caso disperato, a te se non ci sono forconi ed ebrei i discorsi non piacciono"

"Tempacci.Mi ricordo di quando scopare era sicuro e volare pericoloso"
"Giovinezza, bellezza, forza: i criteri dell'amore fisico sono esattamente gli stessi del nazismo. "
(M. Houellebecq)

[fork()]

dovevi parlarne qui bischero, comunque non sono d'accordo.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Mi sposto di lÀ ma faccio notare che il film é del '15
Drop the bomb.Exterminate them all.

"Sei un caso disperato, a te se non ci sono forconi ed ebrei i discorsi non piacciono"

"Tempacci.Mi ricordo di quando scopare era sicuro e volare pericoloso"
"Giovinezza, bellezza, forza: i criteri dell'amore fisico sono esattamente gli stessi del nazismo. "
(M. Houellebecq)

Revenant
[fork()]

rodolfo::1742084premesso che: il regista in oggetto mi ha fatto quasi invariabilmente schifo, odio birdman, non sono ancora del tutto convinto sulle reali capacità del notissimo attore protagonista, ci sono un paio di esercizi di stile che sono discutibili.
ciò detto, questo film spacca sotto quasi ogni punto di vista ed è ottimo. tutto o quasi funziona bene, alva noto e sakamoto si alternano magistralmente con la musica, i paesaggi sono strepitosi, non ci sono buonismi degni di nota. la camera si muove benissimo al servizio del protagonista e meno del regista, che altrove mi ha rotto il cazzo con le sue manie. la storia è quasi un mito in origine, l'avventura del trapper glass vissuto all'alba del XIX secolo in un mondo in cui la civilizzazione fa appena capolino sotto forma di rare reliquie: fucili, fiaschetta, qualche accessorio. i fortini sono come remote basi su un pianeta alieno, immane, a un tempo splendido e desolato in cui è possibile sopravvivere solo grazie ai metodi dei pellerossa o qualche reminiscenza del paleolitico (il confine non è mai chiaro). il fatto è che l'epica in quest'opera si espande e diventa la realtà, una realtà durissima, fisicamente e sensorialmente invadente e proprio per questo spesso al confine con l'allucinazione. i luoghi sono superlativi, gli effetti speciali sono quello che dovrebbero essere, cioè un mero ausilio che rende ancora più coinvolgente e tangibile ciò che ci si para davanti. il capo e la coda di questo film si tengono insieme grazie ad un tema (che non cito) in teoria non originalissimo, però decisamente credibile e che fa un degno servizio a più di due ore di avventura allo stato puro.
il mio voto è 8,5


è composto da elementi singolarmente fantastici, come dici tu, mapperò messi insieme in quel modo non mi hanno coinvolto, a un certo punto anzi quasi annoiato, e alla fine me ne sono andato piuttosto dazed and confused.
un problema potrebbe essere il ritmo: se si fosse più chiaramente adeguato alla successione delle diverse scene per scandirle, allora sarebbe stata più facile la lettura (già tante difficoltà restano allo spettatore).
un altro problema è il sig. caprio: quest'uomo è maledetto, nonostante gli sforzi belluini il suo personaggio rimane distante e nel complesso indecifrabile (un'onta per la regia/sceneggiatura). forse perchè questo attore non è nelle mie grazie, ma se ci fosse stato chr. bale sospetto che sarebbe stato meglio (un'onta anche per l'attore).
hardy: eccezionale sia il personaggio che l'interpretazione.
infine mi sarebbe piaciuta maggiore aderenza con la storia vera/leggenda: averla ricondotta a schemi narrativi classici ha appesantito il racconto, già di per se più che a sufficienza incredibile.
merita certamente la visione per la fotografia fantastica, per immaginare le condizioni ambientali delle riprese, per hardy, ma non va oltre al sette, che per questo film è un voto disastroso.
[premesso che per me birdman è il miglior fiilm del 2014]

[fork()]

Concordo quasi totalmente con glugglo, anche riguardo a birdman (che magari il miglior film 2014 non è, ma poco manca) se non fose per il fatto che la scena dell'orso eleva da sola il film da un 7 a un 8 e segna un punto di svolta nella storia degli effetti speciali contenenti bestie feroci tipo orsi.

[fork()]

per me birdman è un film "acchiappo" per ignoranti, quindi alla fine siamo d'accordo perché ciò che fa cacare te non lo fa a me e viceversa.
comunque non amo di caprio e riconosco che fa il suo sporco lavoro ma c'è qualcosa che non va
bale però sarebbe stato intollerabile. il paradosso è che personalmente lo preferisco ma è oggettivamente meno espressivo, mentre di caprio almeno ha mobilità facciale
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

la butto lì io al posto di lèèo avrei messo lui

[fork()]

rodolfo::1743068
per me birdman è un film "acchiappo" per ignoranti
vabbeh ma è un'osservazione che riguarderebbe gli obiettivi del film e non invece un giudizio di qualità.
ciò detto, sei comunque nel pieno del tuo diritto se hai deciso che il tuo giudizio si fonda su quello.

[fork()]

Ma non era morto?

An intellectual is a highly educated man who can’t do arithmetic with his shoes on, and is proud of his lack. (Robert A. Heinlein)

[fork()]

glugluglu::1743072
il tuo giudizio si fonda su quello.
a parte che si, si fonda anchesu quello, ciò non toglie che lo consideri in realtà una palla pazzesca e mi ha annoiato - per tacere delle parti puramente irritanti
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Due ore e mezza di alberi




Che dolore tutto questo per Gesù

parliamo di fury?
[fork()]

gonzokampf::1723266
Anche il percorso di formazione della giovane recluta funziona
ma neanche per sogno dai.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

Whisky Tango Foxtrot: filmone. Scanzonato, divertente, leggero nel trattare argomenti indubbiamente complessi accennandone le ripercussioni. Bella fotografia, regia giusta, interpretazioni valide. Consigliato caldamente.
Drop the bomb.Exterminate them all.

"Sei un caso disperato, a te se non ci sono forconi ed ebrei i discorsi non piacciono"

"Tempacci.Mi ricordo di quando scopare era sicuro e volare pericoloso"
"Giovinezza, bellezza, forza: i criteri dell'amore fisico sono esattamente gli stessi del nazismo. "
(M. Houellebecq)

[fork()]

Whisky Tango Foxtrot: filmone. Scanzonato, divertente, leggero nel trattare argomenti indubbiamente complessi accennandone le ripercussioni. Bella fotografia, regia giusta, interpretazioni valide. Consigliato caldamente.
Drop the bomb.Exterminate them all.

"Sei un caso disperato, a te se non ci sono forconi ed ebrei i discorsi non piacciono"

"Tempacci.Mi ricordo di quando scopare era sicuro e volare pericoloso"
"Giovinezza, bellezza, forza: i criteri dell'amore fisico sono esattamente gli stessi del nazismo. "
(M. Houellebecq)

[fork()]

Whisky Tango Foxtrot: filmone. Scanzonato, divertente, leggero nel trattare argomenti indubbiamente complessi accennandone le ripercussioni. Bella fotografia, regia giusta, interpretazioni valide. Consigliato caldamente.

[fork()]

gonzokampf::1731235

I pregi sono molti, fra tutti la sovrabbondanza di barocchismi in ogni dove, in una contaminazione della dimensione quotidiana con la suggestione sensuale del mostruoso, nella sua accezione etimologica di 'prodigioso', che riecheggia e amplifica le sinistre ossessioni dei protagonisti e comprimari.

Evidentemente il materiale di partenza, le fiabe napoletane, si ben si prestavano ad una rielaborazione adulta, anti-disneyana, fatta invece di carne e tette e sangue e viscere.

Ma il film gode anche di una ricchezza visiva un po' ruffiana che rimanda alle incisioni dell'epoca come alle rappresentazioni di scene contadinesche nello stile di Bruegel il Vecchio, concedendo immagini costruite secondo una grazia violenta, a valorizzare le splendide location senza sconfinare nella reclame della pro-loco.



Purtroppo non mancano i difetti, che si annidano soprattutto nella scrittura e nel montaggio, e diventano evidenti nella presentazione frettolosa e sciatta degli altri due Re, come anche nella volontà di unire le tre fiabe in maniera forzata. Effettivamente Garrone si prende parecchio tempo (minutaggio sopra le due ore) senza raccontare nemmeno troppo, lasciando aperte storyline importanti, come quella dei due fratelli.



Consiglio comunque la visione al cinema, quanto meno per l'ambizione di prendere un genere e rimasticarlo da cima a fondo secondo canoni nostrani, senza scadere nel bozzettismo o nel folklore felliniano, producendo un risultato italianissimo ma che vive al tempo stesso di respiro internazionale, come già accadde negli anni '70 per il western e il poliziesco.
gli concedo molte attenuanti ma non mi è piaciuto. azzardo di più: non è un bel film. non è riuscito. troppe ingenuità, troppo grottesco nel senso assolutamente maldestro del termine.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

chi è che ha visto the visit qui? gli devo dire due parole.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

bravi nascondetevi. fate bene.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)
I FILM (di sparare e cose assimilate) DEL 2015
[ignorato - rating -1]: clicca qui per leggerlo

[fork()]

io lo so chi l'ha visto, l'ha visto gonzo ma non riesco a trovare la sua recenzione
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

rodolfo::1748169
l'ha visto gonzo ma non riesco a trovare la sua recenzione
Questo attacco mi addolora, in quanto non ho mai potuto godere della visione dell'ultimo found footage di marco shyamalan. Oltretutto mi ritengo scagionato in virtù della precisa ingegnerizzazione dei miei post, che mi renderebbe preda facile di una ricerca al volo.

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

in effetti non risultava. che mi sia sbagliato? questo è pressoché impossibile.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

rodolfo::1747939
chi è che ha visto the visit qui? gli devo dire due parole.


da ex estimatore di shaihmalamalnayan, non vedo l'ora di guardarlo
 seduto sul bordo della vasca da bagno osservo piccoli animaletti, muovono le loro antenne tra capelli morti e peli di cazzo, sembrano provarci gusto. poi il loro vagare alla ricerca di non so che mi ricorda qualcosa di già visto qualcosa di ridicolo e deprimente. è a questo punto che tronco la loro esistenza con un getto d'acqua bollente. trascinati dalla corrente tornano in quello stesso buco da dove erano usciti temerari. sfidando l'ira di dio.

[fork()]

bravo, comes in handy proprio questo thread
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
Io sono solito stampare in formato A3 col plotter i post di rodolfo per poi arrotolarmeli attorno al corpo nudo e gettarmi nei letamai del circondario. (supermaz)

[fork()]

francesco::1748206
da ex estimatore di shaihmalamalnayan


ma quando. Giusto per quei 10 minuti dopo Il sesto Senso. Diversamente sei un mentecatto.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

[fork()]

Unbreakable non era male, purtroppo vi si intravedeva già il peggior difetto del nostro, ossia il volersi prendere a tutti i costi sul serio.

Svegliatemi per l'apokatastasis

[fork()]

gonzokampf::1748237
Unbreakable non era male


concesso.
autostrada con le scale
avocado saponetta
tricipite basket
(allegrodemiurgo)

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai