user :: Amore tossico ai tempi del porcodio.

Posto qui, che non dà fastidio a nessuno, un aneddoto non così interessante ma intrinsecamente asphaltita.
Ieri sera ero uscito per una birra in centro. Mentre raggiungevo a piedi il luogo dell'appuntamento in compagnia di un caro amico, si sente gridare sull'altro lato del marciapiede: è una coppia di quarantenni enormi che litiga a toni accesi. Rallentiamo il passo, controlliamo con un'occhiata: i due sembrano del genere compagni-ex tossici, la zona era quella. Ad ogni modo, sembra che la scena si limiti al pittoresco.
All'improvviso invece l'uomo afferra la tipa per la gola e la sbatte con clangore su una saracinesca, al grido di guerra di "Porcodio!".
Attraversiamo in un lampo la strada, il mio amico afferra il braccio del tipo all'altezza del polso, mentre io cerco di tirarlo indietro abbrancandolo sotto l'ascella e facendo leva sul mio peso, in una variante balorda della presa elson.
Quasi contemporaneamente realizzo che il tipo è davvero grosso, anche se flaccido, e potrebbe facilmente disfarsi di noi con un paio di gomitate ben assestate.
Invece, forse per l'effetto sorpresa o forse perchè aveva deciso di non essere ancora spiritualmente pronto per l'uxoricidio, il bear molla la presa. Nel mentre accorre un'amica della coppia, accompagnata da un inglese, il quale, nei 10 minuti successivi, non smetterà di biascicare robe del genere "I don't want see this shit".
Si parla con l'amica, che cerca a sua volta di calmare la tipa, la quale inizia a tirare fuori una serie di perle di volgarità squisitamente asphaltita nei confronti del suo compagno:
- "Hai quattro ban-bini e ti piace la figa delle puttane negre di merda. Quelle negre schifose troie."
- "Adesso che arriva la polizia (che noi avevamo minacciato di chiamare se non si fossero dati una calmata) racconterò dei cucchiaini, del crack di merda e delle pippate che fai."
- "A te piacciono le negre che ti chiamano papà dell'amore perchè a me fa schifo leccare la tua sborra e prenderlo nel culo."
Vi risparmio il resto della climax, decisamente ascendente, delle affermazioni della tipa. Dico solo che ad un certo punto lei arriva a sollevarsi la maglietta - e non era certo un bel tipino.
Alla fine, nauseato da tutto, faccio promettere ai due di non ammazzarsi durante la serata e di non rompere in coglioni per la strada. La coppia sembra imbarazzata, lui, contrito, mi ringrazia e mi offre una sigaretta - che rifiuto.
Proseguiamo per la nostra strada, che si era già in ritardo.
«La conversazione è feconda soltanto fra spiriti dediti a consolidare le loro perplessità.»

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai