bla-bla :: [1] il grande 3d del totoministro

[brullo nulla::post]
condivido ovviamente anche il fatto che se "negro" oggi ha la stessa accezione che "nigger" ha in USA, non ci possiamo fare un cazzo


io continuo a chiedermi: ma chi cazzo ve l'ha detto?
vi invito a riguardare la famosa scena di woody allen e i negri.

p.s. possibili soluzioni all'annoso problema:
- anagrammare la parola: invece di "negro" si dirà "regno".
es. "via i regni dall'italia" suona già molto meno violento e discriminatorio;
- dire "uomo di golore", così si salvano la "g" e anche le convenienze;
- simile alla precedente, usare "nero-g", che sembra il nome di un rapper di provincia e conserva la beneamata consonante;
- usare "cacao", che rende l'idea del colore ed è una parola amatissima, specie dai bambini. es. "ehi papà ho visto un cacao che ti rubava il lavoro".
- non parlare più dei regni in generale.
--
disputer˛ sulle vostre tombe



asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai