bla-bla :: [1] Vasco porcodio rossi NON PIACE, esiste

[dulcamara::post]Non avrebbe dovuto sporgere denuncia per semplici motivi
abbi pazienza, ma di che cosa stiamo parlando? ti riassumo le puntate precedenti:

1. vasco rossi con la sua denuncia ha fatto una smarronata gigantesca e una figura da non diciamo cosa sennò ci fa causa? assolutamente sì, è pacifico fin dall'inizio: abbiamo citato l'effetto streisand, linkato le pagine di facebook in cui i suoi fan gliene dicono di tutti i colori, eccetera eccetera. non mi dilungo su questo per evitare conseguenze legali, ma mi pare che siamo tutti d'accordo dall'inizio.

2. i tizi di noncicloeccetera hanno fatto bene a staccare la spina? se davvero lo hanno fatto per paura assolutamente no, non ce n'era motivo; se invece lo hanno fatto per rendere pubblica la vicenda e sputtanare il rossi allora è ok, e mi pare di aver detto dall'inizio che è un'ottima mossa.
questa ottima mossa è un po' macchiata dal tentativo di motivare la decisione dicendo: gli avvocati di vasco rossi ci hanno costretti a chiudere. no, nessuno li ha costretti a chiudere, gli avvocati di vasco rossi se dio vuole non hanno poteri del genere, e accampare il timore di chissà quali terribili conseguenze è una stronzata un po' troppo ingenua per essere credibile*

3. parte la sarabanda dei commenti incentrati sulla libertà minacciata della rete, su vasco rossi che avrebbe ottenuto la chiusura del sito (l'aveva chiesta?), con pensosi bloggaroli che dicono "ecco lo scenario che ci aspetta se passa la legge tal dei tali" (che non c'entra una beneamata fava). e anche in questo tred la chiusura del sito viene allegramente attribuita al Potere o alla Legge, e si dice che queste cose non succedono nei paesi civili.
rassegnatevi: anche nei paesi civili ci sono schiere di vipparoli, meglio se un po' bolliti, che si ritengono offesi e presentano denuncia per diffamazione. questa non è una limitazione della libertà: può essere tutt'al più una rottura di coglioni.
e nei paesi civili può anche capitare che in seguito a questa denuncia tu venga sentito dalla polizia, che magari ti fa anche firmare un verbale, cosa che i giovini riferiscono con sgomento: "I poliziotti gli chiedono un autografo. Sul verbale." (quel punto fermo prima di "sul verbale" è un piccolo capolavoro di pathos. ommioddio, gli hanno fatto firmare addirittura un verbale! e che cazzo dovevano fargli firmare, una pagella?)

quindi il fatto che qualcuno (comportandosi da fesso) possa sporgere una denuncia del genere e che la polizia ti convochi per sentire cos'hai da dire non è assolutamente una limitazione della libertà e succede anche nei paesi civili. e nei paesi civili succede anche che chi ha più soldi da spendere in avvocati cerchi di intimorirti contando sulla tua voglia di evitare seccature.
quello che nei paesi civili non succede (o succede meno che qui) è che di fronte a una cosa del genere i denunciati si mettano le mani nei capelli e scappino urlando perché il terribile Mostro Giudiziario li vuole divorare. ma questa non è colpa di vasco rossi

* in un aggiornamento successivo, che somiglia tanto a una rettifica, i nocliclisti spiegano che "Il sito chiude per protesta, non per costrizione" e che "Nonciclopedia non ha motivo di preoccupazione da tutta questa vicenda". bravi, potevate dirlo prima, anziché descrivere le convocazioni dei vostri admin come se fossero la prigionia di Pellico nello Spielberg
due o trecento pagine di piccole e noiose orge di giovani cocainomani e di ragazze viziose, che tra una sbornia di cognac e un coito di cani randagi vomitano luoghi comuni da collegiale

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai