bla-bla :: [1] Asphalto Phai Da The – Astrophilia

[brullo nulla::post]come si fa ad attaccare una ccd e quali software di analisi di immagine appositi esistono per seguire la luminosità degli astri?

Mai stai gia' a pensare al CCD? e perche' non una bella antenna centimetrica per fare direttamente radioastronomia sul "buco" dell'idrogeno? Dai Brullo, vai per gradi che e' meglio.
In ogni caso esistono in commercio comodissimi supporti per CCD da mettere al posto dell'oculare. Attenzione che i CCD astronomici hanno un costo "astronomico". A parita' di superficie e risoluzione costano dalle 20 alle 1.000 volte quelli delle macchine fotografiche digitali. Ed inoltre entri in un campo di tecnicismi tali (ma magari a te piacciono) che in confronto le geometrie delle ottiche e' una roba per bimbetti delle elementari.
Software per astronomia ce ne sono un bilione che fanno praticamente di tutto. Di nuovo, parlane con un qualche gruppo vicino a te, e' il modo piu' rapido per orientarsi (e per essere sicuro di avere vicino qualcuno che quelle configurazioni HW/SW le usa ed e' in grado di aiutarti in caso di bisogno)

[brullo nulla::post]c'è un motivo per cui i suoni danno noia all'osservazione astronomica?
Nello spazio non c'e' suono. Il silenzio durante l'osservazione e' IMHO condizione prima ed irrinunciabile, altrimenti come posso far finta di essere un tachione e penetrare gli spazi siderali con la sola forza del mio pensiero?


Il tuo ultimo post mi fa venire in mente che ci sono di fatto 2 categorie di astrofili: quelli che guardano il cielo e quelli che guardano i loro strumenti. Non voglio assolutamente dare giudizi di merito, visto che stiamo di parlando di un hobby il cui unico scopo e' quello di dare piacere a chi lo pratica, ma io personalemente trovo che le piu' belle serate osservative lo ho fatte sostanzialmente ad occhio nudo, magari al massimo con un binocolo. Conosco gente che se non scarica dalla macchina almeno 250 Kg. di attrezzatura varia 6 ore prima del tramonto torna a casa incazzata perche' "serata di merda, il seeing era basso, c'era turbolenza in quota, la batteria si e' scaricata dopo solo 2 ore, avevo del pulviscolo sul primario, l'equatoriale era fuori di almeno 1 secondo d'arco, la piastra di Peltier non mi dava il -20 sul CCD, non avevo l'aggiornamento 7.14 di StarFinder con gli ultimi 7 milioni di oggetti del catalogo del porcodio dell'osservatorio di sta merda, et. etc."
Ecco, i miei personalissimi 2 cent.
Jolly Roger« Il suo teschio è una bandiera che vuol dire libertà. »

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai