bla-bla :: [1] Guerra civile Ukraina

e l'europa reagisce con fermezza
Dato l'aggravarsi della crisi, i tre ministri europei
restano a Kiev, in costante collegamento con Bruxelles, dove oggi si è svolta una riunione straordinaria dei ministri degli Esteri dell'Unione europea per valutare l'imposizione di sanzioni.
"Se il Governo ucraino non cesserà le violenze, il prossimo passo dell'Unione Europea saranno le sanzioni", ha detto il Presidente dell'Europarlamento, Martin Schulz. "Le sanzioni - prosegue Schulz - dovranno limitare la possibilità di azione a coloro che stano prendendo le decisioni in Ucraina. Le sanzioni dovranno servire per fermare la violenza".


altro che posso aggiungere è che assistito anni fa ad una discussione tra un amico moscovita e la cameriera ucraina in un pub e insomma il trattamento è stato quello della sufficienza e della superbia e non solo per l'accento diverso da quello parlato nella capitale, ho come l'impressione che l'ucraina sia sempre stata il cugino povero trattato con disprezzo dell'unione sovietica


asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai