scienza gaming :: [riciclone] - Ma chi se ne fotte di quegli sfigati di ingegneri, pensate a scopÓ (opera lirica)

OPERA LIRICA

*Personaggi: Ginocervo, furbo villico - Fottarella, una servetta -
Calindromo, mago*

Ouverture

Parazum! Parazum! Parazumme zumme zum!
Pirulirulerooooo, pirulirulaaaaaaa (macchine avanti mezza - finale a
sfumare)

Dal cuore spinosissimo (Calindromo)

Dal cuore spinosissimo
di questo verde tubero,
estrassi un gustosissimo
mirabile in esubero

alcolico elisire:
risolve gli imbarazzi
aiuta a digerire
e fa rizzare i cazzi!

Che sovra questo tavolo
si stenda una donzella
mi sento un arcidiavolo
io voglio la più bella

e che senza paura
sollevi il posteriore
ed alla farcitura
si porga con ardore

Mastro Calindromo, porgo le terga (Fottarella)

Mastro Calindromo porgo le terga
fatene quello che cazzo volete
tanto sì misera è la vostra verga
che di sicuro non mi scomporrete

Son Fottarella, già vado famosa
per la mia fica di pelle di daino,
per la linguetta veloce e rasposa
che scartavetra anche il gancio del traino.

Sono per gli uomini fonte di gioia
Finchè non scoprono, i poveri cuori,
che son ninfomane oltre che troia
e li prosciugo di tutti gli umori

Allora scappano come leprotti
presi di mira da un falco possente
con i coglioni svuotati e un po' rotti
ed il pisello piuttosto dolente

Deh, si avvicina già l'ora soave
che nel mio umido anfratto sereno
sento bisogno di avere una trave
IPE 600 di acciaio al tungsteno.

Quindi, maestro, sorbisci veloce
quella bevanda che porta alle vette
gettati poscia con mossa feroce
spanami il culo, e tocca le tette!

Donna insaziabile, grave periglio (Calindromo, Ginocervo)

Donna insaziabile, grave periglio:
per preservare la punta del glande
da un abrasivo rotante smeriglio
getto la chiave delle mie mutande.

Qui mi presento, io son Ginocervo
che tutti i fori riempiva a dovere
con il mio arnese ero uso allo snervo
di ogni vagina e di ogni sedere.

Ebbi in passato l'insana pensata
di soddisfare del grande sultano
l'harem grondante di broda salata.
Lui se ne accorse, perchè dentro l'ano

di una donzella di tale congrega
s'era accampato stanziale un gitano
con la roulotte. Durante una sega
che si tirava l'augusto sovrano

quello uscì rapido dall'orifizio
ed al pascià l'orologio sottrasse.
Rischiai la testa per quel vano sfizio,
pure le balle, se ciò non bastasse.

Ora il timore che ciò si ripeta
mi rende moscio e non molto disposto
ad arrivare sicuro alla meta
di una vagina col picio ben tosto.

Resto di sale ed a guisa di sfinge
quando una donna mi offre il suo cuore
non più clitoride, non più salpinge
non più quel dolce ed acidulo afrore.

Ginocervo come il cacio
su fumanti maccheroni
tu mi capiti e ti bacio
sulla borsa dei maroni

Il mio alchemico giulebbe
dal carciofo derivato
certamente basterebbe
a modificare il fato

Basta un sorso e già gli effetti
portentosi e strabilianti
posson fare dei più inetti
i più bravi tra gli amanti.

Coro:

Bevilo bevilo tutto d'un fiato
fa' che ritornino i giorni migliori
donne giacenti col culo spaccato
giovani fighe che colano umori

Vergini roride, vecchie battone
use a riempirsi di cazzi a manetta
il mondo è pieno, ce n'è a profusione
forza, approfittane, bevilo in fretta.

(Ginocervo beve)

Già nei lombi il sacro fuoco (Ginocervo, Fottarella)

Già nei lombi il sacro fuoco
si diffonde come lava
di sicuro qui tra poco
o si ciula oppur si chiava

Le voragini carnose
dove sono, mi domando
chè le mie chappe pelose
sferzan l'aere vibrando.

Eccomi pronta mio bel cavaliere
come un pirata della filibusta
offro le carni del mio bel sedere
al dolce morso della vostra frusta

Fatemi nuova, che già l'ho notato
dentro alla braca che portate lasca
si muove un bel baccellone fatato.
piantate il palo dentro la mia frasca!

Coro:

Daglielo, daglielo, falle bruciare
il buco del culo e le gonadi strette
Toccala, baciala, rendi un altare
quel corpo snudato dai piedi alle tette.

Prendila, riempile tutta la panza
del poderoso tuo membro gigante
falle ballare quella pazza danza
della proboscide dell'elefante

Quale un palo al circo Togni (Fottarella, Ginocervo)

Quale un palo al circo Togni
che sostiene la gran tenda
questo è il cazzo dei miei sogni
non sognar che te lo renda

Le colonne al colosseo
non misurano il confronto
sento il dotto esofageo
farsi vuoto largo e pronto.

Che succede però adesso?
sento pungere il mio cuore
Già venisti? Bravo fesso
Fottarella adesso muore

Dottore soccorso aiuto pietà
Che cosa succede, ma questa cos'ha?
sembrava venisse ed invece partiva
cos'è questo sangue nella sua saliva?

Nell'opera di alchemico e gran distillatore (Calindromo)

Nell'opera di alchemico e gran distillatore
dev'esserci un sbaglio, di certo c'è un errore
ma certo ora capisco, che guaio senza fine!
su ogni carciofo e rosa vi sono mille spine.

Nel tuo frullar le gonadi di donna Fottarella
tu le pungesti l'utero giù fino alle cervella.
Spiacente per la misera, si vede era destino
però pensa che ridere nel caso di un pompino.

Mi segno di correggere nel prossimo futuro
la mia ricetta magica che te lo rende duro.
Ho giusto qui allo studio la pronta variazione
Invece del carciofo, il dente di leone

Coro (in lutto):

Addio piccola Fottarella, qui la tua fine è giunta
tu giaci tritatissima dal cuore maledetto
di un traditor carciofo che ti ha resa defunta.
Però non dire che non te lo avevam detto

Che invece del Cynar, è meglio l'Antonetto

(sipario)
ho troppa paura della solitudine per mettermi con una donna

QUALCOSA (su prikedelik, il futuro e i panetti di sburra).
[fork()]

che ne so spero di suscitare qualcosa e se no è purr ssempre una scopsata buttala viza
asdasdasd

[fork()]

grande prikke che forka accazzo! questa e' l'occasione per cominciare ad invadere un altro thread e da quello l'asphalto e il mondo intero.
Dulca ricicla a scelta con:
1. E' pur sempre una scopata buttala via
2. Nani
3.
4. Lulz
5. TETTE
Lei : cazzo hai parcheggiato in divieto e adesso hai la multa!!!
Lui : ehh hhoooo non potevo fare altro se volevi che andassi a prendere le medicine a tua madre.
Lei : sì sì come quella volta che hai messo il naso da pagliaccio al castoro!!!
Lui : che cazzo centra ? eravamo in prima media!
Lei : centra che sei un coglione, ecco cosa centra!"

vision-x

[fork()]

io intanto la butto li



io sono quello di spalle
she don't use jelly

[fork()]

[dulcamara::post]Del perchè un ente benefico imponga ai suoi accoliti di raccogliere tappi non desidero trattare
Ma parliamone invece.
DVRITIAM CORDIS VESTRIS SAXA TRAERE MERVISTIS
qvi hic mixerit avt cacarit, habeat deos svperos et inferos iratos
Scegliamo di mangiare una polenta abbrustolita, e la chiediamo senza alcun abbinamento. (Il Maestro)

[riciclone] - vita quotidiana di uno stupido ingegnere e altre attivitÓ ossessivo compulsive della societÓ moderna
[fork()]

avete avvisato qualcuno che un saccone nero pieno di tappi sara' molto difficile da spostare causa peso?
Image Hosted by ImageShack.us

+1
[fork()]

chi è il genio che ha scritto quell'opera?
Image Hosted by ImageShack.us

[fork()]

tuoh padreh!

(chi dev'essere, mio nonno?)
ho troppa paura della solitudine per mettermi con una donna

[fork()]

genio

+1
- Science shouldn't lie just to make you more comfortable. That's religion's job.
- You have to stay in shape. My mother started walking five miles a day when she was 60. She’s 97 now and we have no idea where she is. (G. Carlin)

[fork()]

m'e' piaciuta, non ti ci facevo
Image Hosted by ImageShack.us

[fork()]

bellissima

[dulcamara::post]
Che invece del Cynar, è meglio l'Antonetto


QUOTONE
io sono quello di spalle
she don't use jelly

[fork()]

[dulcamara::post]una trave
IPE 600 di acciaio al tungsteno.

HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAH!
Bravo Dulca. Apprezzai.
Jolly Roger« Il suo teschio è una bandiera che vuol dire libertà. »

[fork()]

perchè questo delirio non è ancora in home?
- Science shouldn't lie just to make you more comfortable. That's religion's job.
- You have to stay in shape. My mother started walking five miles a day when she was 60. She’s 97 now and we have no idea where she is. (G. Carlin)

[fork()]

prikedelik ha qualche problema a far centro sul "+"
Image Hosted by ImageShack.us

[fork()]

upupup. peccato che al momento sia sprovvisto di bunti.
[il tubone::post]tutti sanno che l'inghilterra galleggia sulla birra e non se va alla deriva solo per far dispetto ai francesi

[fork()]

E sia Home!
[Mr.Wolf::post]
non pensavo di poter mai scrivere queste parole ma: ha ragione Irish.

[fork()]

Notevolerrima.
Era dai tempi di Ifigenia in Culide che non mi divertivo così per un poemetto sconcio.
Moddup virtuale.

Dove minchia è finita la mia fichissima sign.Io mi fotterei ma non credo che la darei ad una tipa come me.Trash

[fork()]

Lei : cazzo hai parcheggiato in divieto e adesso hai la multa!!!
Lui : ehh hhoooo non potevo fare altro se volevi che andassi a prendere le medicine a tua madre.
Lei : sì sì come quella volta che hai messo il naso da pagliaccio al castoro!!!
Lui : che cazzo centra ? eravamo in prima media!
Lei : centra che sei un coglione, ecco cosa centra!"

vision-x

[riciclone] - vita quotidiana di uno stupido ingegnere e altre attivitÓ ossessivo compulsive della societÓ moderna + Bonus Track vietato ai minori
[fork()]

Meravigliosa.Ah,ad avere i punti quando servono.Sia HOME.
Drop the bomb.Exterminate them all.
StrangeloveRipper1.jpg


"io penso DAVVERO che sia arrivato il momento di sdoganare il porcodio in televisione."[Elvis Ramone]

[fork()]

me-ra-vi-glio-sa. *clap clap*
CIAO DAW!niubbo non rompere esci la fresca e compra ASPHSUITE EXCELSIOR!
[Ruby Tuesday::post]in questi giorni l'asphalto mi sta facendo lollare un sacco. dev'essere merito dell'uberkill.

[fork()]

grazie grazie a tutti. Roba vecchiotta, eh. Annuncio ufficiale: alla prossima forkata a cazzo non saprò più che diavolo mettere (però ho in mente una mia foto con toscano in bocca, mascherina, spilletta smiley e superliquidator. Avevate notato che lo zippo del comedian ha silk spectre I incisa sulla cassa?)
ho troppa paura della solitudine per mettermi con una donna

[fork()]

[dulcamara::post]OPERA LIRICA

LOL
"So, what do you feel when you have to shoot somebody?" I asked Major Willis.
He shrugged and said "Recoil."

[fork()]

Mi ricorda alla lontana "Sculacciabuchi", tragica operetta in rima di credo gli anni '20, della quale mi pregio riportare una sinossi:
Si discute la causa penale
contro Sculacciabuchi da San Rocco,
imputato di aver, con magistrale
arte, attirato un giovanetto sciocco,
e avergli messo in culo dieci dita
di grossa fava lucida e forbita.

Jolly Roger« Il suo teschio è una bandiera che vuol dire libertà. »

[fork()]

Lollone in setticlavio.
Non importa, ho il piano B.

[fork()]

In effetti una lunga e tormentata ricerca d'archivio (google:sculacciabuchi) mi consente di affermare con sicumera che il poemetto dovrebbe essere del 1896.
Jolly Roger« Il suo teschio è una bandiera che vuol dire libertà. »

[fork()]

Veramente Ottimo Dulcamara.
[Casaubon::post]Ifigenia in Culide

Mi è venuta in mente pure ammé (ma credo sia "Ifigònia" in realtà).
mi piacciono le cose che non servono a nulla, perché servono a tutto quello che non mi serve.

[fork()]

Per vostro riferimento, li trovate entrambi qui
Jolly Roger« Il suo teschio è una bandiera che vuol dire libertà. »
[riciclone] - Ma chi se ne fotte di quegli sfigati di ingegneri, pensate a scopÓ (opera lirica)
[ignorato - rating -1]: clicca qui per leggerlo

asphalto FAQ
categorie Espandi/contrai