bla-bla :: [1] Asphalto Phai Da The – Astrophilia

[brullo nulla::post]beh mio padre è radioamatore, credo ci abbia pensato.

Allora sappi che la parabolica e' il sogno da sega di ogni radioamatore.
Noi abbiamo una 5 metri autocostruita, motorizzata ed asservita al PC.
La prima cosa che ci fai è ovviamente l'eco lunare: punti la luna (non che serva una grande precisione viste le dimensioni), attivi il trasmettitore e dici "CIAO", passi subito in ricezione e 2,2 secondi capti il tuo "ciao" che ti rimbalza indietro pieno di statica. Toccare le tette delle donne provoca meno polluzioni, fidati.
Secondo step è quello di fare CB con gente oltre l'orizzonte usando l'eco lunare, io ho parlato con gente in Sud Africa e negli USA con il rimbalzo.
Poi però cominciano i cazzi veri, e finisci in un ginepraio di complicazioni tecniche che neppure te lo immagini. Noi (grazie al SETI) abbiamo attivato una collaborazione informale con Medicina (BO) e con il direttore St3l10 M0nt3bugn0l1, per triangolazioni di misura e robe del genere, ma siamo DAVVERO nel difficile. In pratica un nostro socio ci si dedica in ogni minuto del suo tempo libero e noi ogni tanto gli lanciamo dei tozzi di pane raffermo nella sua stanzetta degli strumenti.

[dulcamara::post]è la presenza dello schermo e del device in sè, secondo me, a togliere alla pratica un bel po' di poesia
QCQ enciclopedico! Dulca, organizziamo la serata osservativa per "stupefatti della volta celeste"? Strumenti necessari: un plaid per sdraiarsi per terra, una brocca di grappa the caldo, l'innocenza del fanciullino.

[cotard::post]noi ci siamo beccati il periodo in cui l'home computing era eroico proprio nell' eta' in cui eravamo troppo piccoli per pensare a musica e scopate
Noi invece ci siamo beccati la scoperta dell'AIDS proprio nell'eta' in cui avremmo voluto cominciare a scopare come dei ricci. E' stato alquanto castrante.
Jolly Roger« Il suo teschio è una bandiera che vuol dire libertà. »

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai